Gennaio 25, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’Italia introduce il vaccino obbligatorio per le persone sopra i 50 anni

Di fronte a un forte aumento dell’inquinamento da SARS-CoV-2, mercoledì 5 gennaio il governo italiano ha deciso di introdurre un vaccino obbligatorio per tutti gli ultracinquantenni. “Vogliamo rallentare la curva dell’inquinamento e incoraggiare gli italiani che non sono ancora stati vaccinati”., La mossa è stata giustificata durante l’adozione del Consiglio dei ministri, ha affermato il presidente del Consiglio Mario Draghi in un comunicato stampa del governo.

“Siamo particolarmente preoccupati per il numero di fasce di età a rischio ricoverate negli ospedali per ridurre lo stress e salvare vite umane. “

In dettaglio, l’Ordinanza-Legge impone l’obbligo di vaccinazione agli ultracinquantenni che lavorano nel settore pubblico e privato e agli ultracinquantenni che non lavorano. Infatti è un dovere vaccinare tutti coloro che hanno più di 50 anni perché in Italia si chiama il pass vaccinale. “Passo Sanitario Rinforzato”, Si ottiene solo dopo un ciclo di vaccinazione completo o superamento Covit-19.

L’Italia ha 59 milioni di abitanti, di cui 28 milioni di età superiore ai 50 anni, secondo l’Ufficio nazionale di statistica.

Disturbi di salute in molti luoghi

Il 29 dicembre il governo aveva già deciso che il pass vaccinale sarebbe stato richiesto dal 10 gennaio nei trasporti, negli hotel, nelle terrazze dei ristoranti, nelle mostre e convegni, nelle piscine e nelle palestre. Per viaggiare in treno e in aereo, è bastato avere un tesserino sanitario “di base” fino a questo fine, che si ottiene non con la vaccinazione ma con un test negativo.

Le tessere vaccinali sono già richieste per alcune categorie professionali, come operatori sanitari, personale scolastico e personale delle forze dell’ordine.

READ  Specialità Italiane a Kinepolis Fenouillet

Come i suoi vicini, la penisola ha registrato un gran numero di nuovi casi positivi negli ultimi giorni: 189.000 mercoledì e oltre 170.000 martedì. In totale, in Italia sono attualmente più di 1,4 milioni le persone positive.

Il mondo