Maggio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Liverpool 4 Tottenham 2 – Elliott e Salah rinforzano i Reds, altri interrogativi per il Tottenham

Liverpool 4 Tottenham 2 – Elliott e Salah rinforzano i Reds, altri interrogativi per il Tottenham

Il Liverpool ha vinto una partita ad alto punteggio contro il Tottenham mentre il tour d’addio di Jurgen Klopp in Premier League volge al termine.

I gol di Mohamed Salah, Andrew Robertson, Cody Jacobo e uno straordinario gol di Harvey Elliott hanno dato ai Reds un vantaggio di 4-0 e la loro prestazione è stata più che giustificata.

La prestazione del Tottenham è migliorata notevolmente dopo una serie di sostituzioni e gol con Richarlison e Son Heung-min, ma in verità è stata una prestazione per lo più deludente da parte della squadra di Ange Postecoglou.

Mark Curry, Ahmed Walid e Jack Pitt Brook discutono i principali punti di discussione…


A vincere è l’ala destra del Liverpool

Le storie spesso non sono lontane da Salah e per la stragrande maggioranza del suo tempo nel Merseyside è stato pieno di aspetti positivi.

Nelle ultime settimane ci sono stati alcuni rari aspetti negativi da aggiungere alla collezione, con performance che sono state messe in dubbio da molti. Era questo un segno del suo inevitabile declino o solo un passo falso? E stando alla sua presentazione di domenica pomeriggio, sembrerebbe proprio quest’ultima.

C’era una spinta in più nel passaggio quando riceveva la palla, spesso tagliando dietro per presentarsi ai compagni di centrocampo. La palla è stata premiata con un colpo di testa sul secondo palo nel primo tempo per la sua rinnovata prestazione.

In effetti, era difficile determinare se la forza del Liverpool sulla fascia destra fosse dovuta all’energia di Salah o alla debolezza difensiva degli Spurs. Emerson Royal si è comportato bene con la palla quando si è liberato dal terzino sinistro, ma il brasiliano non era un giocatore naturale da quella parte e sembrava che avesse perso la palla.

Salah sfuggiva costantemente alla linea di vista di Royal e il Liverpool stava chiaramente cercando di aumentare la pressione su quel lato del campo per crossare o tirare.

READ  Incontra il fan dei Bucks che ha alimentato il capolavoro di Game 1 di Jimmy Butler... con il caffè

Alexis Mac Allister di tanto in tanto è entrato per contribuire ad aumentare i numeri, il cross di Trent Alexander-Arnold alla fine è arrivato a Robertson per capitalizzare, e il cross di Elliott per il gol di Gakpo è arrivato da un recupero alto sulla fascia destra dopo che Royal non è riuscito a liberare le sue linee . .

Elliott ha poi segnato il quarto gol del Liverpool, tagliando indietro e superando Rodrigo Bentancur prima di lanciare uno straordinario tiro di sinistro nell’incrocio dei pali.

È stato un pomeriggio da dimenticare per il terzino degli Spurs, sostituito da Oliver Skipp dopo 61 minuti. La sua scarsa prestazione e il dominio del Liverpool in quella parte del campo hanno dimostrato quanto gli Spurs abbiano mancato l’infortunato Destiny Udoji nelle ultime tre partite.

Marco Curry


L’attacco degli Spurs solleva tante domande quanto la difesa

Si dirà molto sulla prestazione difensiva del Tottenham oggi, ma il calcio non è suddiviso in unità compartimentate e i problemi che hanno dovuto affrontare nella prima ora ad Anfield non riguardavano solo la difesa a quattro.

Anche questa è stata una partita in cui l’attacco scelto da Postecoglou non ha potuto avere alcun impatto. Ci sono voluti Richarlison e James Maddison che uscivano dalla panchina dopo l’ora perché gli Spurs lanciassero un attacco che rendesse il punteggio almeno rispettabile.


Richarlison ha regalato agli Spurs un punto cruciale quando è entrato e ha segnato bene (Ben Stansall/AFP tramite Getty Images)

Gli Spurs hanno un problema in attacco. In questa stagione, Son ha giocato sulla fascia sinistra per accogliere Richarlison al centro. Ma oggi Son era in attacco e Richarlison era in panchina. Il problema è che Son, che aveva iniziato brillantemente la stagione, ultimamente ha registrato un calo. Mentre corre in avanti nello spazio è devastante, non riesce a portare la palla.

Ciò danneggia l’intera squadra degli Spurs perché non riescono mai ad alleviare la pressione. La squadra ha un equilibrio migliore con Richarlison davanti e Son a sinistra, qualunque cosa si pensi della consistenza del primo sotto porta.

READ  Jay Wright si è ritirato da Villanova come capo allenatore. Kyle Neptune di Fordham subentra

Ciò significa anche che se Brennan Johnson gioca, deve essere sulla destra in modo da poter raggiungere la linea di porta e colpire le palle in area. Ciò a sua volta significa che se Dejan Kulusevski gioca, dovrebbe essere a centrocampo e non sulle fasce.

Il Tottenham avrà bisogno di risposte a queste domande – risposte che forse possono essere trovate solo nel mercato dei trasferimenti – se vuole migliorare la prossima stagione.

Jack Pitt Brook


Endo potrebbe non essere perfetto, ma si adatta perfettamente alla squadra del Liverpool

Dato che la maggior parte delle squadre al mondo vuole che il proprio numero 6 sia d’élite sia dentro che fuori dal campo, l’acquisizione di Wataru Endo da parte del Liverpool in estate è sembrata strana, soprattutto perché stava sostituendo Fabinho, anche se il brasiliano era fuori forma.

Tuttavia, con il progredire della stagione, le prestazioni di Endo furono importanti per il Liverpool. Il centrocampista giapponese non è perfetto – non sembra molto a suo agio con la palla e si sente sensibile alla pressione degli avversari – ma si adatta perfettamente al modo in cui la squadra di Jurgen Klopp vuole giocare.

approfondire

questo capitolo, Il Liverpool è stato più diretto e transitorio nel suo stile Rispetto alle stagioni precedenti e al ritorno a se stesso nei primi anni di Klopp al club, questo approccio ha aiutato Endo. Le qualità del centrocampista senza palla (pressing, contropressione e lotta per le seconde palle) fioriscono in queste volatili partite di duello.

Aiuta il Liverpool a non lasciarlo a terra quando vuole costruire e far avanzare la palla attraverso i terzi. In genere, Mac Allister si affiancherà a Endo durante la fase di costruzione o Alexander-Arnold si sposterà in una posizione ristretta. In meno occasioni, Endo si è ritirato tra i due difensori centrali mentre i giocatori davanti a lui si assumevano maggiori responsabilità nel spingere la palla in campo.

READ  Rapporto: il comitato del Congresso esplora se i leader di Washington abbiano utilizzato due serie di libri

Ahmed Waled


Cosa ha detto Jurgen Klopp?

Ve lo riporteremo dopo il suo discorso alla conferenza stampa post partita.


Cosa ha detto Ange Postecoglou?

Ve lo riporteremo dopo il suo discorso alla conferenza stampa post partita.


Qual è il futuro del Liverpool?

Lunedì 13 maggio: Aston Villa (trasferta), Premier League, 20:00 GMT, 15:00 ET

La squadra di Jurgen Klopp ha battuto comodamente l’Aston Villa 3-0 ad Anfield l’ultima volta che le due squadre si sono affrontate all’inizio di settembre, con Dominik Szoboszlai e Salah che hanno segnato due gol su autogol di Matty Cash.

Il Liverpool ha perso solo due volte nelle ultime 22 visite al Villa Park in Premier League. Ma la loro ultima sconfitta – nell’ottobre 2020 – è stata Quale Moltiplicazione 7-2. Da allora, il Liverpool ha vinto le due partite successive rispettivamente con il punteggio di 2-1 e 3-1.


Qual è il futuro del Tottenham?

Sabato 11 maggio: Burnley (H), Premier League, 15:00 GMT, 10:00 ET

Dopo un emozionante derby nel nord di Londra seguito da trasferte a Stamford Bridge e Anfield, il Tottenham potrebbe finalmente sentirsi come se potesse respirare un po’ più facilmente in vista della prossima partita casalinga contro il Burnley.

La storia sarebbe certamente d’accordo. Oltre a battere il Burnley di Vincent Kompany 5-2 in trasferta in campionato a settembre e 1-0 in casa in FA Cup a gennaio, il Tottenham non ha mai perso in casa contro il Burnley in Premier League. Hanno vinto sette di queste otto partite (pareggiando l’altra) con un punteggio complessivo di 19-2.


Suggerimenti per la lettura

(Immagine in alto: Andrew Powell/Liverpool FC tramite Getty Images)