Giugno 25, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

New York ha restituito all’Italia 200 pezzi d’antiquariato stolen

Pubblicato: Cambiato:

New York (AFP) – Duecento manufatti per un valore di 10 milioni di dollari sono stati restituiti in Italia, ha annunciato mercoledì un avvocato di New York, e gli ultimi lavori rubati saranno recuperati dagli investigatori statunitensi.

Tra questi c’è un vaso di ceramica risalente al VII secolo a.C. d.C., noto come “Pithos con Ulisse”, e il volto in terracotta di una divinità, risalente al IV secolo a.C. J.-C..

“Il ritorno di questa abbagliante collezione d’arte antica (…) mostra la necessità per tutti i collezionisti e i galleristi di assicurarsi che i pezzi che hanno acquistato siano legalmente (…)”, ha sottolineato il procuratore distrettuale di Manhattan Cyrus Vance.

Ha detto che 150 oggetti sono stati coinvolti nell’indagine di servizio di un antiquario italiano, Ederdo Almacia, che era a New York prima di lasciare gli Stati Uniti nel 2003. ha detto Vance.

Sig. Secondo Vance, Eduardo Almagià è indagato per contrabbando e vendita di oggetti d’antiquariato rubati in Italia a compratori americani, ma rimane sotto copertura.

Il pubblico ministero ha affermato che i 100 pezzi trovati sono stati sequestrati dai musei d’arte greci, etruschi e romani di New York.

L’ufficio del procuratore di New York ha rimpatriato più di 700 reperti archeologici in 14 paesi dall’agosto 2020, di cui circa 30 in Cambogia, più di 100 in Pakistan e quasi 250 in India.

All’inizio di dicembre, il signor Vance ha annunciato che il famoso collezionista americano Michael Steinhardt aveva recuperato 180 opere d’arte e oggetti d’antiquariato rubati in tutto il mondo negli ultimi decenni – alcuni dall’antica Grecia – per un valore di 70 milioni di dollari.

READ  des jeunes, des jouers naturalis ...

Questo è il sig. Steinhardt, 80 anni, è attualmente autorizzato a sfuggire al processo e al processo, ma la legge vieta a vita l’acquisto di oggetti d’antiquariato nel mercato dell’arte.