Giugno 25, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

È morto all’età di 84 anni Chet Walker, campione NBA e produttore cinematografico

È morto all’età di 84 anni Chet Walker, campione NBA e produttore cinematografico

Walker ha segnato solo 10 punti in Gara 6 ed è stato ricoverato in ospedale dopo la sconfitta dei Bulls in Gara 7 a Oakland, in California, con una recidiva di un’infezione renale che in seguito avrebbe causato cicatrici e avrebbe richiesto un trattamento continuo.

In un’intervista del 2022, Williams ha detto di sentire ancora regolarmente Walker, aggiungendo: “L’unica cosa che gli interessa è perché i Bulls non ritireranno mai il suo numero 25. Dirà: ‘Tu ed io abbiamo contribuito a salvare il basket di Chicago.’ “Hanno già estratto il numero di Bob Love e quello di Jerry Sloan, quindi perché non hanno estratto il numero di Chet?

Chester Walker è nato il 22 febbraio 1940 a Bethlehem, Miss., il più giovane dei dieci figli di John e Regina Walker. La sua famiglia possedeva una piccola fattoria di cotone, dove Walker lavorò fino a quando sua madre, dopo aver perso la figlia nel 1950 a causa della tubercolosi e aver subito abusi fisici da parte del marito, si trasferì con i suoi figli più piccoli a Benton Harbor, nel Michigan.

Sperimentando l’integrazione per la prima volta, Walker ha recitato alla Benton Harbour High School e ha guadagnato una borsa di studio alla Bradley University, dove è stato due volte selezionato dall’All-America, con una media di 24,4 punti e 12,8 rimbalzi in tre stagioni. Soprannominato “Chet the Jet”, fu scelto dai Syracuse Nationals al secondo turno, entrò nell’NBA All-Rookie Team e si trasferì a Filadelfia con la franchigia nel 1963. Concluse la sua carriera con una media di 18,2 punti e 7,1 rimbalzi.

Il mentore di Walker nell’industria cinematografica e il legame con Hollywood è stato il produttore Zev Brown, un vicino di Chicago. Brown è stato il produttore esecutivo della prima produzione di Walker, “Freedom Road” del 1979, una miniserie televisiva su un ex schiavo che sale al Senato degli Stati Uniti durante la ricostruzione. La serie è basata sul romanzo del 1944 di Howard Fast e vede protagonisti Muhammad Ali e Kris Kristofferson.

READ  Kaitlyn Clark ha un record in vista dopo aver brillato nel Maryland