Aprile 16, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’NBA e l’NBPA concordano un nuovo accordo di contrattazione collettiva di 7 anni

L’NBA e l’NBPA concordano un nuovo accordo di contrattazione collettiva di 7 anni

La NBA e la National Basketball Players Association hanno raggiunto un accordo su un nuovo accordo di contrattazione collettiva di sette anni, promettendo pace ai lavoratori per il resto del contratto, riferiscono fonti ESPN sabato mattina presto.

La lega e la federazione hanno annunciato l’accordo iniziale, che inizierà con la stagione 2023-24, e dovrebbe essere approvato dagli arbitri e dai giocatori della lega nelle prossime settimane. Fonti hanno detto a ESPN che l’accordo include un ritiro reciproco dopo il sesto anno.

L’accordo è arrivato sabato mattina presto dopo che le due parti hanno concordato di prorogare la scadenza di mezzanotte del campionato per rinunciare all’ultimo anno del precedente CBA. Fonti hanno affermato che il commissario NBA Adam Silver, il direttore esecutivo della lega Tamika Tremaglio e i negoziatori di entrambe le parti – tra cui Dan Rupp della NBA e Ron Klempner del sindacato – hanno elaborato i dettagli rimanenti sull’accordo.

Dopo due proroghe della scadenza anticipata per la rinuncia anticipata, i negoziati della lega con Tremaglio e il nuovo presidente dell’NBPA CJ McCollum hanno portato a un accordo mesi prima di una potenziale interruzione dell’attività.

Tra le principali sigle dell’affare, spiegate a ESPN:

  • L’NBA limita la capacità delle squadre che spendono di più, come Golden State Warriors e Los Angeles Clippers, di continuare ad aumentare la spesa per buste paga e tasse sul lusso, pur mantenendo meccanismi per aggiungere talenti al roster. L’NBA sta implementando un secondo tetto salariale – $ 17,5 milioni oltre il tetto fiscale – e quelle squadre non saranno in grado di raggiungere il livello medio di contribuente in free agency. Queste modifiche al tetto salariale saranno mitigate per un periodo di anni.

READ  I Giants assumono Brian Callahan come prossimo allenatore dopo 5 anni come coordinatore offensivo dei Bengals: Fonte

Alla luce di questi cambiamenti, Donte DiVincenzo di Golden State, Joe Engels di Milwaukee, Danilo Gallinari di Boston e l’ex guardia dei Clippers John Wall non sono stati in grado di firmare con quelle squadre la scorsa estate.

Di fronte a questi vincoli di spesa, si prevede che il nuovo CBA crei maggiori opportunità di spesa e commerciali per i team nella fascia di spesa media e bassa. Ulteriori opportunità si apriranno nel mercato dei free agent, comprese eccezioni commerciali più ampie.

  • Nel tentativo di ridurre i carichi di gestione e le partite perse tra i migliori giocatori, l’NBA lega l’idoneità ai premi post-stagionali, come le squadre All-NBA e le squadre MVP, con 65 partite obbligatorie giocate. Un minimo di 65 giochi viene fornito con alcune condizioni.

  • Il campionato potrebbe arrivare in stagione una volta terminata la stagione 2023-24. L’evento includerà partite di biliardo incluse nel programma della stagione regolare a partire da novembre, con otto squadre che avanzeranno al torneo a eliminazione diretta a dicembre. Fonti hanno detto che le Final Four si terranno in un luogo neutrale, con Las Vegas in primo piano nelle discussioni.

Ogni partita di campionato della stagione conterà ai fini della classifica della stagione regolare; Le due finaliste giocheranno 83 partite di regular season. I giocatori e gli allenatori vincitori riceveranno un premio in denaro aggiuntivo.

  • L’NBA e l’NBPA hanno concordato di aumentare i limiti massimi sugli allungamenti da un aumento del 120% in un accordo esistente al 140%, il che potrebbe avere un enorme impatto sul futuro di stelle come l’attaccante dei Celtics Jaylen Brown.

Secondo le regole attuali, Brown potrà firmare una proroga quadriennale da 165 milioni di dollari. Con le regole di estensione aumentate al 140%, tuttavia, i Browns – che guadagneranno $ 31,8 milioni nella stagione 2023-24, l’ultimo anno del suo attuale contratto – saranno in grado di raggiungere il massimo quadriennale di $ 189 milioni secondo Bobby Marks da ESPN.

READ  I Phillies di Bryson Stott iniziano come una prova di resilienza

Allo stesso modo, il centro All-Star dei Sacramento Kings Domantas Sabonis potrebbe attualmente firmare un’estensione quadriennale di 111 milioni di dollari, un’estensione fino a 121 milioni di dollari con un aumento fino al 140%.

  • C’è un aumento degli slot dei nodi a due vie, che passano da due a tre per squadra. I contratti a due vie sono stati creati nel contratto collettivo di lavoro del 2017 come strumento per le squadre per sviluppare i giovani giocatori. È stato visto come un successo, diventando un modo per i giocatori di guadagnare case a lungo termine nel campionato e in molti casi diventando i principali contributori.

Alcune delle più grandi storie di successo emerse dalla pipeline a due vie includono: Austin Reeves e Alex Caruso con i Los Angeles Lakers; Duncan Robinson e Max Stross dei Miami Heat. Anthony Lamb con i Guerrieri; Jose Alvarado con i New Orleans Pelicans; Dort Loggins con gli Oklahoma City Thunder.

Tim Bontemps e Bobby Marks di ESPN hanno contribuito a questo rapporto.