Giugno 25, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

SOS Méditerranée si rammarica del divieto della sua nave umanitaria

Martedì 11 gennaio l’ONG umanitaria SOS Méditerranée ha condannato la nuova immobilità della sua nave”Vichingo oceanico“Addolorato dalle autorità italiane in un porto siciliano”Seria completezzaஆய்வு Nello studio di questo battello di salvataggio in mare, la Guardia Costiera italiana descrive la manovra involontaria di navi da parte di volontari umanitari, irragionevole e politicamente motivata a portare aiuti alla diaspora che cerca di raggiungere l’Europa via mare.

Ci rammarichiamo per la seria attenzione prestata durante i test della nostra nave. Questo è il sesto studio condotto da Ocean Viking dal suo lancio nell’agosto 2019 nel Mediterraneo.Lo ha detto la Ong in un comunicato dopo un raid al porto di Trapani lunedì.Durante questo studio, ci si è resi conto che le strutture aggiunte alla nave e le attrezzature necessarie per la nostra missione di salvataggio avrebbero dovuto essere registrate in modo diverso per accogliere i sopravvissuti.», spiega la ONG.

Due anni e mezzo dopo che il dispositivo è stato installato presso un cantiere navale professionale e verificato da tutti gli organismi di regolamentazione competenti, la certificazione del carico di queste strutture è discutibile.», Si riferisce a SOS Méditerranée. La Ocean Viking, che ha salvato 2.832 persone dall’inizio del 2021, era già stata immobilizzata dalle autorità italiane nel luglio 2020″.Errori tecnici», Secondo funzionari italiani.

READ  2 su 2 ஊற்ற une Italie clatante

Ora ci consulteremo con il nostro proprietario, le amministrazioni marittime e le agenzie di regolamentazione per attuare misure e procedure amministrative che garantiscano il rapido rilascio di Ocean Viking, al fine di riprendere il nostro lavoro di salvataggio il prima possibile mercoledì., Prometto. ⁇Navi ausiliarie come la Ocean Viking, che riempie il vuoto dei paesi europei, sono essenziali per prevenire questi naufragi.», citata nel comunicato Fabianne Lassalle, vicedirettore generale di SOS Mediterranean France. Secondo i dati del ministero dell’Interno, nel 2021 sono arrivati ​​in Italia più di 67.000 migranti, per lo più dal Nord Africa, temporaneamente o su imbarcazioni in gran parte congestionate.