Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

I Pistons hanno pareggiato la serie di sconfitte consecutive della NBA in una sola stagione con la loro 26esima stagione consecutiva

I Pistons hanno pareggiato la serie di sconfitte consecutive della NBA in una sola stagione con la loro 26esima stagione consecutiva

I Detroit Pistons hanno perso la loro 26esima partita consecutiva sabato sera, pareggiando i Cleveland Cavaliers 2010-11 e i Philadelphia 76ers 2013-14 per il record di vittorie consecutive in una singola stagione. Con i Pistons che perdono 126-115 contro i Brooklyn Nets, Detroit è ora in grado di battere il record martedì quando le due squadre si affronteranno di nuovo.

Tra la fine della stagione 2014-15 e l'inizio di quella 2015-16, i 76ers hanno perso 28 partite consecutive, il record di tutti i tempi nella storia del campionato. I Pistons potrebbero raggiungere quel traguardo il 28 dicembre contro i Boston Celtics e superarlo il 30 dicembre contro gli Houston Rockets.

2-27 L'ultima vittoria dei Pistons risale al 28 ottobre, quando sconfissero i Chicago Bulls 118-102 nella terza partita della stagione. La vittoria ha dato loro un record di vittorie stagionali, migliorando fino al 2-1.

Per tornare sopra .500, i Pistons avrebbero bisogno di vincere almeno 40 delle rimanenti 53 partite, una percentuale di vincita di .757. Questa è una percentuale di vittorie migliore solo dei Celtics e dei Minnesota Timberwolves in questa stagione.

L'NBA ha la serie di sconfitte più lunga in una sola stagione

un gruppo stagione perdite

Pistoni di Detroit

2023-24

26

Filadelfia 76ers

2013-14

26

Cleveland Cavaliers

2010-11

26

Charlotte Bobcats

2011-12

23

Denver Nuggets

1997-98

23

Memphis Grizzlies

1995-96

23

Come sono arrivati ​​qui i Pistons

I Pistons avevano la possibilità di fare qualcosa di diverso: vincere. Detroit si è ripresa portandosi dietro i Brooklyn Nets 77-75 a 6:58 minuti dalla fine del terzo quarto. Sembrava che i Pistons, perdenti per 25 partite consecutive e sul punto di pareggiare la scivolata perdente in una sola stagione più lunga nella storia della NBA, avrebbero giocato spoiler sulla loro fortuna. Invece i Pistons fanno quello che fanno sempre: perdono.

READ  Polonia vs Arabia Saudita, Francia vs Danimarca, Argentina vs Messico

Alla fine del terzo quarto, Brooklyn era in vantaggio per 98-82. Il quarto quarto è stato fondamentalmente solo un gioco d’attesa.

I Pistons hanno perso nello stesso modo in cui perdono sempre: palle perse, scarsa difesa e rinuncia a punti di seconda possibilità. Detroit è riuscita a resistere solo perché la loro terribile squadra di tiratori da 3 punti ha finalmente ottenuto un colpo di fortuna da oltre l'arco nei primi 2,5 quarti.

Ora, i Pistons si uniscono alla parte sbagliata della storia, insieme ai Cleveland Cavaliers 2010-11 e ai Philadelphia 76ers 2013-14 con 26 sconfitte consecutive. Detroit può detenere il record da sola grazie alla sconfitta di martedì contro i Nets.

Come possono ribaltare la situazione?

Detroit ha bisogno di fare delle mosse il prima possibile, cosa che il proprietario Tom Gores ha detto di aspettarsi nel “prossimo futuro”. I pistoni, come sono adesso, sono rotti. Dipendono molto dai giovani. I loro posti erano un disastro. I Pistons devono trovare un modo per aggiungere alcuni veterani di qualità che possano aiutare la squadra a vincere e, a loro volta, mostrare ai giocatori più giovani quello che serve.

Lettura obbligatoria

(Foto: David Dow/NBAE tramite Getty Images)