Febbraio 22, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Non ci sono prove che il consiglio dei reggenti della MSU abbia fatto trapelare il nome dell'accusatore di Mel Tucker

Non ci sono prove che il consiglio dei reggenti della MSU abbia fatto trapelare il nome dell'accusatore di Mel Tucker

Quello Revisione esterna Chi ha fatto trapelare il nome dell'attivista che ha denunciato l'ex allenatore di football della Michigan State University Mel Tucker per molestie sessuali ha trovato “prove credibili” che un amministratore, dipendente o funzionario dell'università era responsabile e non è riuscito a determinare chi fosse responsabile.

La Michigan State University ha assunto lo studio legale Jones Day con sede a Detroit a settembre per indagare su chi ha fatto trapelare il nome dell'attivista Brenda Tracy ai media prima che la sua denuncia per presunte molestie da parte di Tucker passasse attraverso l'intero processo dell'Office of Institutional Equity.

I risultati dell'analisi sono stati pubblicati venerdì dall'università e gli investigatori non hanno trovato prove che il nome di Tracy fosse trapelato.