Aprile 17, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Raw della WWE si trasferisce su Netflix con un accordo da 5 miliardi di dollari

Raw della WWE si trasferisce su Netflix con un accordo da 5 miliardi di dollari

Netflix ha raggiunto un accordo multimiliardario della durata di 10 anni per acquisire i diritti esclusivi per lo spettacolo di wrestling settimanale di punta della WWE, “Raw”, mentre il colosso dello streaming espande la sua offerta con più contenuti live.

Netflix e TKO Group, la società madre della WWE, hanno affermato che l'accordo porterà “Raw” su Netflix a partire dal prossimo gennaio. Nella situazione attuale Martedì. Netflix avrà anche i diritti per lo streaming di altri spettacoli e speciali della WWE al di fuori degli Stati Uniti.

TKO Group ha affermato che l’accordo costerà a Netflix più di 5 miliardi di dollari e durerà 10 anni, con la possibilità di prorogarlo per ulteriori 10 anni o di recedere dopo cinque anni. Deposito regolamentare.

“Unendo la nostra portata, i nostri consigli e la nostra base di fan con la WWE, saremo in grado di offrire ancora più intrattenimento e valore ai loro fan e ai nostri membri”, ha affermato in una nota Bela Bajaria, chief content officer di Netflix.

Con l’accordo con la WWE, Netflix amplia notevolmente la sua offerta di programmi live, che comprende anche il reality show “Love Is Blind”. Lo streaming di spettacoli dal vivo può rappresentare una sfida particolare per Netflix, che ha riscontrato difficoltà tecniche durante l'episodio della riunione “Love Is Blind” lo scorso aprile. Tuttavia, la commedia dal vivo di Chris Rock è andata bene un mese fa.

La società si è recentemente concentrata su documentari sportivi su eventi sportivi dal vivo. Ma l’aggiunta di “Raw” alla sua gamma rende Netflix più competitivo con rivali come Peacock, che ha fatto degli eventi sportivi in ​​diretta la spina dorsale del suo servizio e ha recentemente trasmesso una partita di playoff della NFL. Amazon Prime trasmette in streaming le partite della NFL del giovedì sera dal 2022; Apple ha firmato un accordo da 250 milioni di dollari all’anno con la Major League Soccer e un ulteriore accordo con la Major League Baseball.

READ  King Charles vuole incontrare i suoi nipoti Archie, Lilibet nel giorno del suo 75° compleanno: esperto

La mossa di Netflix arriva pochi mesi dopo che Ted Sarandos, co-CEO della società, ha dichiarato agli analisti durante una conferenza sugli utili del terzo trimestre che documentari e spettacoli dietro le quinte come “Drive To Survive”, “Full Swing” e “Quarterback”. Era “la parte del business sportivo a cui diamo più valore, ovvero il dramma sportivo”.

Ha aggiunto riguardo agli sport dal vivo: “Non siamo anti-sport. Siamo solo a favore del profitto. Non abbiamo ancora capito come farlo.”

Un accordo con la WWE, un'organizzazione sportiva adiacente che presenta in gran parte contenuti live e sceneggiati, potrebbe essere un passo verso la scoperta.

“La partnership WWE-Netflix è un grosso problema”, ha detto l'analista di Forrester Mike Proulx, sottolineando che il passaggio della società agli sport dal vivo assomiglia a un cambiamento nella sua strategia per quanto riguarda la pubblicità. Per anni, i dirigenti dell’azienda hanno promesso che il servizio non avrebbe mai incluso la pubblicità. Tuttavia, a partire dall’anno scorso, Netflix ha iniziato a offrire un abbonamento supportato da pubblicità a un prezzo mensile inferiore.

“Non commettere errori, il passaggio di Netflix agli sport dal vivo è tutto incentrato sulla pubblicità, con la società che raddoppia i suoi sforzi per attirare i marchi più importanti, piuttosto che spendere i suoi budget televisivi per il crescente pubblico indirizzabile di Netflix”, ha affermato.

Con la maturazione del business dello streaming negli Stati Uniti, sono probabili ulteriori accordi di questo tipo, ha affermato l’analista di KPMG Scott Purdy.

“I diritti mediatici sono molto attraenti per le società di streaming perché hanno un pubblico garantito che vuole guardare la partita, la partita o l'evento più importante”, ha affermato. “Ciò avrà senza dubbio un impatto sulla quantità di budget per i contenuti assegnato agli sport dal vivo rispetto ad altre opzioni di contenuto.”

READ  Will Smith e la sua ex moglie Sherry Zampino in una foto dell'Oscar dopo "Epic Night"

“Raw”, che ha lanciato la carriera di star come Stone Cold Steve Austin, John Cena e Dwayne (The Rock) Johnson, è apparso sulla televisione lineare sin dal suo debutto nel 1993. Ora va in onda su USA Network, con 17,5 milioni di visualizzazioni. Spettatori unici all'anno, secondo la WWE

TKO, che è controllata dal potente broker di Hollywood Arie Emanuel Endeavour ed è stata creata dalla fusione di WWE e Ultimate Fighting Championship lo scorso anno, ha dichiarato in Dichiarazione separata Il signor Johnson entrerà a far parte del suo Consiglio di amministrazione. Martedì le azioni di TKO sono aumentate di circa il 17%. Le azioni Netflix sono aumentate leggermente.

L'annuncio della WWE è arrivato un giorno dopo che Netflix ha annunciato che Scott Stuber, il presidente dei film della compagnia, che ha attirato registi come Rian Johnson, Zack Snyder e Greta Gerwig nel servizio di streaming, lascerà il servizio a marzo. La sua troupe cinematografica ha ricevuto martedì 18 nomination agli Oscar, classificandosi al secondo posto tra gli studi cinematografici dopo la Disney.