Maggio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Lo sciame meteorico Eta Aquarius, i detriti della cometa di Halley, raggiunge il suo picco questo fine settimana.  Ecco come vederlo

Lo sciame meteorico Eta Aquarius, i detriti della cometa di Halley, raggiunge il suo picco questo fine settimana. Ecco come vederlo

Washington (AFP) – Lo sciame meteorico Eta Aquaridis, il resto della cometa di Halley, raggiungerà il suo picco questo fine settimana. Con una mezzaluna calante nel cielo, dovrebbe essere visibile.

Eta Aquaridis si verifica ogni anno all’inizio di maggio. Attività di punta quest’anno Si verifica all’inizio di domenica con tra le 10 e le 30 meteore all’ora previste nell’emisfero settentrionale. La visione dovrebbe essere migliore nell’emisfero australe. La doccia continua fino al 27 maggio.


Ecco cosa sapere su Eta Aquarius e altri sciami meteorici.

Cos’è una pioggia di meteoriti?

Ogni anno si verificano numerosi sciami meteorici e non sono necessarie attrezzature speciali per vederli.

Questa immagine fornita dalla NASA mostra la meteora Eta Aquaridides che sfreccia sulla Georgia settentrionale il 29 aprile 2012. Lo sciame meteorico di Eta Aquaridites raggiunge il suo picco questo fine settimana. Gli astronomi dicono che dovrebbe essere visibile in entrambi gli emisferi. (B. Cook/Marshall Space Flight Center/NASA tramite AP)

La maggior parte degli sciami meteorici hanno origine da detriti cometari. La fonte di Eta Aquarius è la cometa di Halley.

Quando le rocce provenienti dallo spazio entrano nell’atmosfera terrestre, la resistenza dell’aria le rende estremamente calde. Ciò fa brillare l’aria intorno a loro e lascia brevemente dietro di sé una coda infuocata: l’estremità di una “stella cadente”.

Sacche d’aria luminose attorno alle rocce spaziali in rapido movimento, di dimensioni variabili da una particella di polvere a un masso, possono essere visibili nel cielo notturno.

Come guardare gli sciami meteorici

Gli sciami meteorici sono solitamente più visibili tra mezzanotte e l’alba.

È più facile vedere le meteore sotto un cielo scuro, lontano dalle luci della città. Gli sciami meteorici appaiono più luminosi anche nelle notti limpide quando la luna è calante nella sua massima estensione.

L’emisfero australe avrà la migliore visione delle Eta Aquaridi, ma secondo l’American Meteor Society solo una luna calante al 14% consentirà una visione chiara in entrambi gli emisferi.

READ  Cosa serve per diventare un astronauta alla NASA

Quando avverrà la prossima pioggia di meteoriti?

La Meteor Society mantiene un elenco aggiornato di Sono in arrivo grandi sciami meteoricicompresi i giorni di punta e le condizioni di chiaro di luna.

Il prossimo grande evento è lo sciame meteorico dell’Acquario nel Delta meridionale, che raggiunge il picco a fine luglio.