Febbraio 22, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Spotify prevede di tagliare 1.500 dipendenti nel suo terzo licenziamento quest’anno

Spotify prevede di tagliare 1.500 dipendenti nel suo terzo licenziamento quest’anno

Le figurine appaiono davanti al logo Spotify visualizzato in questa illustrazione scattata l’11 febbraio 2022. REUTERS/Dado Rovik/Illustration/file Photo Ottenere i diritti di licenza

STOCCOLMA, 4 dicembre (Reuters) – Il gigante dello streaming musicale Spotify ha dichiarato lunedì che licenzierà circa 1.500 dipendenti, ovvero il 17% del suo organico, per tagliare i costi, dopo aver licenziato 600 dipendenti a gennaio. E altri 200 a giugno.

Dopo una serie di tagli di posti di lavoro all’inizio dell’anno da parte delle aziende tecnologiche, alcune hanno iniziato a tagliare nuovamente la propria forza lavoro, con annunci che arrivano da Amazon a LinkedIn di proprietà di Microsoft.

In una lettera ai dipendenti, il CEO di Spotify Daniel Ek ha affermato che la società ha assunto di più nel 2020 e nel 2021 a causa del minor costo del capitale e, sebbene la sua produzione sia aumentata, gran parte di essa è legata alla disponibilità di più risorse.

Nel terzo trimestre, la società è diventata redditizia, supportata dall’aumento dei prezzi per i servizi di live streaming e dalla crescita degli abbonati in tutte le regioni, e la società prevedeva che il numero di ascoltatori mensili avrebbe raggiunto i 601 milioni nel trimestre festivo.

All’epoca Ek disse a Reuters che la società era ancora concentrata sull’efficienza per ottenere di più da ogni dollaro.

Lunedì ha affermato che un taglio di tale entità sarebbe significativo, considerati il ​​recente rapporto positivo sugli utili e la performance.

“Sotto molti aspetti siamo stati più produttivi ma meno efficienti”, ha affermato Eck, “dobbiamo essere entrambe le cose”.

“Abbiamo discusso di effettuare tagli minori nel corso del 2024 e del 2025”, ha detto Ek. “Tuttavia, dato il divario tra lo stato dei nostri obiettivi finanziari e i nostri attuali costi operativi, ho stabilito che intraprendere azioni sostanziali per controllare i nostri costi è l’opzione migliore per raggiungere i nostri obiettivi.”

READ  Il tentativo di Nvidia e Tesla di rilanciare il mercato azionario; Cosa stai facendo adesso

(Questa storia è stata corretta per dire terzo licenziamento, non secondo, nel titolo)

(Segnalazione di Sopantha Mukherjee, scrittura di Anna Ringström, montaggio di Issy Lehto, Terje Solsvik e Louise Heavens)

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaapre una nuova scheda

Supantha è leader in Europa nella copertura tecnologica e delle telecomunicazioni, con particolare attenzione alle tecnologie emergenti come l’intelligenza artificiale e il 5G. Svolge l’attività di giornalista da circa 18 anni. È entrato in Reuters nel 2006 e ha trattato una varietà di argomenti che vanno dal settore finanziario alla tecnologia. Vive a Stoccolma, Svezia.