Giugno 13, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Warriors vs Celtics: cinque partite delle finali NBA da guardare, incluso Stephen Curry su entrambe le estremità del campo

Warriors vs Celtics: cinque partite delle finali NBA da guardare, incluso Stephen Curry su entrambe le estremità del campo

Le finali NBA 2022 saranno caratterizzate da due squadre con difese d’élite. Durante la stagione regolare, Boston Celtics Ha il miglior rating difensivo della lega, e Golden State Warriors Erano proprio dietro di loro al secondo posto. Oltre alla difesa dominante, entrambe le squadre sono molto profonde e molto ben preparate. La serie mostrerà anche che non c’è carenza di potere delle stelle. Oltre al trio Golden State composto da Stephen Curry, Clay Thompson e Draymond Green, Boston vanta il proprio trio potente di Jason Tatum, Jaylen Brown e il difensore dell’anno Marcus Smart.

La serie promette di essere divertente e degna conclusione di quella che è stata una stagione ricca di eventi nella NBA. Ecco uno sguardo a cinque grandi scontri diretti nella battaglia tra Boston e il Golden State.

1. Marcus Smart contro Steve Curry

Questo si scrive da solo. Il difensore dell’anno di Marcus Smart affronta una delle armi offensive più letali che la lega abbia mai visto in Steve Curry. Entrambi gli uomini sono playmaker, quindi Smart deve trascorrere una notevole quantità di tempo cercando di contenere Carrie. Riceverà sicuramente un aiuto sotto forma di scambi, trappole, doppie squadre, ecc., ma molto probabilmente il compito principale ricadrà su Smart.

Quando si tratta di Curry, non c’è niente come spegnerlo, quindi il compito di Smart sarà quello di rendere la vita difficile a Curry e assicurarsi che non abbia un aspetto troppo pulito. Questo è ovviamente più facile a dirsi che a farsi, ma se qualcuno è all’altezza del compito, è un’intelligenza testarda. Quanto bene può difendere Carrie può fare molto per determinare chi alla fine vincerà la serie.

READ  I 49ers hanno finalmente un vantaggio di programma contro gli enormi Eagles nella settimana 13 - NBC Sports Bay Area e California

2. Andrew Wiggins contro Jason Tatum

Andrew Wiggins è stato incaricato di essere il principale difensore di Luka Doncic durante le finali della Western Conference contro i Mavericks, e nelle finali NBA avrà probabilmente un altro incarico molto impegnativo sotto forma di Jason Tatum. Tatum aiuta chi lo circonda, ma è il fulcro dell’attacco di Boston e la sua capacità di produrre punti è fondamentale per il successo di Boston.

Proprio come Smart riceverà aiuto su Curry, Wiggins probabilmente riceverà aiuto su Tatum in alcune occasioni, ma probabilmente farà molto del lavoro pesante. L’altezza e l’altezza atletica di Wiggins lo rendono un difensore ideale per un giocatore come Tatum, che è lui stesso alto e atletico. Non sarebbe particolarmente sorprendente vedere Steve Kerr abbinare in una certa misura i minuti di Wiggins a Tatum, soprattutto se fosse stato in grado di ottenere un successo iniziale.

3. Steve Kerr contro Amy Odoka

Una partita a scacchi laterale tra allenatori è sempre uno degli eventi più interessanti prima delle finali, e questa stagione non è da meno. La differenza di esperienza tra Steve Kerr e Amy Odoka è sbalorditiva. Kerr si allena per la sua sesta finale NBA, che Golden State ha raggiunto per cinque anni consecutivi, dal 2015 al 2019. Ha allenato in 121 partite di playoff e ne ha vinte 89.

D’altra parte, Odoka si sta allenando alla sua prima Coppa del Mondo da allenatore junior e ha solo 16 partite di esperienza da allenatore post-stagione al suo attivo. Sarà molto interessante vedere come questa varianza di esperienza sia esemplificata nel corso della serie e quanto sia importante.

READ  Freddy Freeman dei Dodgers incontra i Braves, poi le lumache corrono a casa e scappano dalla squadra precedente come parte di una giornata emozionante

4. Klay Thompson contro Jaylen Brown

Come ranger delle loro squadre, Jaylen Brown e Klay Thompson probabilmente trascorreranno una notevole quantità di tempo a proteggersi l’un l’altro e il loro confronto sarà significativo, poiché entrambi sono affidabili per fornire un punteggio aggiuntivo per le loro squadre. Brown è la scelta offensiva secondaria di Boston dietro Tatum, e Thompson interpreta quel ruolo per Golden State, insieme alla guardia di riserva Jordan Bull.

Con così tanta attenzione rivolta a Curry e Tatum, questi marcatori secondari possono oscillare l’intera serie con un paio di giocate buone o cattive.

5. Boston contro Steve Carey

Sappiamo già cosa porterà Steve Curry in fase offensiva a Golden State nelle finali, ma dovrà metterlo anche in fase difensiva. Come Brad Botkin, CBS Sports Ha indicato nel suo ultimo articolo, i Celtics probabilmente pescheranno Curry sulla parte difensiva per tutta la serie. Mentre i Celtics non hanno davvero un debole per i Warriors per prendere di mira all’estremità difensiva, Curry avrà un punto debole sulla schiena quando Boston ha la palla.

Sebbene Curry sia migliorato sul lato difensivo nel corso della sua carriera, è ancora lontano dall’élite e Boston cercherà di sfruttarlo. Cercheranno di isolare da Curry giocatori più grandi e più atletici come Tatum e Brown, e lui avrà il compito di mantenersi. Inoltre, andando costantemente a Curry, i Celtics sperano di stancarlo in modo che abbia meno energia per ferirli all’estremità offensiva. Golden State dovrebbe sperare che Curry assuma il compito in modo difensivo.