Giugno 13, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Neil Shawn in viaggio dal suo compagno di band che suonava per Trump: niente partiti politici

Neil Shawn in viaggio dal suo compagno di band che suonava per Trump: niente partiti politici

Quando i musicisti si lamentano degli usi politici delle loro canzoni senza permesso, di solito vengono inviate lettere di cessazione e desistenza ai politici. Nel caso dei Journey, si tratta di un membro della band contro un altro, il desiderio che il gruppo rimanga apolitico.

La scorsa settimana, un avvocato del chitarrista fondatore dei Journey, Neil Schon, ha scritto a Jonathan Cain, il tastierista del gruppo, chiedendogli di smettere di apparire agli eventi dell’ex presidente Donald J. Trump “come Journey” e di eseguire le canzoni dei Journey a quelle funzioni, dicendo apparizioni Il signor Kane ha arrecato “danni irreparabili al marchio Journey”.

“Sebbene il signor Kane sia libero di esprimere le sue convinzioni e affiliazioni personali, quando lo fa per conto dei Journey o come rappresentante della band, tale condotta è estremamente dannosa per il marchio Journey perché polarizza i fan e il raggio d’azione della band”. dice la lettera, che è stata fornita dai rappresentanti del signor Shawn copiata al New York Times.

“Il viaggio non è politico, né dovrebbe esserlo”, aggiunge la lettera, e sottolinea il rischio di una riduzione del potenziale di guadagno per il suo prossimo tour, che dovrebbe iniziare a gennaio.

La lettera si riferisce alla performance del signor Cain il mese scorso “Non smettere di credere ,” L’intramontabile power ballad della band, all’America First Experience Gala a Mar-a-Lago, la casa di Mr. Trump in Florida. Il video online dell’evento mostra il signor Kane seduto alla tastiera, alla guida di una band uno contro uno con personaggi politici conservatori come la deputata Marjorie Taylor-Green, Kimberly Guilfoyle e Carrie Lake sul palco accanto a lui. Il signor Trump era visibile tra la folla con Newt Gingrich, Donald Trump Jr e altri.

READ  L'ammirazione di Sterling K. La performance di Halle Bailey di Brown in "La Sirenetta" l'ha fatta piangere

Il signor Kane è stato a lungo associato alla cerchia ristretta del signor Trump. Sua moglie, Paula White, è stata la consigliera spirituale del signor Trump durante la sua amministrazione e ha consegnato Chiamami All’inaugurazione di Mr. Trump nel 2017.

L’esistenza del messaggio è stata segnalata per la prima volta prima diversi.

In una dichiarazione, il signor Keene ha dichiarato: “Neil Schon dovrebbe guardarsi allo specchio quando mi accusa di aver causato danni al marchio Journey. L’ho visto distruggere il nostro marchio per anni e sono una vittima delle sue – e di sua moglie – buffonate .”

Notando una serie di controversie nella storia della band e quelle che il signor Sean e sua moglie chiamavano le loro “e-mail di bullismo, tossiche e incoerenti”, ha aggiunto: “Se qualcuno sta distruggendo il marchio Journey, è Neil – e solo Neil”.

La moglie del signor Sean, Michael, a Un tempo star dei reality chi era in “The Real Housewives of DC”

“Don’t Stop Believing”, dall’album “Escape” dei Journey del 1981, è stato un successo nella Top 10 quando è uscito. Ha anche avuto un aldilà di grande successo, apparendo in L’ultimo episodio de I Soprano nel 2007, anche nel musical di Broadway “La roccia dei secoli”. Scritta da Mr. Kane, Mr. Sean e Steve Perry, l’ex vocalist del gruppo, la canzone ha collezionato oltre 1,4 miliardi di stream solo su Spotify.

Le lamentele dei musicisti sull’uso politico delle loro canzoni spesso includono anche accuse di violazione del copyright, ma poiché il signor Cain è un coautore, ciò potrebbe essere discutibile e la lettera del signor Schon non fa menzione del copyright.

READ  La squadra di Drake nega di aver arrestato il rapper in Svezia - The Hollywood Reporter

Invece, il suo obiettivo è il desiderio di Journey di rimanere apolitico. Il messaggio è collegato a una radio colloquio con la band, poiché al gruppo è stato chiesto se avrebbero accettato un invito a cantare all’inaugurazione di Mr. Trump. Il signor Cain ha risposto: “Non siamo politici. Non entriamo in politica. Cerchiamo di rimanere nel nostro quartiere”. “Il miglior posto dove stare è un posto neutrale, proprio nel mezzo”, ha aggiunto il signor Sean.

Le tensioni all’interno della band hanno sempre fatto parte della storia dei Journey, che emersero come gruppo rock progressivo negli anni ’70 — Mr. Sean iniziò la sua carriera da adolescente a Santana — e trovarono un successo clamoroso con il pop drammatico degli anni ’80. roccia.

Di recente, il signor Sean e il signor Cain, che si sono uniti al gruppo “Escape”, hanno litigato su molte cose problemi finanziarie un’altra lettera inviata a Mr. Cain questo mese – da un avvocato diverso da Mr. Schoon, in un altro studio – in cui si lamentava che Ms. White stava interferendo in modo inappropriato negli affari della band.