Febbraio 2, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

I futures sulle azioni sono rimasti piatti dopo che il Nasdaq Stock Exchange ha registrato guadagni per il secondo giorno

I futures sulle azioni sono stati appena cambiati lunedì sera dopo che il Nasdaq Composite ha registrato guadagni per il secondo giorno, aiutato da Tesla e altri titoli tecnologici.

I future relativi al Dow Jones Industrial Average, S&P 500 e Nasdaq 100 si sono librati appena sotto la linea piatta.

Nel trading regolare, il Nasdaq Composite ha registrato un guadagno dello 0,6%, supportato da un rally del 6% in Tesla. Nel frattempo, il Dow ha cancellato un guadagno di 304 punti e ha chiuso in ribasso di quasi 113 punti, mentre l’S&P è sceso dello 0,1%.

Le azioni sono salite per iniziare la giornata, dopo una settimana di guadagni per le medie maggiori. Gli investitori hanno trovato conforto nella possibilità che la Federal Reserve potesse rallentare l’economia e abbassare l’inflazione senza mandare l’economia in recessione, e hanno assunto una posizione di rischio.

Lunedì ha segnato anche la fine dei primi cinque giorni di negoziazione del 2023, poiché l’S&P 500 è salito dell’1,1%. Secondo il classico indicatore del mercato azionario, questo tipo di forza iniziale Potrebbe essere di buon auspicio per il resto dell’anno.

Tom Lee di Fundstrat lo ha definito un “forte presagio” e ha affermato che il mercato è pronto per un rally del 20% quest’anno.

Lee ha detto alla CNBC che la Fed vuole che le condizioni finanziarie rimangano “strette”. “Campana di chiusura: straordinari” . “Il dollaro, le azioni, le obbligazioni: tutto sta andando bene, quindi probabilmente sono un po’ preoccupati e vogliono assicurarsi che l’inflazione sia effettivamente morta. Ma uno dei cambiamenti, specialmente da ottobre, è che l’inflazione è stata messa sotto tiro. “

READ  Perché questa è la Fed più sconsiderata di sempre e cosa penso che la Fed dovrebbe fare per invertire e mitigare gli effetti degli errori politici

Lee ha aggiunto che, a seconda di come vengono valutati i dati sull’IPC di giovedì, il mercato obbligazionario potrebbe spingere la Fed a fare il suo ultimo aumento dei tassi a febbraio prima dei tagli.

Martedì, gli investitori riceveranno dati sul commercio all’ingrosso e guarderanno il discorso del presidente della Fed Girolamo Powell In una conferenza in Svezia.

Non ci sono rapporti sugli utili previsti per martedì, ma le principali banche forniranno i loro aggiornamenti nel corso della settimana.