Giugno 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Michael Sussman: La giuria inizia le deliberazioni nel processo contro l'ex avvocato di Hillary Clinton

Michael Sussman: La giuria inizia le deliberazioni nel processo contro l’ex avvocato di Hillary Clinton

Sussman è accusato di un conteggio di falsa dichiarazione all’FBI. La giuria di 12 membri, composta da sette donne e cinque uomini e di cui cinque persone di colore, ha deliberato per circa quattro ore venerdì prima di partire per il weekend di tre giorni.

Durante le discussioni conclusive, i pubblici ministeri speciali hanno affermato che c’erano prove “convincenti” che Sussman “nascondesse” i suoi collegamenti con la campagna di Clinton e nascose il suo lavoro con il pretesto della sicurezza informatica per promuovere un’insinuazione infondata tra Trump e la Russia per l’FBI.

“Non era una questione di sicurezza nazionale”, ha detto alla giuria il procuratore Jonathan Algor. Si trattava di far avanzare la ricerca dell’opposizione sul candidato dell’opposizione Donald Trump”.

I pubblici ministeri affermano che Sussman ha mentito all’allora consigliere generale dell’FBI James Baker il 19 settembre 2016, mentre trasmetteva informazioni su possibili collegamenti tra l’Organizzazione Trump e Alpha Bank, che è collegata al Cremlino. Sussman è accusato di aver detto falsamente a Baker che non era lì per conto di nessun cliente, anche se, secondo Durham, era lì per conto di Clinton. (L’FBI non ha riscontrato attività illecite dopo un’indagine di quattro mesi.)

Il caso è il primo importante test in aula per Durham, il procuratore generale dell’era Trump che ha trascorso tre anni alla ricerca di cattiva condotta nelle indagini dell’FBI sulla Russia, ma non è riuscito a consegnare le incriminazioni che Trump si aspettava.

Una condanna potrebbe rafforzare la credibilità di Durham, mentre un’assoluzione potrebbe assolvere i suoi critici, che affermano che sta conducendo un’indagine politicizzata su teorie fragili.

READ  Prima sulla CNN: l'amministrazione Biden sta preparando ulteriori misure per limitare i valichi di frontiera, impedendo agli immigrati di recarsi negli Stati Uniti

Venerdì, gli avvocati di Sussman hanno accusato Durham di aver cercato di “sviare” una giuria addestrando e costringendo i testimoni a ottenere una condanna in un caso che “non ha alcun senso” e “non avrebbe dovuto essere portato” in primo luogo.

“Il tempo delle teorie del complotto politico è finito”, ha detto l’avvocato difensore Sean Berkowitz durante le discussioni conclusive. “È ora di parlare delle prove”.

Ha affermato che Durham “ha tentato di rompere” un testimone chiave minacciando un’accusa e ha raccolto una grande quantità di e-mail e documenti del governo per adattarsi al suo caso contro Sussman.

“Qualsiasi prova che non si adatta alla loro teoria della visione a tunnel, la ignorano”, ha detto Berkowitz.

Ha anche confutato l’attenzione dell’accusa sulla “ricerca di opposizione” durante le sue osservazioni conclusive, che hanno mostrato meticolosamente come Sussman ha lavorato con il principale avvocato della campagna elettorale di Clinton e i ricercatori finanziati dalla campagna per raccogliere e diffondere materiale anti-Trump ai media.

“La ricerca sull’opposizione non è illegale”, ha detto Berkowitz. “Se così fosse, le prigioni di Washington, DC sarebbero sovraffollate”.

Sussman, che si è dichiarato non colpevole, potrebbe rischiare fino a cinque anni di carcere se condannato, anche se non vi è alcuna garanzia che trascorrerà del tempo dietro le sbarre e probabilmente riceverà una pena inferiore come primo trasgressore.

Il processo di due settimane ha riconsiderato molti dei più Momenti controversi Dalle elezioni presidenziali del 2016, testimonianza di due alti funzionari della campagna elettorale di Clinton e un gruppo di alti funzionari dell’FBI e del Dipartimento di giustizia che hanno gestito l’indagine su Trump e sulla Russia.