Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’ucraino Zelensky, all’Aia, afferma che Putin deve affrontare la giustizia

L’ucraino Zelensky, all’Aia, afferma che Putin deve affrontare la giustizia

AMSTERDAM (Reuters) – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato giovedì all’Aia che il presidente russo Vladimir Putin deve essere assicurato alla giustizia per la sua guerra in Ucraina e ha chiesto la creazione di un tribunale speciale dedicato a giudicare l’invasione della Russia.

“Istituiremo un tribunale separato per dimostrare che queste persone non sono inviolabili”, ha detto Zelensky in una conferenza stampa. “Abbiamo bisogno di giustizia”.

La Corte penale internazionale, un tribunale permanente per i crimini di guerra con sede a L’Aia, a marzo ha emesso un mandato di arresto per Putin con l’accusa di espulsione di bambini dall’Ucraina, che sarebbe un crimine di guerra.

Ma la Corte penale internazionale non ha giurisdizione sul crimine di aggressione in Ucraina. Le Nazioni Unite definiscono un atto di aggressione come “un’invasione o un attacco da parte delle forze armate di uno stato (sul) territorio di un altro stato, o qualsiasi occupazione militare”.

La Commissione europea ha affermato, tra l’altro, di sostenere la creazione di un centro internazionale separato per il perseguimento del crimine di aggressione in Ucraina, che sarà istituito all’Aia.

“Vogliamo tutti vedere un Vladimir diverso qui all’Aia, uno che merita di essere punito per le sue azioni criminali qui, nella capitale del diritto internazionale”, ha detto Zelensky in un discorso all’inizio della giornata, riferendosi a Putin.

“Sono sicuro che lo vedremo accadere quando vinceremo e vinceremo”, ha detto.

Rimangono questioni legali e pratiche chiave su come un nuovo tribunale per pronunciarsi sull’aggressione sarebbe legittimato, da un gruppo di stati che lo sostengono o con l’approvazione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

READ  Prigozhin chiede all'accusa di indagare sul "crimine" di alti funzionari della difesa russa

La Russia non è membro della Corte penale internazionale e sta già negando la sua giurisdizione. Nega di aver commesso atrocità durante il suo conflitto con l’Ucraina, che ha descritto come una “operazione speciale” per “disarmare” il suo vicino.

All’inizio della giornata, mentre lasciava l’ICC dopo una visita durata poco meno di un’ora, Zelenskyj, vestito con la sua tipica uniforme kaki, ha salutato una famiglia ucraina in piedi fuori dall’edificio dell’ICC cantando “Slava Ucraina” – o gloria all’Ucraina.

I Paesi Bassi sono stati un convinto sostenitore dell’Ucraina, con il primo ministro olandese Mark Rutte che a febbraio ha dichiarato che non avrebbe escluso alcun tipo di sostegno militare a Kiev fintanto che la NATO non fosse entrata in conflitto con la Russia.

Promettendo “sostegno incrollabile”, Rutte ha detto che non c’erano “tabù” sull’invio di aerei da combattimento F-16 in Ucraina, e che erano in corso discussioni con altri paesi sulla questione, prima di aggiungere: “Non ci siamo ancora”.

La Russia ha intensificato i suoi attacchi mentre l’Ucraina prepara un contrattacco per cercare di riconquistare i territori occupati dai russi nel sud e nell’est. Mercoledì i bombardamenti russi nella regione del fronte meridionale di Kherson hanno ucciso almeno 23 civili.

(Segnalazione di Bart Meagher). Montaggio di Andrew Heavens

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.