Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

I generali russi vengono uccisi a un ritmo straordinario

I generali russi vengono uccisi a un ritmo straordinario

Se fosse vero, l’uccisione di così tanti generali, insieme a comandanti più anziani dell’esercito e della marina russi – in sole quattro settimane di combattimenti – supera il tasso di logoramento visto nei peggiori mesi di combattimento della sanguinosa guerra di nove anni che hanno combattuto. Russia in Cecenia, così come le campagne russe e sovietiche in Afghanistan, Georgia e Siria.

“È molto insolito”, un alto funzionario occidentale, parlando ai giornalisti della questione, ha confermato i nomi, i gradi e lo stato di quei sette “uccisi in azione”.

Markyan Lubkevsky, portavoce del ministero della Difesa ucraino, ha affermato che almeno 15 alti comandanti russi sono stati uccisi sul campo.

Il governo russo non ha confermato l’uccisione dei suoi generali.

Se il numero di comandanti di vertice morti si rivelano accurati, i generali russi o sono molto sfortunati o sono stati presi di mira con successo, o entrambi.

Sparare ai generali è una tattica di guerra legittima, ed è stata pubblicamente adottata dai funzionari ucraini, che affermano che le loro forze si sono concentrate sul rallentamento dell’avanzata russa concentrando il fuoco sulle unità di comando e controllo russe vicino al fronte.

Jeffrey EdmondsL’ex direttore della Russia presso il Consiglio di sicurezza nazionale e ora analista senior presso il think tank della CNA a Washington, ha affermato che le forze ucraine sembravano prendere di mira “chiunque avesse i capelli grigi in piedi vicino a una serie di antenne”, indicando che potrebbero essere alti ufficiali.

Alcuni esperti sottolineano che l’esercito russo ha lottato per mantenere sicure le sue comunicazioni e che le unità dell’intelligence ucraina hanno trovato i loro obiettivi per negligenza russa, con le forze russe che utilizzavano hardware non crittografato. Ci sono state segnalazioni di soldati russi che usano telefoni cellulari.

Il Pentagono e altri funzionari occidentali affermano che i generali russi generalmente servono più vicino al fronte rispetto alle loro controparti della NATO. In base alla progettazione, l’esercito russo è pieno di ufficiali di alto rango, il che li rende numerosi, anche se non sacrificabili.

Analisti militari e funzionari dell’intelligence occidentale affermano che i generali russi in Ucraina potrebbero essere più esposti e prestare servizio più vicino al fronte perché la loro parte sta lottando e che alti ufficiali sono schierati vicino al lavoro per rompere il caos.

READ  Biden promette 500 milioni di dollari per fermare la deforestazione in Brasile

Un funzionario occidentale ha suggerito che erano necessari anche generali russi per portare avanti le forze russe “terrificanti”, compresi i coscritti grezzi. All’inizio di questo mese, il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato al ministero della Difesa di ritirare le reclute dal combattimento, dopo essersi pubblicamente impegnato a non schierarle.

Funzionari del Pentagono, della NATO e occidentali affermano che l’esercito russo in Ucraina soffre di un morale scarso.

I soldati russi hanno attaccato e ferito il loro comandante dopo che la loro brigata ha subito pesanti perdite nei combattimenti fuori dalla capitale, Kiev, secondo un funzionario occidentale e giornalista ucraino.

I soldati della 37a brigata di fucilieri automatici si sono imbattuti in un carro armato del colonnello Yuri Medvedev, ferendosi alle gambe, dopo che la loro unità ha perso quasi la metà dei suoi uomini, secondo un post su Facebook del giornalista ucraino Roman Tsymbalyuk. Il post affermava che il colonnello era stato portato in ospedale.

Un alto funzionario occidentale ha affermato di ritenere che Medvedev sia stato ucciso “a causa dell’entità delle perdite subite dalla sua brigata”.

Oleksiy Aristovich, un consigliere militare del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, ha dichiarato al Washington Post che l’esercito ucraino ha concentrato i suoi sforzi sul “rallentare il ritmo” dell’invasione russa, in parte “decapitando” i posti di comando in avanti, il che significa uccidere, non letteralmente decapitazione. .

Aristovich ha affermato che l’uccisione di alti ufficiali potrebbe rallentare l’avanzata russa di “tre, quattro o cinque giorni” prima che vengano stabilite nuove strutture di comando.

Ha attribuito il successo del targeting a “un’eccellente intelligence” e a diverse debolezze russe.

Aristovich ha affermato che oltre a rallentare lo slancio russo, l’uccisione dei loro generali ha minato il morale russo, rafforzando la determinazione ucraina.

“La morte di questi leader diventa rapidamente di dominio pubblico ed è difficile nasconderla”, ha affermato. “A differenza della morte di un soldato normale, fa una grande impressione.”

READ  L'esercito israeliano trova i corpi di altri 3 ostaggi a Gaza

Funzionari ucraini e occidentali hanno annunciato la morte di sette generali russi nella battaglia: Magomed Tochaev, Andrei Sukhovitsky, Vitaly Gerasimov, Andrei Kolesnikov, Oleg Mityaev, Yakov Rezansev e Andrei Mordvichev.

Funzionari e media russi hanno confermato che solo un generale è stato ucciso.

Funzionari ucraini hanno detto che Sukhovitsky, vice comandante della 41a armata russa, è stato ucciso da un cecchino all’inizio della guerra. Alla sua sepoltura a Novorossijsk, una città portuale sul Mar Nero, il vicesindaco ha affermato che Sukhovetsky “è morto eroicamente durante una missione di combattimento durante un’operazione speciale in Ucraina”.

Christo Grosev, direttore del gruppo investigativo open source Bellingcat, ha affermato di aver confermato la morte di Gerasimov, annunciata per la prima volta dall’intelligence ucraina. Il detective Bellingcat Ho anche menzionato un Una telefonata del 7 marzo di un ufficiale del Servizio di sicurezza federale russo (FSB), che denunciava la morte al suo capo, è stata catturata dall’intelligence ucraina e condivisa con i giornalisti.

Tochayev è stato uno dei primi comandanti che l’Ucraina ha affermato di aver ucciso, alla fine di febbraio, il braccio destro del leader ceceno Ramzan Kadyrov.

Kadyrov ha negato le accuse fatte dal suo canale Telegram e il ministro dell’Informazione ceceno Akhmad Dudayev ha pubblicato quello che sembrava essere un messaggio audio di Tochayev che ha affermato di essere vivo.

La morte degli alti ufficiali viene celebrata sui social media ucraini, ma è esclusa dalle notizie russe.

Margarita Konayev, esperta di innovazione militare russa presso il Center for Security and Emerging Technology della Georgetown University, ha affermato che l’uccisione di generali russi “sembra essere importante per l’Ucraina”, in particolare nella loro “storia di David contro Golia”.

Ha detto che la natura dei combattimenti – a distanza ravvicinata in ambienti urbani – probabilmente aumenterebbe il numero di vittime da entrambe le parti, di civili, soldati e comandanti di base.

La dimensione urbana, ha detto, è particolarmente letale.

Muratore ClarkHa detto un analista ed esperto senior dell’esercito russo presso l’Istituto per lo studio della guerra Rapporti ucraini Indica che le comunicazioni radio tramite le forze russe sono soggette a intercettazione e posizionamento.

READ  Sri Lanka: piano di salvataggio da 2,9 miliardi di dollari del Fondo monetario internazionale per l'economia in difficoltà

Prima dell’inizio della guerra con la Russia, Clark ha affermato che le forze ucraine avevano imparato a utilizzare le comunicazioni per “mirare e identificare” le fonti di fuoco dell’artiglieria nelle enclavi separatiste in Regione del Donbass Ucraina orientale.

“Hanno usato ampiamente questa formazione”, ha detto Clark.

Ruth DermondNon è noto come la perdita di alti ufficiali in Ucraina possa plasmare il modo di pensare del Cremlino, ha affermato un esperto di sicurezza post-sovietica presso il Dipartimento di studi sulla guerra del King’s College di Londra.

Mentre la cerchia di Putin si restringe e il processo decisionale diventa più opaco, ha detto: “Non sai nemmeno cosa viene detto a Putin sulle perdite” dai suoi militari.

L’alto tasso di abbandono dei leader russi in Ucraina sottolinea il problema dell’invasione del paese sulla base di una serie sbagliata di presupposti, poiché si aspettano di rovesciare rapidamente il governo ucraino e installare un regime fantoccio per riportarlo nell’orbita di Mosca. Un’operazione militare che la Russia prevede durerà pochi giorni è entrata nel suo secondo mese.

La Russia è molto sensibile alle vittime militari, in particolare tra gli alti ufficiali.

Descrivendo l’invasione come una “operazione militare speciale” per liberare l’Ucraina dai “neo-nazisti”, le autorità russe hanno vietato ai giornalisti di usare il termine “guerra” e criminalizzato le critiche all’esercito o rivelando qualsiasi informazione che ne danneggerebbe la posizione.

Dopo i fallimenti iniziali della Russia, Putin ha raddoppiato i suoi sforzi bellici, poiché il Cremlino ha smussato le speranze di un’uscita attraverso i colloqui di pace. Le autorità russe sembrano prepararsi per una lunga e sanguinosa campagna, rafforzando l’unità locale con una fulminea campagna di propaganda, mentre i militari aumentano la pressione sull’Ucraina.

Booth ha scritto da Londra, Dixon da Riga, Lettonia, e Stern da Mukachevo, Ucraina. Liz Sly a Londra ha contribuito a questo rapporto.