Giugno 25, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Brock Purdy ha un “pezzo sulla spalla” cercando di affermarsi come QB dei 49ers – NBC Sports Bay Area & California

Brock Purdy ha un “pezzo sulla spalla” cercando di affermarsi come QB dei 49ers – NBC Sports Bay Area & California

Dopo aver affrontato le avversità per la prima volta nella sua carriera nella NFL durante tre partite difficili, Brock Purdy è riuscito a superare il rumore esterno nelle ultime due vittorie dei 49ers contro Jacksonville Jaguars e Tampa Bay Buccaneers.

Il giovane centrocampista attribuisce il cambiamento di mentalità alla rinnovata prestazione di San Francisco nelle ultime due settimane, tornando a una mentalità da perdente nel tentativo di dimostrare di poter guidare la squadra andando avanti.

“Ero più arrabbiato, nemmeno perché eravamo compiacenti o qualcosa del genere, ma quasi, stiamo entrando in partita e ci sarà dato”, ha detto Purdy dopo il 27esimo dei 49ers. -14 vittoria sui Buccaneers domenica al Levi’s Stadium. “Dovevo tornare, amico. Dobbiamo accettarlo. Dobbiamo vincere ogni partita. Non importa contro chi giochiamo, è la NFL. Tutto può succedere. Ogni domenica.”

“E questa è la diapositiva [on my shoulder] Di cui stavo parlando. E quindi torno a quello e dimostro a me stesso in ogni spinta, in ogni partita che posso essere l’uomo di questa squadra, e devo guadagnarmelo ogni settimana in allenamento, nelle riunioni, qualunque cosa accada. Quindi, questa è la mentalità di cui ho parlato, e sì, decisamente più in sintonia con i dettagli e le cose nelle ultime due settimane e nel ritrovare quel chip.”

Purdy ha sicuramente dimostrato di poter essere “il ragazzo” per San Francisco nella vittoria della Settimana 11, unendosi alle leggende dei 49ers Joe Montana e Steve Young come unici quarterback nella storia della franchigia ad avere un passer rating perfetto di 158,3. Inoltre, Purdy è l’unico quarterback dei 49ers a farlo mentre effettua 20 o più tentativi di passaggio.

READ  La vittoria di Norris al GP di F1 di Miami non sarà l'ultima

Non troppo malandato per un ragazzo che è stato selezionato per ultimo dai 49ers nel Draft NFL 2022.

Christian McCaffrey, compagno di squadra di Purdy, si diverte a vedere il quarterback giocare con un po’ di fuoco sotto di sé, dicendo ai giornalisti negli spogliatoi dopo la vittoria di domenica che spera che gli odiatori continuino ad arrivare.

E anche durante le tre sconfitte consecutive dei 49ers nelle settimane 6-8, quando Purdy è stato afflitto da intercettazioni a fine partita, la fiducia dell’allenatore Kyle Shanahan nel 23enne non ha mai vacillato. A Shanahan piaceva ancora quello che vedeva da Purdy sul nastro nonostante alcuni errori – qualcosa a cui ha fatto eco dopo la grande giocata del segnalatore contro Tampa Bay.

“Non si sa mai finché le persone non lo attraversano, ma voglio dire che il film era piuttosto buono”, ha detto Shanahan della possibilità che Purdy diventi imbarazzato dopo aver inserito il filmato. “Il ragazzo ha giocato in modo incredibile in quelle tre sconfitte, quindi non c’è davvero nulla di cui preoccuparsi. Devi solo assicurarti che non stia inventando cose che altre persone stanno inventando. Quindi devi solo convincerlo a restare fedele a ciò”. Esercitati, attieniti al film e fai quello che fai. “Ha fatto alcune scelte sbagliate in quelle partite, ma non c’era nulla per cui sentiva di dover cambiare quello che stava facendo perché anche in quelle sconfitte stava giocando ad alto livello”.

Ora sul 7-3 della stagione, i 49ers affrontano una dura sfida di tre partite con importanti implicazioni nei playoff della NFL nelle prossime settimane. Si recheranno a Seattle per affrontare i Seahawks 6-4 il giorno del Ringraziamento, poi torneranno al Lincoln Financial Field nella settimana 13 per una rivincita del campionato NFC contro i Philadelphia Eagles, testa di serie n. 1 della conferenza, prima di un’altra partita contro Seattle al Levi’s Stadium a dicembre. .10.

READ  Bryson Stott fa parte del roster del giorno di apertura dei Phillies

E Purdy, che ha fatto più che abbastanza per imporsi come quarterback titolare dei 49ers, sarà pronto, a partire dalla settimana 12 contro il rivale di lunga data San Francisco.

“Sì, siamo a un punto della stagione in cui ovviamente ogni partita è cruciale. È enorme”, ha detto Purdy. “Ed entrare in un ambiente ostile a Seattle con la grande squadra di cui dispongono, sarà una grande sfida per noi e ne siamo entusiasti.” Ovviamente, la storia risale a quelle due organizzazioni, e alla capacità di gioca il Ringraziamento contro di loro con la divisione in cui si trovano, non c’è niente di meglio di così.

“Ne sono entusiasta.”

Scarica e segui il podcast delle conversazioni dei 49ers