Maggio 20, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Si prevede che la “Cometa Diabolica” oscillerà vicino al Sole e sarà visibile durante l'eclissi

Si prevede che la “Cometa Diabolica” oscillerà vicino al Sole e sarà visibile durante l'eclissi

Una “cometa diabolica” nota per le sue esplosioni occasionali è attualmente visibile nel cielo notturno, e i fortunati osservatori delle stelle potrebbero essere in grado di individuare il corpo celeste durante la tanto attesa eclissi solare il mese prossimo.

La cometa 12P/Pons-Brooks è stata soprannominata la “cometa del diavolo” perché la sua eruzione dell'anno scorso l'ha lasciata con due distinte scie di gas e ghiaccio a forma di corna del diavolo.

Attualmente la cometa può essere vista dall'emisfero settentrionale con binocoli e telescopi. Ma entro la fine del mese, la cometa potrebbe essere visibile ad occhio nudo mentre attraversa il sistema solare interno e raggiunge il suo massimo avvicinamento al Sole a metà aprile.

Una cometa di solito ha un nucleo di polvere, gas e ghiaccio circondato da luminose nubi di gas note come chioma. Questi corpi celesti sono “resti congelati della formazione del sistema solare” e alcuni dei più grandi possono avere un diametro di decine di chilometri. Secondo la NASA.

La luce del sole e la radiazione solare possono riscaldare il nucleo di una cometa, provocando talvolta violente esplosioni, come è accaduto più volte con la cometa 12P/Pons-Brooks.

La cometa può essere vista in prima serata dall'emisfero settentrionale guardando verso l'orizzonte occidentale-nordoccidentale. Si prevede che schiarirà durante la fine del mese e sarà visibile se le condizioni locali saranno serene e scure fino all'inizio di maggio.

Se la cometa dovesse brillare in modo significativo nelle prossime settimane, la “Cometa Diabolica” sarà probabilmente visibile durante l'imminente eclissi solare totale dell'8 aprile. Solo quelli sono sulla via della totalità: una fascia che attraversa il paese dal nord-est del Texas al Maine. Poiché la Luna bloccherà completamente la luce solare, verrà trattato uno spettacolo di cielo doppio e le prospettive per un evento simultaneo così raro rimangono incerte.

READ  Rocket Lab posticipa a lunedì il lancio del booster di Electron e i test di recupero

Tuttavia, le probabilità di avvistare la cometa da sola nel cielo serale dovrebbero essere elevate.

La cometa 12P/Pons-Brooks fu scoperta nel 1812 dall'astronomo francese Jean-Louis Pons. Fu osservato nuovamente nel 1883 dall'astronomo britannico-americano William Brooks. È raro vedere la cometa perché impiega 71 anni per ruotare attorno al sole.