Aprile 22, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Microsoft e Intel stringono un accordo per produrre chip personalizzati

Microsoft e Intel stringono un accordo per produrre chip personalizzati

Intel produrrà chip personalizzati, progettati da Microsoft per Microsoft, come parte di un accordo che secondo Intel vale più di 15 miliardi di dollari. Lo ha annunciato Intel La partnership è stata annunciata durante l'evento Intel Foundry di oggi. Sebbene nessuna delle due società abbia specificato per cosa sarebbero stati utilizzati i chip, Bloomberg Oggi ha notato Microsoft stava pianificando progetti interni sia per i processori che per gli acceleratori di intelligenza artificiale.

“Siamo nel bel mezzo di una trasformazione della piattaforma molto entusiasmante che trasformerà radicalmente la produttività di ogni singola organizzazione e dell'intero settore”, ha affermato il CEO di Microsoft Satya Nadella nel comunicato stampa ufficiale.

I chip utilizzeranno il processo 18A di Intel, che ha rappresentato una parte importante della sua tabella di marcia da quando la società ha richiamato il CEO Pat Gelsinger per dare una scossa alle cose. L'azienda conta sui suoi servizi di fonderia di chip per posizionarsi ancora una volta ai vertici del mondo della produzione di chip, e sembra che Microsoft sarà il primo grande cliente per questo progetto.

Affidarsi alla produzione di progetti altrui è un approccio che ha funzionato bene per la rivale Taiwan Semiconductor Manufacturing Co. (TSMC), che ha partnership redditizie con aziende come Apple, Qualcomm e AMD. Gelsinger Raccontare venturebeat Oggi La fonderia dell'azienda costituisce una parte importante della sua strategia.

I nuovi piani di fonderia di Intel arrivano mentre sempre più aziende cercano di produrre i propri chip auto-progettati, ma devono ancora affrontare sfide. Intel ha recentemente posticipato l’apertura di una fabbrica di chip da 20 miliardi di dollari in Ohio al 2026 – originariamente prevista per il 2025 – citando un mercato dei chip lento e ritardi nei sussidi governativi.

READ  Futures Dow: il rally del mercato mostra un segnale rialzista sulle notizie della Fed, Cina, Russia e Ucraina; Cosa stai facendo adesso