Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Si ipotizza che ci sia Banksy dietro il nuovo murale su un albero in una strada di Londra

Si ipotizza che ci sia Banksy dietro il nuovo murale su un albero in una strada di Londra

  • Scritto da Doug Faulkner e Alex Smith
  • notizie della BBC

Fonte immagine, James Beck/La storia di Banksy

Commenta la foto,

Il murale è stato dipinto per farlo sembrare foglie di alberi

La folla si è radunata presso il sito di un'opera d'arte nel nord di Londra, ritenuta opera dell'artista di strada Banksy.

Il murale, una macchia di vernice verde spruzzata su un muro dietro un albero tagliato in modo da sembrare foglie, con uno stencil di una persona che tiene un tubo a pressione accanto ad esso, è apparso domenica.

L'artista non ha ancora confermato che si tratti di una sua opera.

Un residente locale, che vive a Finsbury Park, ha detto di essere “orgoglioso e felice” che sia stata scelta la loro strada.

“È un messaggio personale per noi residenti, ci sentiamo molto orgogliosi”, ha detto Wanga Sellers, che vive a poche porte dal murale.

È apparso in Hornsey Road a Finsbury Park, a nord di Londra, domenica mattina.

Fonte immagine, Ella Nunn/Wire PA

Commenta la foto,

Un gran numero di persone si sono accalcate per vedere l'opera d'arte sin dalla sua prima apparizione

“Secondo me sembra una certezza assoluta”, ha detto.

“Ma come sempre accade con Banksy, non si può mai sapere del tutto, finché non ammette di averlo pubblicato sul suo sito web.”

L'inafferrabile artista conferma ufficialmente il suo lavoro pubblicando immagini sul suo sito web e sui social media, qualcosa che deve ancora accadere per il Finsbury Tree. La BBC ha contattato il team di Banksy per un commento.

Ma il documentarista Peck ha detto che l'opera d'arte “ha certamente tutti i tratti distintivi” di Banksy.

“Ho usato le tecniche giuste e il messaggio è sicuramente facile da comprendere, il posizionamento è molto intelligente e risuona davvero nel momento in cui lo vedi.”

Ha aggiunto: “Il messaggio è chiaro”. “La natura è in difficoltà e spetta a noi aiutarla a crescere di nuovo.”

Fonte immagine, James Beck/La storia di Banksy

Commenta la foto,

Il colore utilizzato nell'opera d'arte è lo stesso della segnaletica del Comune di Islington, come si vede in primo piano

“Se torni all'inizio del suo lavoro, era sempre alla ricerca di qualcosa che potesse fare con il minimo sforzo per rendere qualcosa davvero interessante”, ha detto Beck.

Ha aggiunto che il murale – un “grande spruzzo arterioso di vernice verde” su un muro bianco, accompagnato da un “classico stencil in stile Banksy” – è stato probabilmente creato utilizzando un tubo a pressione o un estintore.

Il colore della vernice verde utilizzava i fiammiferi utilizzati dal Comune di Islington per i segnali nell'area locale, che secondo Beck mostravano l'occhio di Banksy per i dettagli.

“Quando fai un passo indietro, l’albero sembra essere tornato in vita, ma in un modo straordinariamente falso e artificiale.

Ha detto: “Adesso è primavera e quest'albero dovrebbe essere in fiore con le foglie, ma Banksy deve essere passato in bicicletta e ha pensato a quanto fosse miserabile”.

“Così, il giorno di San Patrizio, ha preso esattamente lo stesso colore verde che il Comune di Islington usa sui suoi segnali stradali e ha usato un tubo a pressione o un estintore per spruzzare il fogliame sul muro un po' fatiscente dietro di esso.”

Intervenendo al programma Today di BBC Radio 4, Beck ha affermato che incorporando un albero nell'opera d'arte, l'artista ha “risolto un problema emergente” di persone che cercano di rubare il lavoro di Banksy.

“Non credo che nessuno sarebbe in grado di abbatterlo… Come farai a rubare un albero?”

Fonte immagine, James Beck/La storia di Banksy

Il murale ha suscitato molto interesse durante il fine settimana, con “molte persone che passeggiavano” domenica pomeriggio, ha detto Beck.. “Tutti sono così emozionati.”

Durante la visione dell'arte, ha incontrato la consigliera di Islington Flora Williamson mentre stava facendo ricerche.

La Williamson ha detto che è “incredibile” avere un’opera d’arte di Banksy “nel mezzo di un’edilizia popolare e in una delle zone più povere della città”.

“Penso che aggiunga entusiasmo e cultura e porti vita nella zona”, ha detto.

Beck ha detto che spesso si vedeva un “effetto Banksy” in luoghi come Port Talbot e Norfolk quando le opere d'arte apparivano lì, con le persone che si precipitavano a scattare foto dei murales.

Stava ancora “provocando un vero scalpore” lunedì mattina, secondo Anna O'Neill della BBC Radio Londra, con almeno 30 persone presenti per vedere l'opera d'arte in qualsiasi momento.

Una di loro, Eileen, residente a Finsbury Park, ha detto che quando domenica è passata davanti al murale per la prima volta, ha subito pensato: “Questo deve essere un dipinto di Banksy”.

Lydia Guerra, che vive in Hornsey Road, ha detto di sentirsi “così onorata che abbia scelto la nostra strada”.

“È incredibile… Sapevamo che dovevamo venire a vederlo il prima possibile.”

Nel frattempo, la conduttrice del podcast Sally Flatman ha detto di essere venuta a vedere l'opera d'arte dopo averne sentito parlare alla radio.

“Per me, questo dimostra quanto siano importanti gli spazi verdi e come ne abbiamo bisogno di più nelle nostre aree urbane”.

Anche la gente del posto si è rivolta ai social media dopo la comparsa dell'opera d'arte.

Uno ha detto: “Banksy è arrivato da un giorno all'altro e ora l'affitto aumenterà notevolmente”.

Mentre un altro ha detto: “Orgoglioso dei nuovi steward del nuovo pezzo di Banksy a Finsbury Park… mi sono svegliato stamattina e l’ho trovato sul lato dell’appartamento”.

READ  Otis Redding III, che seguì suo padre nella musica, è morto all'età di 59 anni