Maggio 25, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Warren Buffett sale sul palco per la prima volta senza Charlie Munger

Warren Buffett sale sul palco per la prima volta senza Charlie Munger

L’assemblea annuale degli azionisti di Berkshire Hathaway di quest’anno ha visto finora la comparsa di un Warren Buffett molto riflessivo.

Poiché sabato ha segnato il primo incontro annuale del Berkshire dalla morte di Charlie Munger a novembre, la lunga assenza del braccio destro di Buffett, come previsto, ha pesato sui lavori.

Come ha riferito Sheena Smith di Yahoo Finance dall’interno dell’edificio di Omaha, sabato è una “giornata difficile” per gli azionisti del Berkshire.

Ma l’assenza di Munger si è fatta sentire in più di un modo.

Ad un certo punto, Buffett si è rivolto a Charlie per chiedere il suo contributo sulla risposta, solo per calmarsi e ricevere applausi dalla folla.

Buffett ha anche intrattenuto il pubblico con una storia su due titoli che l’ex vicepresidente Charlie Munger ha affermato con forza che Berkshire aveva bisogno di acquistare – BYD (BYDDY) e Costco (COST) – e ha ammesso di non aver ascoltato abbastanza quest’ultimo.

I contributori di lunga data probabilmente inseriranno in risposta una battuta immaginaria di Munger. Senza la presenza di Munger, le riflessioni di Buffett sono rimaste più chiare durante il procedimento.

Anche se non è una novità che un CEO vicino alla metà degli anni ’90 possa riflettere qualcosa di più delle semplici aspettative, il tono pubblico di Buffett sabato è stato più chiaro sui suoi limiti attuali e sulla sua futura incapacità di rimodellare Berkshire Hathaway.

READ  Le azioni della Berkshire salgono dopo aver registrato enormi profitti mentre il valore del gruppo di Buffett si avvicina a 1 trilione di dollari

Buffett maschio E che, all’età di novantatré anni, non lavora “allo stesso livello di efficienza” di qualche decennio fa. L’Oracolo di Omaha ha scherzato dicendo che probabilmente non firmerà alcun contratto di lavoro quadriennale.

Per quanto riguarda l’intelligenza artificiale, Buffett ha affermato che alcune delle sue esperienze con la tecnologia lo hanno fatto sentire stressato.

Ma, alla fine, ha detto: “Essendo qualcuno che non ne capisce nulla, ha un enorme potenziale di bene e un enorme potenziale di danno”.

Quando gli azionisti gli hanno chiesto informazioni sui futuri investimenti in Cina, Canada e India, Buffett ha offerto versioni simili della sua opinione secondo cui ha una visione limitata di ciò che un giorno potrebbe diventare possibile.

Buffett ha osservato che le società statunitensi saranno probabilmente sempre la parte più importante del portafoglio del Berkshire. Buffett sa che il modo in cui i rapporti potrebbero cambiare non sarà una sua decisione nei prossimi decenni.