Maggio 30, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Come i media russi hanno deriso il fallimento del missile Trident del Regno Unito

Come i media russi hanno deriso il fallimento del missile Trident del Regno Unito

Commenta la foto,

La presentatrice televisiva russa Olga Skabeeva ha descritto il Regno Unito come “Piccola Gran Bretagna” nella sua trasmissione di mercoledì (foto d'archivio)

Il fallito test del missile Trident da un sottomarino della Royal Navy ha suscitato un'ondata di ridicolo nei media mondiali.

Dopo che è trapelata la notizia del fallimento del test, i media russi non hanno perso tempo a deridere il Regno Unito per l’incidente.

“Nessuno è stato danneggiato, tranne la reputazione della Royal Navy”, ha detto mercoledì il principale notiziario di Russia 1.

“Il tentativo dell'ex Royal Navy della Gran Bretagna – che ora chiamiamo Little Britain – di dimostrare la sua forza si è concluso con un fallimento”, ha detto all'inizio della giornata Olga Skabeeva, conduttrice del talk show 60 Minutes sul principale canale televisivo.

Alexander Coates, corrispondente di Star Wars per il quotidiano russo Komsomolskaya Pravda, ha dichiarato sul suo canale Telegram che l'incidente “conferma ancora una volta che la Gran Bretagna ha finalmente perso il suo status di 'sovrano delle onde'”.

In Cina, il sito web della Xinhua News Agency ha pubblicato un articolo dal titolo: “Un test fallito della Marina britannica: un missile si scontra con il mare, provocando uno schianto, e un sottomarino nucleare resta sospeso sott’acqua”.

Il sito web del quotidiano nazionalista statale cinese, il Global Times, è andato oltre. Il titolo diceva: “Imbarazzante! Il missile sottomarino nucleare Trident 2 della Royal Navy fallisce per la seconda volta consecutiva”.

Commenta la foto,

Il sito web Xinhua ha pubblicato un rapporto, citando i media britannici, intitolato: “Un test fallito per la Marina britannica”.

L’articolo del Global Times riportava i precedenti fallimenti del programma Trident, incluso quando un missile “voltò accidentalmente verso gli Stati Uniti” durante un test nel giugno 2016.

“Vale la pena notare che non molto tempo fa, anche la portaerei della Royal Navy HMS Queen Elizabeth ha subito un imbarazzante malfunzionamento”, ha aggiunto l'articolo del Global Times.

Altrove, i media turchi hanno ampiamente coperto il fallito test del Tridente. Il sito web del quotidiano filogovernativo Axam afferma: “Il Regno Unito ha quasi sparato al suo ministro”.

Il sito web del quotidiano filogovernativo Milliyet riporta: “Il fiasco durante il test missilistico: il ministro della Difesa britannico è scampato per un pelo alla morte”.

Non ci sono stati suggerimenti da parte di funzionari britannici o resoconti dei media che il signor Shapps abbia subito alcun danno.

Il titolo del rapporto del New York Times era: “Il test missilistico nucleare britannico fallisce ancora”, aggiungendo che ciò solleva “interrogativi sullo stato della capacità deterrente nucleare della Gran Bretagna”.

L’articolo affermava: “La Marina britannica ha sofferto una serie di problemi negli ultimi mesi con la sua flotta”.

Ulteriori ricerche e resoconti di BBC Monitoring

READ  Il carcere sarà duro per l'ex primo ministro malese Najib Razak: Anwar Ibrahim