Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Guarda il booster dell’astronave di SpaceX decollare per la prima volta

Guarda il booster dell’astronave di SpaceX decollare per la prima volta

Apparentemente SpaceX aveva alcune telecamere ben posizionate nel Golfo del Messico per catturare un aspetto senza precedenti dei test dei veicoli spaziali della scorsa settimana.

La compagnia del miliardario Elon Musk ha recentemente pubblicato un video del suo razzo Super Heavy che scende in aria durante il quarto volo di prova senza pilota del sistema missilistico giovedì 6 giugno.

Nel corso di 25 secondi, il video mostra l’enorme booster che si accende prima di tuffarsi silenziosamente in acqua. Nel video sono stati registrati suoni di acqua che scorre e gorgoglia, che sono stati disturbati dalla violenta esplosione dei motori ausiliari.

Anche se non è del tutto chiaro se tutte le fiamme su quella candela siano dove dovrebbero essere, la società ha descritto questa come la prima caduta d’acqua riuscita per il suo booster Starship, uno dei suoi principali obiettivi per i test. Guardate il video qui sotto nel post su X, la piattaforma social anch’essa di proprietà di Musk.

Guarda anche:

Il veicolo Starship di SpaceX dimostra la sua resilienza con un rientro estremamente caldo

Il recupero del razzo pesante, alto circa 233 piedi, fa parte dell’obiettivo di SpaceX di costruire rapidamente veicoli spaziali riutilizzabili, come il razzo Falcon 9, che trasporta regolarmente carichi di satelliti per clienti privati ​​nell’orbita terrestre bassa. Da allora la compagnia ha diretto i suoi razzi contro le navi droni nell’oceano più di 300 volte.

Velocità della luce mashable

Gli esperti del settore aeronautico affermano che l’atterraggio dei costosi booster del veicolo spaziale abbasserebbe il prezzo del volo. Nel settore commerciale, SpaceX è stata pioniera nel riutilizzo dei booster. Prima che il mercato dei lanci spaziali venisse sconvolto, i componenti dei razzi venivano generalmente smaltiti come un unico pezzo.

“Quando inizieremo a recuperare i booster dell’astronave, vogliamo che ritornino al sito di lancio per un tempo di consegna più rapido”, ha detto la conduttrice di SpaceX Jessie Anderson durante il live streaming di giovedì.

La torre di lancio della navicella avrà un duplice scopo, poiché fungerà anche da booster gocciolare Anderson ha detto. Dopo il lancio della navicella spaziale, le braccia – o “bacchette” – sulla torre aiuteranno a guidare il booster in posizione per un atterraggio preciso.

Per quanto riguarda la nave stessa, ha volato più a lungo che mai ed è sopravvissuta al picco di calore causato dal suo rientro nell’atmosfera terrestre prima di atterrare nell’Oceano Indiano. Una telecamera montata sul veicolo ha mostrato le fiamme, un torrente di detriti che cadevano dal veicolo e l’obiettivo della telecamera che si rompeva durante l’atterraggio.

Sebbene non sia chiaro quanta parte della nave fosse intatta quando colpì l’acqua, Lo ha detto la società Il veicolo si è ribaltato con successo e ha iniziato a bruciare il motore come previsto prima dell’atterraggio, risultando in un atterraggio morbido e controllato.

READ  Uno scienziato cinese afferma che l’India non è atterrata sul polo sud della Luna