Maggio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

I mercati brasiliani sono i peggiori del mondo dopo che gli utili di Petrobras hanno provocato un'onda d'urto

I mercati brasiliani sono i peggiori del mondo dopo che gli utili di Petrobras hanno provocato un'onda d'urto

(Bloomberg) – I mercati brasiliani sono crollati dopo un dividendo inferiore alle attese del colosso petrolifero statale Petroleo Brasileiro SA, sollevando preoccupazioni per una maggiore interferenza del governo nelle più grandi società del paese.

I più letti da Bloomberg

Venerdì il real brasiliano è caduto fino all'1,1%, provocando perdite tra le principali valute di tutto il mondo, mentre i tassi swap a lungo termine sono aumentati. L'indice azionario di riferimento Ibovespa è sceso al livello più basso in più di tre settimane, influenzato da Petrobras, che rappresenta il 13% del peso dell'indice. Le azioni della società sono scese di oltre il 10%, provocando una perdita di circa 56 miliardi di riyal (11 miliardi di dollari) in valore di mercato.

Il calo dei pagamenti al produttore di petrolio accresce le preoccupazioni che il governo di sinistra del paese stia cercando di esercitare una maggiore influenza sul settore aziendale per portare avanti la propria agenda politica. Gli analisti di Bank of America Corp. e Banco Santander si sono affrettati a rimuovere i loro rating di acquisto su Petrobras, il cui CEO ha segnalato maggiore cautela nei confronti dei bonus per gli azionisti poiché la società si concentra sul diventare una potenza di energia rinnovabile, un obiettivo politico chiave per il Brasile. Il presidente Luiz Inácio Lula da Silva.

“I segnali stanno peggiorando”, ha affermato Malcolm Dorson, senior portfolio manager e responsabile della strategia sui mercati emergenti presso la Global X Management Company di New York. “Il Brasile ha molte opportunità, ma l’indice azionario si basa su Petrobras e Vale, entrambi i quali presentano rischi politici imprevedibili”.

READ  Reddit si quota in borsa e invita gli utenti premium a investire

Il consiglio di amministrazione della società ha approvato un dividendo di 1,10 riyal per azione, ovvero 14,2 miliardi di riyal, per il quarto trimestre, inferiore alla media delle quattro stime riviste da Bloomberg. Si è inoltre astenuto dal distribuire dividendi straordinari.

L’annuncio del dividendo rappresenta una battuta d’arresto per gli investitori brasiliani dopo un lungo periodo di rumore politico relativamente limitato in patria, con il real pubblicizzato come una destinazione attraente per i carry trader.

Gli investitori stanno inoltre osservando la corsa in corso per succedere all'amministratore delegato della società mineraria Vale SA per avere indizi sulla possibilità che l'amministrazione del presidente Lula riesca a spingere per un candidato con forti legami con il governo.

– Con l'assistenza di Rafael Almeida dos Santos e Jeremy R. Cook.

(Aggiornamenti alla chiusura del mercato.)

I più letti da Bloomberg Businessweek

©2024 Bloomberg L.P