Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Prigozhin spinto a Mosca da Rostov sul Don – DW – 24/06/2023

Prigozhin spinto a Mosca da Rostov sul Don – DW – 24/06/2023

capo della Gruppo mercenario Wagner Il 24 giugno glielo ha detto Le forze avevano occupato posizioni militari chiave nella città russa meridionale di Rostov sul Don.

Abbiamo oggetti militari a Rostov sotto il nostro controllo, compreso l’aeroporto. Yevgeny Prigozhin ha detto in un video rilasciato sabato mattina. Tuttavia, le sue affermazioni non possono essere verificate in modo indipendente.

Perché Rostov sul Don è importante?

A 100 chilometri (60 miglia) dal confine ucraino, Rostov sul Don è la città più grande della Russia meridionale. Con una popolazione di oltre un milione, è la capitale della regione di Rostov che confina con parti dell’Ucraina orientale. La città si trova lungo la strada principale tra il confine con la regione ucraina del Donbass e Mosca, a circa 1.100 chilometri (680 miglia) a nord.

La città è un importante centro logistico e di comando per l’esercito russo. Ospita il quartier generale del distretto militare meridionale della Russia, la cui 58a armata d’armi combinata sta prendendo parte alle operazioni contro la controffensiva di Kiev nell’Ucraina meridionale, secondo il Istituto per lo studio della guerra. Rostov sul Don è anche la base principale del posto di comando del gruppo delle forze congiunte russe in tutta l’Ucraina. È probabile che eventuali minacce alle installazioni militari in città abbiano un impatto Sforzo bellico russo.

Il corrispondente internazionale di DW Roman Goncharenko ha affermato che i rapporti sull’ammutinamento del gruppo Wagner potrebbero essere un punto di svolta per la Russia.

Ha detto che “prendere il controllo di Rostov sul Don, o almeno della parte di Rostov sul Don dove si trova il quartier generale dell’esercito russo, è un passo senza precedenti e mostra quanto sia debole l’esercito russo”.

READ  Biden news oggi: il presidente parla con Zelensky prima del discorso programmatico sulla pandemia di Covid-19

Da Rostov sul Don a Voronezh: La strada per Mosca

Sabato, è stato riferito che le forze di Wagner si stavano muovendo verso nord attraverso l’oblast di Voronezh. Fonti dell’intelligence britannica che hanno monitorato i movimenti avrebbero affermato che erano “quasi certamente mirati a raggiungere Mosca”.

I video circolanti sui social media avrebbero mostrato combattimenti e bombardamenti a Voronezh, ma la loro autenticità non è stata verificata in modo indipendente. La città si trova sull’autostrada M-4 in direzione nord da Rostov sul Don verso Mosca. Dista circa 500 chilometri dalla capitale russa.

Più a nord, nella regione di Lipetsk, 300 chilometri a sud di Mosca, il governatore locale ha riferito via Telegram che i mercenari Wagner erano entrati nell’area.

Il governatore Igor Artamonov ha dichiarato: “L’equipaggiamento del gruppo mercenario Wagner si sta spostando attraverso il territorio della regione di Lipetsk.

Nel frattempo, il sindaco di Mosca ha rilasciato una dichiarazione chiedendo ai residenti di evitare viaggi non essenziali e ha annunciato che il lunedì non sarà un giorno lavorativo per la maggior parte delle persone.

“Per ridurre al minimo i rischi, ho deciso, nell’ambito della sede operativa, di dichiarare lunedì un giorno libero”, ha dichiarato Sergei Sobyanin su Telegram.

Le autorità russe hanno anche annunciato di aver chiuso l’autostrada principale da Mosca a sud nel tentativo di impedire l’avanzata dei “ribelli di Prigozhin”.

Il gruppo Wagner: l’organizzazione mercenaria russa ombra

Questo browser non supporta l’elemento video.

a cura di: Ben Cavaliere