Aprile 22, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Un insolito caso criminale riguardante i testi scritti a mano di “Hotel California” viene processato a New York

Un insolito caso criminale riguardante i testi scritti a mano di “Hotel California” viene processato a New York

Un bizzarro caso criminale che coinvolge testi scritti a mano del classico successo rock “Hotel California” e altri favoriti degli Eagles verrà processato in un'aula di tribunale di New York, con le dichiarazioni di apertura fissate per mercoledì.

I tre imputati, tutti molto noti nel mondo del collezionismo, sono accusati di aver pianificato di contrastare gli sforzi del co-fondatore degli Eagles, Don Henley, per recuperare documenti presumibilmente ottenuti illegalmente.

Il processo riguarda più di 80 pagine di bozze di testi dell'album “Hotel California”, pubblicato nel 1976 e che oggi è il terzo disco più venduto di tutti i tempi negli Stati Uniti.

Il commerciante di libri rari Glenn Hurwitz, l'ex fiduciario della Rock and Roll Hall of Fame Craig Inciardi e il venditore di cimeli Edward Kosinski si sono dichiarati non colpevoli di cospirazione e varie altre accuse. I loro avvocati hanno affermato che il caso “presuppone un crimine che non esiste e offusca ingiustamente la reputazione di rispettati professionisti”.

I documenti includono testi in fase di sviluppo per “Life in the Fast Lane”, “New Kid in Town” e, ovviamente, “Hotel California”, un racconto musicale un po' oscuro che dura poco più di sei minuti. In un luogo pittoresco, decadente, ma in definitiva oscuro dove “puoi disconnetterti quando vuoi, ma non puoi mai andartene”.

Se alcuni l'hanno derisa come un artefatto sovraesposto degli anni '70, la canzone vincitrice del Grammy rimane una pietra di paragone nelle radio rock classiche e in molte playlist personali. La società di dati di intrattenimento Luminate ha contato più di 220 milioni di stream e 136.000 trasmissioni radiofoniche per “Hotel California” negli Stati Uniti lo scorso anno.

READ  Perché Penny Feldstein ha lasciato Funny Girl a Broadway così presto

E' stato così Portato nel 2022, un decennio dopo che alcune pagine iniziarono ad apparire all'asta, e Henley lo notò – e rimase sgomento. Ha riacquistato parte degli oggetti per 8.500 dollari, ma ha anche denunciato il furto dei documenti, secondo gli atti del tribunale.

All'epoca i fogli di parole erano nelle mani di Kosinski e Inciardi, che li avevano acquistati da Horowitz. Lo acquistò nel 2005 da Ed Sanders, uno scrittore e figura della controcultura degli anni '60 che lavorò con gli Eagles su una biografia della band che fu accantonata all'inizio degli anni '80.

Sanders, che ha anche co-fondato il gruppo rock d'avanguardia The Fugs, non è stato accusato del caso e non ha risposto a un messaggio in cui chiedeva commenti sulla questione.

Sanders disse a Horowitz nel 2005 che l'assistente di Henley gli aveva spedito tutti i documenti che voleva per l'autobiografia, anche se lo scrittore era preoccupato che Henley “potesse arrabbiarsi” se fossero stati venduti, secondo le e-mail citate nell'atto d'accusa.

Ma una volta che gli avvocati di Henley iniziarono a fare domande, Horowitz, Inciardi e Kosinski iniziarono a manovrare per preparare e pubblicare una valida storia della proprietà legale dei manoscritti, dicono i pubblici ministeri di Manhattan.

Secondo l'accusa, Inciardi e Horowitz hanno offerto resoconti evolutivi di come Sanders ha ottenuto i documenti. Le spiegazioni per i successivi cinque anni spaziavano dal ritrovamento di Sanders abbandonato in uno spogliatoio nel backstage allo scrittore che lo ottenne dal co-fondatore degli Eagles Glenn Frey, che È morto nel 2016.

Le e-mail mostrano alcuni input e approvazioni da parte di Sanders, ma sembra anche che abbia almeno contestato la storia del salvataggio dietro le quinte. In messaggi che non lo includevano, Horowitz ha scritto di come ha fornito la “spiegazione” di Sanders in una lettera e di come gli ha riservato “un trattamento gentile” e assicurazioni “che non sarebbe finito in prigione”, dice l'accusa.

READ  La star di "I Soprani" Drea De Matteo afferma che OnlyFans l'ha "salvata" dopo che la sua posizione sul vaccino ha perso i suoi ruoli

Gli avvocati degli imputati hanno affermato che Sanders possedeva legalmente i documenti, così come gli uomini che li avevano acquistati da lui. Gli avvocati della difesa hanno indicato che intendono chiedersi quanto chiaramente Henley ricordi i suoi rapporti con Sanders e i fogli dei testi in un momento in cui la rock star viveva lui stesso una vita veloce.

Gli imputati hanno deciso la scorsa settimana di rinunciare alla giuria, e poi il giudice Curtis Farber deciderà il verdetto.