Settembre 25, 2021

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Calcio – Contro l’Italia, i numeri parlano a favore della Svizzera

Inserito

Nel corso della loro storia, gli elvezi hanno tenuto la Nazionale in sette occasioni nell’ambito di una battaglia di alto profilo. Con quattro vittorie e tre tracce. La domenica va bene?

Il 5 giugno 2010, a Ginevra, in vista dei Mondiali, Cogan Inler – qui con Blaze N’Cufo – ha segnato quello che è stato l’ultimo gol della squadra svizzera contro l’Italia.

LMS

Questa domenica, al Park Saint-Jacques, la squadra svizzera è chiamata a realizzare un vero record di vittorie contro l’Italia, facendo così una buona scelta in questo primo posto per assicurarsi la qualificazione diretta ai Mondiali 2022 in Qatar.

Nonostante Tutto nuovo Il campione d’Europa ha perso inaspettatamente due punti giovedì contro la moderata Bulgaria, con Firenze (1-1) giovedì contro il vicino transpolbino, non facile per la Svizzera. Anche da quello. Dei 59 scontri ufficiali, gli svizzeri hanno vinto solo otto volte contro 29 sconfitte e 22 piste, come confermano le statistiche.

Quattro tracce consecutive

Se guardi solo alle ultime partite giocate sul territorio svizzero, i punti sono condivisi D’altra parte Diventa quasi un classico. Anche se non diamo molta importanza alle amichevoli, le ultime undici anni fa, la squadra svizzera, poi Otmer Hitsfeld e Marcello Libby Italia, i campioni del mondo in carica. Il Ginevra ha concluso i preparativi per i Mondiali 2010 in Sudafrica (1-1), ObiettiviInler et al A partire dal Quagliarella). Un incontro, poche settimane dopo, si rivelò un fallimento per entrambi gli esami, eliminati al primo turno.

Apertura dello Stato di Ginevra

Un pareggio che ha già avallato i due precedenti scontri, senza una vera posta in gioco Non più, Tra due paesi vicini. Il 12 agosto 2009, Park St.-Jacques ha assistito a una partita senza spettatori Almeno L’obiettivo. il gol. Tre anni fa, in una finale pre-mondiale per l’Italia, entrambe le squadre condividevano già le quote a Ginevra (1-1)., Obiettivi Zygax e A partire dal Gilardino).

Per trovare un vincitore, bisogna tornare entro il 30 aprile 2003. Nell’ambito dell’inaugurazione ufficiale dello Stadio di Ginevra, l’Italia ha vinto 2-1. Firmato da Alex Frey (6°).

L’indimenticabile successo del 1993

Se guardiamo solo ai conflitti con un ruolo reale e controverso nel nostro Paese, i risultati DiventareTuttavia t Sorprendente Favorevole alla Svizzera, Tre vittorie, quattro pareggi e imbattuto In sette incontri!

Successi, ricordi della fine degli anni Quaranta e ancora ben ancorati. ABErn, In una situazione mozzafiato, la Svizzera di Roy Hodgson ha fatto un’ottima scelta per la sua qualificazione diretta ai Mondiali del 1994 negli Stati Uniti il ​​1 maggio 1993 – 24 anni dopo una pausa incessante da un grande incontro internazionale – grazie a un gol di Arrico Mark Hottiker dell’Italia di Sachs Lawson.

Le altre due vittorie svizzere includevano la Coppa del Mondo del 1954. Il 17 giugno ilors Al primo turno, la Svizzera è andata in vantaggio per 2-1 su 40000 visitatori che hanno fatto un incontro In Terreno Pontius nuovo di zecca. Una vittoria in cui entrambe le squadre si affrontano di nuovo, A Basilea, sei giorni dopo, in un support match per la qualificazione ai quarti di finale. Anche qui, vittoria svizzera (4-1).

L’Italia è vicina al record

Statistiche Tanto L’assenza favorisce la squadra svizzera ancora no Il suo preferito, domenica sera. Per crederci, ricordiamo la lezione imparata tre mesi fa, i recenti Europei (0-3) a Roma e la serie pesante senza sconfitte. A partire dal Chi è la scelta di Roberto ManciniMuccaUr per distruggere metà del ciarlatano contro la Bulgaria. Ed estende la sua invincibilità a 36 partite.

QuestoIl Consenti ad Assuri di resistere da solo Una serie Registrazione, Q.iols Attualmente in condivisione con Spagna e Brasile.

READ  Gran Gloria d'Italia al Triple Gallows al Gran Premio di Vichy