Luglio 23, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Gli O’Conn Hoops femminili superano Villanova per vincere il titolo del Big East

Gli O’Conn Hoops femminili superano Villanova per vincere il titolo del Big East

Servizi di notizie ESPN4 minuti per leggere

UConn festeggia dopo aver conquistato il titolo del torneo Big East

UConn vince il suo decimo titolo consecutivo di torneo di conferenza sconfiggendo Villanova nella partita di campionato del Big East.

UNCASVILLE, Conn. — Per quasi 30 anni, quando il calendario si trasforma in marzo, Geno Auriemma UConn è stato pronto a suonare al meglio sul palco più grande.

Questa stagione è stata una delle più impegnative della memoria recente per l’allenatore della Hall of Fame e gli Huskies. Gli Huskies hanno perso partite consecutive per la prima volta in tre decenni e hanno lottato con un infortunio dopo l’altro che li ha lasciati con solo sette giocatori sani in alcune partite.

Nonostante quelle battute d’arresto, il risultato finale è stato lo stesso: un altro titolo di campionato del Big East.

Aaliyah Edwards ha ottenuto 19 punti e 15 rimbalzi portando il numero 7 dell’UConn al suo decimo titolo di campionato consecutivo con una vittoria per 67-56 sul Villanova, decimo classificato, nella partita di campionato di lunedì sera.

“Bene, ne abbiamo parlato prima della partita, visto tutto quello che abbiamo passato. Penso che ci abbia dato un po’ più di flessibilità, un po’ più di forza. Penso che siamo diventati un po’ più duri man mano che la stagione andava avanti. Quelli tre giorni si sono presentati.” “Questi ragazzi sanno che quando arriva marzo, hanno partecipato a un paio di partite di Final Four. Penso che ci sia una sensazione diversa nella nostra squadra”.

Dorka Juhas ha aggiunto 16 punti e Lou Lopez Senich ne ha segnati 14 per gli Huskies classificati (29-5), che si sono guadagnati la candidatura automatica della conferenza al torneo NCAA. UConn ha ora vinto 21 campionati Big East Tournament, inclusi gli ultimi tre da quando sono entrati di nuovo nella conferenza nel 2020. Quindi, gli Huskies tenteranno di estendere il loro record raggiungendo 14 Final Four consecutivi.

“Abbiamo talento, ma siamo disciplinati e dediti alla vittoria”, ha detto Edwards. “Parla dei nostri standard e di ciò che siamo come programma e siamo vincitori. Ed è quello che abbiamo fatto oggi”.

Sotto 22-21 nel secondo quarto, l’UConn ha alzato la difesa e ha battuto il Villanova (28-6) 13-2 negli ultimi 6:09 del tempo per salire di 34-24 all’intervallo. La miglior giocatrice del torneo, Edwards ha segnato 12 punti, realizzando tutti e sei i suoi tiri e nove rimbalzi nei primi 20 minuti.

Gli Huskies hanno chiuso la partita segnando 22 dei loro primi 29 punti nel terzo quarto, portando il vantaggio a 25.

È stato un anno difficile per gli Huskies, che hanno affrontato una serie di infortuni a partire da Paige Bueckers che si è strappato il legamento crociato anteriore durante l’estate. UConn è diventato più sano ultimamente, con Azzi Fudd che è tornato al Big East Tournament dopo aver saltato le precedenti 14 partite per un infortunio al ginocchio.

Lopez Senechal ed Edwards sono gli unici due giocatori dell’UConn ad essere apparsi in tutte le partite di questa stagione.

Gli Huskies hanno perso due partite di conferenza per la prima volta dal 2012-13 e hanno subito sconfitte consecutive per la prima volta dal 1992-93.

Ma UConn l’ha acceso a marzo. La vittoria di lunedì è stata una rivincita della partita di campionato della scorsa stagione vinta dall’UConn, 70-40. Questo è stato un semestre molto più competitivo, proprio come i due incontri della stagione regolare che gli Huskies hanno vinto cinque e nove.

“Penso che siamo una squadra sempre pronta per marzo”, ha detto López Senechal. “Penso che anche se abbiamo avuto un tratto difficile, sapevamo come batterlo, sapevamo come giocare insieme. Penso che sia per questo che siamo qui ora. Sono così orgoglioso di tutta la squadra”.

All’inizio il Villanova è stato freddo fuori dal campo, realizzando 6 su 25 (24%) nel primo quarto, inclusi tutti e 10 i tentativi da 3 punti. I Wildcats erano in svantaggio per 19-14 all’intervallo nonostante avessero ottenuto 10 rimbalzi offensivi. Alla fine hanno segnato una tripla per aprire il secondo e sono andati su un parziale di 8-2 per prendere il breve vantaggio. Poi UConn ha preso il sopravvento.

Maddy Siegrist davanti ai Wildcats, che sono passati al numero 10 nel sondaggio AP Monday per la migliore classifica di tutti i tempi della scuola, con 22 punti.

“Lo fa meglio della maggior parte dei calciatori”, ha detto l’allenatore del Villanova Denise Dillon. “Trovare modi diversi per segnare. Design puro. Ho trovato punti e creato look intorno al canestro”.

Siegrist ha 984 punti in questa stagione e sta cercando di diventare il quinto giocatore a segnare più di 1.000 punti in una stagione. Big East Player of the Year si unirà a Kelsey Bloom (1.109), Jackie Styles (1.062), Odyssey Sims (1.054) e Megan Gustafson (1.001). Siegrist ha guidato la nazione nel punteggio (29,7 punti) in vista della partita di lunedì sera. Ha esteso la sua serie di vittorie consecutive a 34 partite e ha segnato più di 20 punti. È uno in meno rispetto al record di Bloom stabilito nel 2016-17.

L’Associated Press ha contribuito a questa storia.

READ  Texas QB Hudson Card per entrare nel portale di trasferimento NCAA