Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Molti morti in Corea del Sud a causa di inondazioni improvvise che hanno intrappolato 15 veicoli in un tunnel |  notizie sull’alluvione

Molti morti in Corea del Sud a causa di inondazioni improvvise che hanno intrappolato 15 veicoli in un tunnel | notizie sull’alluvione

I soccorritori trovano sette corpi nel tunnel di Osung mentre si affrettano a raggiungere le persone intrappolate dalle inondazioni causate da giorni di forti piogge.

I soccorritori in Corea del Sud hanno estratto sette corpi da un autobus intrappolato in un tunnel sotterraneo allagato, secondo i resoconti dei media, mentre giorni di piogge torrenziali hanno provocato inondazioni diffuse, frane e un grande straripamento della diga.

I funzionari della città centrale di Osung hanno riferito domenica alla Yonhap News Agency che i soccorritori hanno estratto altri sei corpi dal tunnel di 685 metri (2.247 piedi) mentre si affrettavano a raggiungere diverse persone ancora intrappolate lì.

Il tunnel a quattro corsie si è allagato sabato quando le sponde del vicino fiume Meho sono crollate dopo tre giorni di forti piogge.

Secondo i resoconti dei media, l’alluvione ha inghiottito il tunnel così velocemente che le persone non sono riuscite a scappare.

I soccorritori hanno estratto un corpo dal tunnel sabato e hanno salvato nove persone che sono sopravvissute aggrappandosi ai lati dei guard rail intorno al tunnel, secondo il Korea Herald, hanno detto i funzionari.

C’erano 15 auto, tra cui l’autobus e 12 auto, intrappolate nel tunnel e 11 persone sono state dichiarate disperse sabato.

“C’erano molte macchine all’interno del tunnel quando l’acqua ha iniziato a scorrere ed è aumentata molto rapidamente”, ha detto sabato uno dei nove sopravvissuti a Yonhap.

“Non capisco perché il tunnel non sia stato chiuso prima.”

I funzionari hanno detto che c’erano 15 veicoli, tra cui un autobus e 12 auto, intrappolati nel tunnel e 11 persone sono risultate disperse. [Kim Hong-ji/ Reuters]

La Corea del Sud, che è al culmine della stagione dei monsoni estivi, è stata colpita da forti piogge dal 9 luglio.

Il ministero dell’Interno e della sicurezza ha dichiarato sabato scorso che frane e inondazioni causate dalle piogge hanno ucciso 26 persone sabato e venerdì. Tutti i decessi sono stati segnalati nelle regioni centrali e sudorientali del Paese.

READ  Stati Uniti, Giappone, Australia e Filippine condurranno esercitazioni nel Mar Cinese Meridionale

La maggior parte delle vittime – tra cui 17 morti e nove dispersi – provenivano dalla provincia del Gyeongsang settentrionale, in gran parte a causa delle massicce frane nell’area montuosa che hanno spazzato via le case e le persone all’interno.

Nelle zone più colpite, “intere case sono state completamente spazzate via”, ha detto a Yonhap un soccorritore.

Il ministero ha affermato che le piogge hanno costretto all’evacuazione circa 5.570 persone. La cifra include migliaia di persone a cui è stato ordinato di fuggire dalle loro case dopo che la diga di Goesan nella provincia di Chungcheong settentrionale ha iniziato a inondarsi sabato mattina, inondando i vicini villaggi bassi.

Ha aggiunto che più di 4.200 persone sono rimaste in rifugi temporanei a partire da sabato sera.

Il ministero ha affermato che le forti piogge hanno interrotto i viaggi in tutto il Paese, portando alla cancellazione di circa 20 voli e alla sospensione del servizio ferroviario regolare e di alcuni treni espressi.

Ha aggiunto che quasi 200 strade sono ancora chiuse.

Il presidente Yun Sok-yul, che sabato era in visita in Ucraina, ha chiesto al primo ministro Han Duk-soo di mobilitare tutte le risorse disponibili per rispondere al disastro, secondo il suo ufficio.

Il primo ministro ha esortato i funzionari a evitare inondazioni fluviali e smottamenti e ha chiesto al ministero della Difesa il sostegno per le operazioni di soccorso.

Nel frattempo, l’amministrazione meteorologica coreana ha emesso avvisi di forti piogge, affermando che sono previste ulteriori piogge fino a mercoledì della prossima settimana e che le condizioni meteorologiche rappresentano un “serio” pericolo.

La Corea del Sud subisce regolarmente inondazioni durante il periodo dei monsoni estivi, ma il paese è generalmente ben preparato e il bilancio delle vittime è generalmente relativamente basso.

READ  Konstantin Gabov e Sergey Karelin: due giornalisti russi arrestati con l'accusa di “estremismo” e accusati di collaborare con il gruppo di Navalny

L’anno scorso ha subito piogge e inondazioni da record che hanno provocato la morte di oltre 11 persone. Tra loro c’erano tre persone che sono morte intrappolate in un appartamento semi-seminterrato a Seoul del tipo reso noto a livello internazionale dal film coreano premio Oscar Parasite.

Il governo sudcoreano ha affermato all’epoca che le inondazioni del 2022 sono state le più pesanti da quando sono iniziate le registrazioni meteorologiche a Seoul 115 anni fa e ha incolpato il cambiamento climatico per il clima estremo.