Giugno 13, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Si dimette il quarto membro del governo giapponese colpito dallo scandalo |  Giappone

Si dimette il quarto membro del governo giapponese colpito dallo scandalo | Giappone

Il primo ministro giapponese, Fumio Kishida, ha chiuso l’anno affrontando venti politici contrari dopo che il ministro della ricostruzione è diventato il quarto membro del suo gabinetto tormentato dallo scandalo a dimettersi in due mesi.

Il keniota Akiba ha annunciato le sue dimissioni martedì dopo che i parlamentari dell’opposizione lo hanno accusato di aver violato la legge elettorale e di avere legami con la Chiesa dell’Unificazione, un controverso gruppo religioso. legami con il partito al potere Invia le valutazioni di approvazione di Kishida ai minimi storici.

“Prendo sul serio la mia responsabilità come colui che fissa le date”, ha detto Kishida ai giornalisti dopo le dimissioni di Akiba. “Nell’essere all’altezza delle mie responsabilità politiche, spero di adempiere ai miei doveri di Primo Ministro”.

Kishida ha effettivamente ordinato ad Akiba di dimettersi, secondo i resoconti dei media giapponesi, in parte per evitare che lo scandalo interferisse con i prossimi dibattiti parlamentari sul disegno di legge di bilancio, che include Enorme aumento della spesa per la difesa che Kishida ha sostenuto è necessario per contrastare le crescenti minacce GiapponeSicurezza da Cina e Corea del Nord.

Akiba ha negato le accuse di cattiva gestione dei fondi politici ed elettorali e legami con la Chiesa dell’Unificazione, più comunemente nota come Chiesa dell’Unificazione Soldi.

La rivelazione che il gruppo religioso ultraconservatore ha legami con un gran numero di politici del Partito Liberal Democratico (LDP) ha perseguitato Kishida sin da Assassinio A luglio dell’ex primo ministro Shinzo Abe.

Tetsuya Yamagami, sospettato di aver sparato ad Abe mentre teneva un discorso elettorale nella città occidentale di Nara, ha detto agli investigatori di aver preso di mira il politico perché credeva avesse legami con la chiesa, che ha accusato del fallimento della sua famiglia.

READ  Rishi Sunak si è impegnato ad aumentare la spesa per la difesa del Regno Unito al 2,5% del Pil entro il 2030.

Akiba ha negato qualsiasi legame con la chiesa, ma ha riconosciuto che il ramo LDP che guida ha pagato 48.000 yen (£ 299) a due entità legate al gruppo che secondo lui erano abbonamenti a riviste, secondo l’agenzia di stampa Kyodo.

Kishida ha Ha ordinato un’indagine Negli affari finanziari della Chiesa dell’Unificazione e della sua organizzazione, questo mese sostengono la nuova legge a Aiutare le vittime di controversi metodi di raccolta fondiTuttavia, le dimissioni di Akiba hanno suscitato nuove critiche al suo governo politico.

Il ministro per il rilancio economico Daichiro Yamagiwa si è dimesso a ottobre dopo non aver spiegato i suoi legami con la chiesa. Il mese scorso, il ministro della Giustizia Yasuhiro Hanashi si è dimesso dopo aver fatto una battuta mal concepita sulla pena di morte, mentre il ministro degli Interni Minoru Terada è stato di fatto licenziato per uno scandalo di denaro politico.

Il dibattito in corso sulla Chiesa dell’Unificazione dovrebbe continuare nel prossimo anno, proprio mentre l’indice di gradimento del governo si avvicina al suo “livello di rischio” del 30% e il partito di Kishida dovrà affrontare elezioni locali potenzialmente devastanti in primavera.

Il sostegno al governo è sceso al 33,1%, secondo un sondaggio Kyodo della scorsa settimana, il livello più basso dai tempi di Kishida. È diventato primo ministro Nell’ottobre dello scorso anno.