Febbraio 1, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Tesla ha abbassato i prezzi delle auto in Cina per la seconda volta in 3 mesi

SHANGHAI, 6 gennaio (Reuters) – Tesla (TSLA.O) Venerdì la Cina ha tagliato i prezzi delle auto per la seconda volta in meno di tre mesi, alimentando una guerra dei prezzi tra previsioni fosche sulla domanda nel più grande mercato automobilistico del mondo.

L’ultimo taglio, combinato con il taglio di ottobre più vari incentivi fino a 10.000 yuan per gli acquirenti cinesi negli ultimi tre mesi, significa un calo dal 13% al 24% dei prezzi di Tesla da settembre, secondo Reuters. calcoli matematici.

Venerdì il produttore statunitense di veicoli elettrici (EV) ha ridotto i prezzi per tutte le versioni dei suoi veicoli Model 3 e Model Y in Cina tra il 6% e il 13,5%, secondo i calcoli di Reuters basati sui prezzi visualizzati sul suo sito web. Ad esempio, il prezzo di partenza della Model 3 è stato ridotto a 229.900 yuan ($ 33.427) da 265.900 yuan. I prezzi in Giappone sono diminuiti lo stesso giorno.

“Gli aggiustamenti dei prezzi di Tesla sono supportati da diverse innovazioni ingegneristiche”, ha pubblicato venerdì Grace Tao, vicepresidente di Tesla e responsabile delle comunicazioni all’estero in Cina, sul suo account di social media Weibo. (Stanno) ascoltando la chiamata del governo per promuovere lo sviluppo economico e incoraggiare il consumo.

Le riduzioni di prezzo arrivano dopo che le consegne di dicembre di auto Tesla di fabbricazione cinese hanno toccato il minimo di cinque mesi, e anche pochi giorni dopo che Pechino ha concluso un programma di sovvenzioni che ha contribuito a costruire il più grande mercato mondiale di auto elettriche. La debole domanda ha costretto Tesla e i suoi concorrenti ad assorbire il peso di questa decisione.

READ  L'interruzione del cloud di Microsoft colpisce gli utenti di tutto il mondo

China Merchants Bank International (CMBI), che a luglio aveva avvertito che il settore delle auto elettriche in Cina si stava dirigendo verso una guerra dei prezzi, ha affermato che il taglio dei prezzi di Tesla ha confermato la previsione, aggiungendo che la società statunitense potrebbe dover fare di più, soprattutto con l’intensificarsi della concorrenza con i suoi rivali il cinese. .

La Model 3 e la Y erano gli unici due modelli Tesla offerti in Cina, anche se venerdì ha annunciato i prezzi per la Model S e la X in Cina.

“Tesla ha bisogno di tagliare ulteriormente i prezzi ed espandere la sua rete di vendita nelle città cinesi di livello inferiore tra i modelli più vecchi”, ha affermato Shi Jie, analista di CMBI.

“Prevediamo che la nuova capacità di produzione di veicoli elettrici in Cina supererà la nuova domanda nel 2023 e l’utilizzo della capacità di Tesla a Shanghai potrebbe scendere a circa o addirittura meno dell’80% quest’anno se il suo stabilimento di Berlino dovesse aumentare”.

BYD (002594.SZ)che ha una varietà molto più ampia di offerte che includono sia veicoli plug-in che veicoli elettrici puri, ha visto raddoppiare le vendite al dettaglio in Cina a dicembre, mentre le vendite di Tesla sono diminuite del 42%, secondo i dati di CMBI.

Tesla non ha rilasciato ulteriori commenti quando è stata contattata da Reuters. Un portavoce del post Weibo di Tao ha osservato.

Gli sconti della casa automobilistica hanno portato il prezzo di partenza della Model 3 allo stesso livello della berlina Han EV più venduta di BYD, che viene venduta a partire da 219.800 yuan. Il produttore cinese di veicoli elettrici ha recentemente aumentato i prezzi dei suoi modelli più venduti dopo aver perso i sussidi del governo centrale.

READ  Amtrak svela i nuovi treni Airo per sostituire i treni più vecchi

Le vendite della serie Han di BYD, comprese le versioni ibride plug-in, sono state più del doppio di quelle della Model 3 in Cina nei primi 11 mesi, secondo la China Passenger Car Association.

I calcoli di Reuters hanno mostrato che i prezzi delle auto in Cina per la Model 3 e la Y sono ora inferiori dal 24% al 32% rispetto a quelli negli Stati Uniti, il più grande mercato di Tesla, per ragioni che includono diversi costi di materiali e manodopera.

Tesla ha anche tagliato i prezzi dei veicoli Model 3 e Model Y di circa il 10% ciascuno in Giappone, la prima volta che lo ha fatto dal 2021. Il prezzo della versione a trazione posteriore del Model 3 è ora di 5,369 milioni di yen ( $ 40.091), in calo rispetto a 5,964 milioni di yen.

($ 1 = 6,8775 CNY)

($ 1 = 133,9200 yen)

(Segnalazione di Zhang Yan e Brenda Goh) Montaggio di Kim Coghill e Muralikumar Anantharaman

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.