Maggio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Elezioni locali nel Regno Unito: i laburisti ribaltano i seggi che non occupavano da decenni

Elezioni locali nel Regno Unito: i laburisti ribaltano i seggi che non occupavano da decenni

LONDRA (AFP) – Il Partito conservatore al governo britannico ha subito pesanti perdite nei risultati delle elezioni locali venerdì, rafforzando le aspettative che il Partito laburista tornerà al potere dopo 14 anni nelle elezioni generali britanniche che si terranno nei prossimi mesi.

I laburisti ottennero il controllo dei consigli in Inghilterra che il partito non aveva avuto per decenni, e riuscirono a ottenere un’elezione suppletiva speciale per il Parlamento, che, se ripetuta in un’elezione generale, si tradurrebbe in una delle più grandi sconfitte conservatrici di sempre.

Anche se nel complesso i risultati sono desolanti Il primo ministro Rishi SunakHa potuto tirare un sospiro di sollievo quando il sindaco di Tees Valley, nel nord-est dell’Inghilterra, è stato rieletto, anche se con una percentuale bassa di voti. Una vittoria di Benhoushen, che ha condotto una campagna elettorale molto personale, potrebbe essere sufficiente a proteggere Sunak da qualsiasi rivolta dei parlamentari conservatori.

Più di 50 paesi andranno alle urne nel 2024

A Keir Starmer, leader laburista, ha generalmente ottenuto ottimi risultati, anche se in alcune aree con grandi popolazioni musulmane, come Blackburn e Oldham nel nord-ovest dell’Inghilterra, i candidati del partito sembrano aver sofferto a causa del forte sostegno della leadership a Israele. La posizione sul conflitto a Gaza.

Forse la cosa più significativa nel contesto delle elezioni generali, che dovrebbero svolgersi entro gennaio ma potrebbero aver luogo il mese prossimo, è la vittoria dei laburisti nella sede parlamentare di Blackpool South, nel nord-ovest dell’Inghilterra. Il seggio era andato ai conservatori nelle ultime elezioni generali del 2019, quando allora era Primo Ministro Boris Johnson Ha avuto grandi successi nelle parti a sostegno della Brexit.

READ  Missili russi piovono sulle città dell'Ucraina

Nella competizione, che è stata innescata dalle dimissioni di un parlamentare conservatore in seguito ad uno scandalo di lobbying, Chris Webb del Labour ha ricevuto 10.825 voti, rispetto ai 3.218 voti dello sfidante conservatore al secondo posto. Il passaggio dai conservatori ai laburisti, al 26%, è stato il terzo più grande dalla Seconda Guerra Mondiale, il che sarebbe più che sufficiente per vedere il partito tornare al potere per la prima volta da quando è stato spodestato nel 2010.

Starmer è andato a Blackpool per congratularsi con Webb per il suo successo e ha esortato Sunak a indire elezioni generali. Sunak ha il potere di fissare la data e ha indicato che sarà nella seconda metà del 2024.

“Questo era diretto direttamente a Rishi Sunak per dire che siamo stanchi della vostra regressione, del vostro caos e della vostra divisione e vogliamo il cambiamento”, ha detto.

Le elezioni di giovedì In gran parte dell’Inghilterra si trattava di un compito a sé stante, con gli elettori che decidevano chi avrebbe gestito molti aspetti della loro vita quotidiana, come la raccolta dei rifiuti, la manutenzione delle strade e la prevenzione della criminalità locale, nei prossimi anni. Ma con l’avvicinarsi delle elezioni generali, queste vengono viste attraverso una lente nazionale.

Il conteggio inizia con le elezioni suppletive di Blackpool South presso il Blackpool Sports Centre di Blackpool, Inghilterra, giovedì 2 maggio 2024. Le elezioni suppletive sono iniziate dopo le dimissioni di Scott Benton. (Peter Byrne/PA tramite AP)

John Curtis, professore di politica all’Università di Strathclyde, ha affermato che i risultati finora suggeriscono che i conservatori stanno perdendo circa la metà dei seggi che stavano cercando di difendere.

READ  Il Congresso messicano tiene la sua seconda sessione sugli UFO che coinvolgono mummie peruviane

Ha detto alla BBC Radio: “Potremmo certamente assistere ad una delle peggiori, se non la peggiore, prestazione dei conservatori nelle elezioni del governo locale negli ultimi 40 anni”.

A metà pomeriggio di venerdì, con circa la metà dei 2.661 seggi disponibili contati, i conservatori erano in calo di 213 seggi mentre i laburisti erano in aumento di 92 seggi. Anche altri partiti, come i centristi Liberal Democratici e il Partito Verde, hanno guadagnato terreno. Anche il movimento Reform UK, che sta cercando di usurpare i conservatori dalla destra, ha ottenuto alcuni successi, in particolare a Blackpool South, dove mancavano meno di 200 voti al secondo posto.

Il Labour ha vinto nelle aree che hanno votato pesantemente per la Brexit nel 2016 e dove è stato schiacciato da Johnson pro-Brexit, come Hartlepool nel nord-est dell’Inghilterra e Thurrock nel sud-est dell’Inghilterra. Prese anche il controllo di Rushmore, una verdeggiante camera militare nel sud dell’Inghilterra, che non vinse mai.

Un aspetto positivo per i conservatori è stato il risultato nella Tees Valley, che prima della Brexit era una tradizionale roccaforte laburista. Tuttavia, la quota di voti di Houshen è scesa di circa 20 punti percentuali al 54% dal 2021.

Sunak ha usato un tono di sfida a Teesside quando si è congratulato con Houchen per la sua vittoria, pur riconoscendo risultati “deludenti” altrove.

“Ho un messaggio anche per i laburisti, perché sanno che devono vincere qui per vincere le elezioni generali, e lo sanno”, ha detto. “Pensavano che la Tees Valley sarebbe tornata da loro, ma non è stato così.”

Sunak spera che Andy Street rimanga sindaco delle West Midlands quando il risultato verrà annunciato sabato. Sempre sabato, il laburista Sadiq Khan dovrebbe restare sindaco di Londra, anche se si teme che una bassa affluenza alle urne possa vederlo perdere contro la sua rivale conservatrice Susan Hall.

Sunak è diventato Primo Ministro nell’ottobre 2022 dopo il breve mandato del suo predecessore. Liz Trussche ha lasciato l’incarico dopo 49 giorni sulla scia di un budget di tagli fiscali non finanziato che ha scosso i mercati finanziari e fatto salire i costi di finanziamento per i proprietari di case.

La sua leadership caotica e scioccante ha esacerbato le difficoltà affrontate dai conservatori sulla scia del circo che circondava il suo predecessore Johnson, costretto a dimettersi dopo essere stato condannato a mentire al Parlamento sulle violazioni del blocco del coronavirus nei suoi uffici di Downing Street.

Sunak non ha cercato di fare nulla che potesse cambiare l’equilibrio politico, dato che il Partito Laburista è costantemente in vantaggio di 20 punti percentuali nei sondaggi d’opinione. Se qualcun altro possa fare meglio di Sunak è una domanda che potrebbe essere nella mente dei nervosi legislatori conservatori in Parlamento prima del fine settimana.