Maggio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

SpaceX lancia per la terza volta nello spazio un potente veicolo spaziale: punti chiave |  Novità sullo spazio

SpaceX lancia per la terza volta nello spazio un potente veicolo spaziale: punti chiave | Novità sullo spazio

La SpaceX di Elon Musk ha effettuato con successo il volo di prova più lungo del suo enorme razzo Starship, ma questo si è disintegrato al suo ritorno sulla Terra. L'unità è stata distrutta mentre si avvicinava al punto di atterraggio nell'Oceano Indiano.

Di seguito sono riportati i dettagli più importanti del missile Starship e del lancio della compagnia americana giovedì:

La navicella spaziale e i traguardi raggiunti in questo viaggio

Il volo di prova è stato il terzo per Musk e SpaceX, con il suo razzo Starship che ha viaggiato per metà intorno alla Terra prima di rientrare nell'atmosfera.

Il razzo, che consiste in un veicolo spaziale chiamato anche Starship, e un razzo noto come Super Heavy, è decollato dalla struttura privata Starbase di SpaceX a Boca Chica, in Texas, alle 8:25 (13:25 GMT).

Il razzo ha aperto e chiuso con successo le porte del carico utile mentre era in orbita, ha trasferito il propellente superraffreddato da un serbatoio di carburante a un altro ed ha eseguito una manovra centrale con il suo booster super pesante per iniziare il suo ritorno sulla Terra. Gli analisti hanno affermato che questi risultati hanno il potenziale per rivoluzionare il trasporto spaziale e sostenere la missione della NASA di inviare gli astronauti sulla Luna.

Quarantacinque minuti dopo il lancio, la navicella spaziale iniziò la sua discesa nell'atmosfera terrestre, diretta verso l'atterraggio nell'Oceano Indiano.

La navicella spaziale ha raggiunto un'altitudine di oltre 200 chilometri (125 miglia) mentre attraversava l'Oceano Atlantico e l'Africa meridionale prima di avvicinarsi all'Oceano Indiano.

Dopo circa 49 minuti, il contatto con il veicolo Starship è terminato e SpaceX ha confermato che il razzo non è sopravvissuto al ritorno e probabilmente si sarebbe disintegrato e sarebbe caduto nell'oceano.

READ  Due minerali - mai visti prima sulla Terra - sono stati scoperti in un enorme meteorite

Secondo Musk, CEO di SpaceX, uno degli obiettivi di questi voli iniziali era portare la navicella spaziale a velocità orbitali, che sono circa 28.000 chilometri all'ora (17.500 mph). Astronave Colpisci il bersaglio della velocità orbitale.

Questo particolare volo, in base alla progettazione, non era destinato a circumnavigare la Terra. La salita è stata fluida.

Booster super pesante

All'inizio del lancio, il razzo si è messo in moto e ha spinto il razzo sul Golfo del Messico.

Ci si aspettava che il razzo aiutasse in un atterraggio controllato nell'oceano, ma “non ha acceso tutti i motori che ci aspettavamo e abbiamo perso il booster”, ha detto il portavoce di SpaceX Dan Huett.

“Dovremo rivedere i dati per scoprire esattamente cosa è successo”, ha aggiunto.

Ma ha ottenuto ciò che i precedenti booster Super Heavy non potevano. Nei due tentativi precedenti, il booster Super Heavy era stato distrutto a mezz'aria prima ancora che potesse tentare le manovre di atterraggio.

La comunicazione con l'astronave si è interrotta poco dopo che un feed video dal vivo ha catturato immagini ad alta risoluzione da una telecamera montata sul rover. Il filmato ha rivelato un bagliore rossastro che avvolgeva la navicella spaziale argentata, a causa dell'intenso attrito mentre ritornava durante la sua discesa verso la Terra. I funzionari di SpaceX hanno affermato che mirano a condurre almeno altri sei voli di prova della Starship quest'anno.

Secondo gli esperti, nonostante gli intoppi, SpaceX sta facendo notevoli progressi verso i suoi obiettivi.

SpaceX compie 22 anni oggi. “La società ha annunciato i suoi piani per Starship nel 2015. Questo è il terzo test in volo di questo sistema missilistico in meno di un anno, quindi stanno sicuramente facendo passi da gigante verso questo obiettivo”, ha affermato Amy Lynn Thompson. , un'esperta spaziale con sede in Florida e giornalista scientifica per Al Jazeera.

READ  La NASA sta studiando alcune future tecnologie terrestri

Programma Artemide

La NASA vuole utilizzare Starship per riportare gli astronauti sulla Luna per la prima volta in più di 50 anni come parte del programma Artemis. Nel 2021, l'Agenzia spaziale americana ha assegnato SpaceX Contratto da 2,89 miliardi di dollari Per questa missione è seguito un ulteriore accordo del valore di 1 miliardo di dollari.

SpaceX si è posta anche l'obiettivo di trasportare l'uomo su Marte. Uno degli obiettivi primari dichiarati di SpaceX è rendere gli esseri umani un essere vivente Specie multiplanetarie Come misura precauzionale nel caso in cui il terreno diventi inabitabile.

“Stiamo cercando di costruire qualcosa in grado di creare una base permanente sulla Luna e una città su Marte. Ecco perché [Starship] “È molto grande”, ha detto Musk in ottobre.

“Altrimenti possiamo renderlo molto più piccolo”, ha aggiunto.

Il potente razzo può sollevare nello spazio una quantità di materiale cinque volte superiore a quella del secondo veicolo più grande disponibile. Secondo il piano di SpaceX, la Starship potrebbe trasportare in orbita 100 persone contemporaneamente. Il maggior numero di persone mai viste nello spazio contemporaneamente Erano le 20è stato registrato brevemente a gennaio.

SpaceX mira a rendere sia il razzo inferiore della navicella che lo stadio superiore della navicella in grado di volare ancora e ancora. La riutilizzabilità offre a SpaceX l’opportunità di ridurre i costi di lancio dei satelliti e di trasporto delle persone e delle risorse necessarie per sostenere la vita nello spazio.

“Con ogni test di volo, SpaceX sta cercando di raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi affinché Starship impari il più possibile al fine di sviluppare futuri sistemi di missione. La capacità di testare sistemi e processi chiave in scenari di volo tali test integrati consente alla NASA e SpaceX di raccogliere dati critici necessari per il continuo sviluppo dell'astronave HLS.Marshall Space Flight Center a Huntsville, Alabama.

READ  Betelgeuse è circa il 50% più luminosa del normale. Cosa sta succedendo?

Come hanno reagito gli altri?

L'amministratore della NASA Bill Nelson si è congratulato con SpaceX per quello che ha definito un “volo di prova di successo”.

Gwen Shotwell, presidente e direttore operativo di SpaceX, ha celebrato il risultato sulla X fornendo un riepilogo di ciò che è stato realizzato.

Blue Origin di Jeff Bezos si è congratulato con SpaceX. Bezos e Musk sono concorrenti nel settore spaziale.