Home Android Ecco perché Oneplus sbaglierà ad interrompere il supporto a 3/3T con Android...

Ecco perché Oneplus sbaglierà ad interrompere il supporto a 3/3T con Android O

0

In una breve intervista pubblicata sul forum ufficiale di Oneplus, uno dei membri dello staff ha parlato dei piani di supporto dei “gemelli” Oneplus 3/3T, affermando che Android O sarà l’ultimo Major Update per questi device. 

Certo ha poi specificato che le patch di sicurezza continueranno per l’immediato futuro, senza dare scadenze più specifiche. Queste parole hanno due significati: uno positivo e uno (almeno per noi) piuttosto negativo.

Punto in più 

Ma è Agosto, fuori c’è il sole, e rimaniamo ottimisti: partiamo dalla buona notizia. Questa affermazione dimostra che l’azienda cinese si è consolidata, ha dei piani molto più precisi di quelli del passato ed è capace di una buona introspezione, consapevole delle proprie forze e capacità. E anche onesta tutto sommato. Sa cosa vuole fare e se riuscirà a farlo.

Almeno non dovremo aspettarci altre sorprese come è successo per il Oneplus 2, il cui supporto è stato troncato all’improvviso e senza grandi spiegazioni.

Molti punti in meno

In linea generale non è strano che uno smartphone come il Oneplus 3, nato con Marshmallow, veda due Major Update e poi il supporto continui solo come patch di sicurezza: sono anche gli standard di BigG, e niente di nuovo. Ovviamente sviluppare una nuova versione di Android ha un costo non indifferente per un’azienda, soprattutto per una come Oneplus, che cerca (o cercava?) di contenere i costi al massimo.

Ma questo non è un caso normale. Prima di tutto il Oneplus 3T è uscito solo 9 mesi fa, e sì che è stato solo un upgrade hardware del 3, ma è comunque un dispositivo recente, e a occhio e croce il suo supporto finirà prima di poter spegnere due candeline.

Ti ricordiamo che GExperience è l’unico sito ad avere un gruppo dedicato con i propri lettori. Se anche tu vuoi entrare a farne parte e comunicare direttamente con noi ogni giorno, vai su Telegram e cerca @gexperienceit o fai un tap sull’icona a sinistra (da smartphone).

Ancora: queste cifre di per sé non sono terribili, ma così facendo Oneplus ha perso una grossa occasione per differenziarsi rispetto al resto mercato, cosa che a quanto pare ha sempre cercato di fare. Ma anzi è come se avesse deciso di non volerlo fare più.

Uno degli aspetti che molti utenti apprezzano degli smartphone Oneplus è sicuramente il software: pulito, elegante e funzionale. Allora perché non puntarci maggiormente, allungando il supporto ben oltre al minimo? Ormai non solo gli utenti più esperti ma anche quelli più “casual” (per quanto si possano definire tali i clienti Oneplus) fanno attenzione al supporto, alla velocità degli aggiornamenti e delle patch. È un tuo punto di forza Oneplus, perché abbandonarlo?

Software o hardware?

Negli ultimi anni l’azienda cinese si è sempre più “globalizzata”, diventando molto simile ai suoi concorrenti, nel bene e nel male. Ha infatti acquistato solidità, fiducia e il suo nome è ora molto più famoso. Ma è necessario rincorrere sempre quello che fanno gli altri? Avevamo veramente bisogno di una doppia fotocamera, di 8 Gb di RAM per dire “io ce l’ho più grosso”?

oneplus 5Forse sarà un pensiero un po’ di nicchia, ma non è meglio dire: guarda, il mio Oneplus 3 è arrivato fino ad Android P, Q e chissà cosa? Guarda il supporto che ha, non l’hanno abbandonato dopo tutti questi anni. Certamente fa più notizia l’hardware potente.

Il supporto in più è sicuramente dato dai moltissimi sviluppatori che stanno dietro a questi dispositivi, ma non è certo una scusa per Oneplus. Senza contare che l’assenza dei blobs della fotocamera si fa certo sentire nelle Custom ROM.

Voi cosa ne pensate? Quando comprate un dispositivo tenete conto della affidabilità degli aggiornamenti? Scrivetecelo nei commenti!

Stay Pure, Grow The Google Experience!