Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Netflix rimuove il piano senza pubblicità più economico dopo aver lanciato una nuova categoria supportata dalla pubblicità

Netflix rimuove il piano senza pubblicità più economico dopo aver lanciato una nuova categoria supportata dalla pubblicità

Netflix (NFLX) ha tranquillamente rimosso il suo piano di streaming senza pubblicità più economico negli Stati Uniti prima dei risultati trimestrali di mercoledì.

Il piano Basic è offerto ai consumatori statunitensi per $ 9,99 al mese. Annulla questo piano fatto dalla compagnia Anche in Canada Il mese scorso arriva quando Netflix ha annunciato il successo della sua offerta supportata dalla pubblicità lanciata di recente, che ha un costo di $ 6,99 al mese.

Per esperienze senza pubblicità, Netflix ora offre piani a partire da $ 15,49 al mese.

“Il piano di base non è più disponibile per i membri nuovi o che si uniscono. Se sei attualmente su un piano di base, puoi rimanere su quel piano fino a quando non cambi piani o cancelli il tuo account”, ha scritto Netflix in un post sul blog. sito web.

Il logo Netflix viene visualizzato sul sito Web dell’azienda il 2 febbraio 2023 a New York. (Foto AP/Richard Drew, File)

Nel suo ultimo rapporto trimestrale, Netflix ha rivelato ulteriori approfondimenti sul livello supportato dalla pubblicità, dicendo ai contributori del problema: “Sebbene sia ancora molto presto, rimaniamo soddisfatti dei progressi che abbiamo fatto in tutte le dimensioni chiave: esperienza dei membri, valore per gli inserzionisti e crescente contributo alla nostra attività. Il coinvolgimento a livello di pubblicità è superiore alle nostre aspettative iniziali e, come previsto, abbiamo visto pochissimi cambiamenti rispetto al nostro livello standard e premium”.

I dirigenti hanno precedentemente affermato che il coinvolgimento per gli abbonati supportati da pubblicità è paragonabile al piano senza pubblicità, osservando che non ha visto i consumatori ritirarsi dai piani premium.

READ  Le vendite "terribili" a sorpresa spazzano via $ 47 miliardi di azioni sui social media

“Non entreremo in questo business [if] “Non può essere una parte significativa della nostra attività”, ha dichiarato a gennaio Spencer Newman, chief financial officer di Netflix.

L’obiettivo, ha spiegato, è che gli annunci siano “almeno il 10% maggiori dei nostri guadagni e, si spera, molto di più nel tempo”. Netflix riporterà i suoi guadagni del secondo trimestre dopo la campanella di mercoledì.

Gli analisti si aspettano una stampa forte sulla scia dei dati incoraggianti che circondano sia il livello pubblicitario che la campagna di condivisione delle password del gigante dello streaming, insieme a rapporti ottimistici sulla sua posizione di fronte ai successi di Hollywood potenzialmente di lunga durata.

Canale Alessandra È un corrispondente senior di Yahoo Finance. Seguila su Twitter @dipendenteE Linkedin, e invialo via email a alexandra.canal@yahoofinance.com

Fare clic qui per le ultime notizie sul mercato azionario e analisi approfondite, inclusi gli eventi che muovono le azioni

Leggi le ultime notizie finanziarie e commerciali da Yahoo Finance