Giugno 23, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’estate 2024 vedrà un aumento significativo degli sconti sulle auto man mano che le condizioni di acquisto delle auto miglioreranno

L’estate 2024 vedrà un aumento significativo degli sconti sulle auto man mano che le condizioni di acquisto delle auto miglioreranno

Gli acquirenti di auto dovrebbero avere più facilità a trovare buoni affari in questo fine settimana del Memorial Day rispetto all’ultima volta.

Le concessionarie dovranno affrontare un eccesso di automobili nel 2023, che porterà a sconti più profondi e tassi di interesse inferiori al solito, ha detto mercoledì la società di ricerca automobilistica Edmunds. I modelli Condividi ’23 sono disponibili presso i concessionari a livello nazionale ha raggiunto il 6,8%in aumento rispetto al 5,4% dello scorso anno per i modelli 2022.

A fronte delle scorte elevate, le case automobilistiche e i concessionari offrono uno sconto medio di 4.147 dollari sui modelli dello scorso anno – più del doppio della media di 1.919 dollari per i 22 modelli dello scorso anno, ha detto Edmunds.

Le promozioni potrebbero portare sollievo ai consumatori colpiti dagli elevati costi totali di proprietà dell’auto, comprese assicurazione e manutenzione. Quelle spese È salito a una media di 12.182 dollari per i veicoli nuoviin aumento rispetto ai 10.728 dollari del 2022, secondo AAA, esercitando pressioni sugli acquirenti molto tempo dopo aver abbandonato molti prodotti.

Questo mercato si è trasformato da mercato del venditore a mercato dell’acquirente.

Scott Kunes, Direttore operativo, Kunes Auto e RV Group

Il mercato 2022-2023 “è stato uno dei periodi peggiori in assoluto per acquistare un’auto”, ha affermato Evan Drury, direttore degli approfondimenti di Edmunds. “Non c’era inventario. Le persone pagavano premi esorbitanti e non c’erano incentivi per loro”.

Di conseguenza, molti conducenti hanno prolungato i loro viaggi attuali. La durata della vita di un’auto media sulle strade americane Ha stabilito un nuovo record di 12,6 anni quest’anno, ha detto mercoledì S&P Global Mobility.

Ma ora, Drury ha detto: “Siamo di nuovo sulla buona strada”. Ha affermato che l’attuale ondata di sconti aggiunge segnali che il mercato sta tornando alla normalità dopo che i problemi della catena di approvvigionamento pandemici hanno fatto impennare i prezzi delle auto.

READ  La scomparsa di Sheryl Sandberg, COO di Facebook, segna la fine di un'era per le donne nella tecnologia

Tuttavia, le riduzioni di prezzo non sono totali.

Per gli acquirenti che non sono riusciti a ottenere il loro veicolo ideale – ad esempio un SUV dotato di funzionalità di intrattenimento per una famiglia numerosa – le offerte del Memorial Day potrebbero essere il momento ideale per premere il grilletto, ha detto Drury. D’altra parte, coloro che cercano auto più semplici, “dal punto A al punto B”, come queste 23 berline sotto i 35.000 dollari, potrebbero vedere meno opzioni perché vengono acquistate così rapidamente.

“Stiamo sicuramente assistendo a un ritorno al business delle auto d’epoca”, soprattutto nei fine settimana di vendita delle vacanze, ha affermato Scott Kunes, direttore operativo di Kunes Auto e RV Group, che gestisce una rete di oltre 40 concessionari nel Midwest.

“Questo mercato si è trasformato da mercato di venditore a mercato di acquirente, dove non solo i produttori incentivano i veicoli, ma noi come concessionari stiamo cercando di trovare modi per incentivare i veicoli che si muovono più velocemente”, ha affermato.

Kunis ha affermato che le sue concessionarie hanno registrato una fornitura media di veicoli di 64 giorni nell’aprile 2023. Tale metrica di inventario è salita a 135 giorni a partire dal mese scorso. Mentre la rete Kunis sta cercando di sbarazzarsi di molti posti affollati, gli sconti maggiori si stanno accumulando in due aree, ha detto: i Tre Grandi – quelli di Ford, General Motors e il produttore di Jeep Stellantis – e i veicoli elettrici.

Edmunds ha scoperto che Stellantis aveva la quota maggiore di 23 veicoli in lotti, nonché lo sconto medio più elevato su tali modelli. Gli acquirenti possono trarre vantaggio dalla casa automobilistica Accordo per il Giorno della Memoria Sul 23 Dodge Challenger SXT, che offre uno sconto in contanti di $ 3.750. (I residenti in California possono combinare questo con incentivi locali, con un conseguente risparmio fino a $ 6.750.)

READ  Il CEO di Tesla Elon Musk afferma che la recessione potrebbe durare fino alla primavera del 2024 - Bitcoin News Economics

Per quanto riguarda i veicoli elettrici, “stiamo attraversando un momento molto difficile” per venderli, ha detto Kunis, poiché la domanda rallenta. Ciò è frustrante per i rivenditori, ma può offrire agli acquirenti un’eccellente opportunità di combinare sconti per produttori e rivenditori e crediti d’imposta federali per trarre vantaggio Alcuni dei prezzi più bassi per i veicoli elettrici L’ho guardato finora. Ci sono anche molte generose opzioni di noleggio di auto elettriche, ha aggiunto Kunis.

Sul fronte delle auto usate, sono finiti i giorni dell’era della pandemia in cui costavano tanto o più dei nuovi modelli, incoraggiando alcuni conducenti a scambiare auto vecchie di 2 anni presso concessionarie affamate di scorte con set più nuovi e più lucenti. Di ruote. I prezzi delle auto usate sono scesi più bruscamente di quasi tutte le altre categorie nel CPI di aprile. In calo del 6,9% da aprile 2023 al mese scorsoDietro solo i servizi di trasporto (11%) e i servizi ospedalieri (7,7%).

I costi delle auto nuove sono rimasti sostanzialmente stabili, scendendo solo dello 0,4% su base annua ad aprile. Prendendo in considerazione i tassi di prestito auto, secondo Cox Automotive, il pagamento mensile medio per una nuova auto è aumentato dell’1,8% a 762 dollari.

Se non sei qualcuno che la guida davvero fino a quando le ruote non cadono, non comprarla nel 2023 [model].

Evan Drury, Direttore degli Insights presso Edmunds

Sebbene il tasso medio sui prestiti auto sia migliorato lo scorso mese al 10,22% – il minimo di nove mesi – Cox ha scoperto che il tasso medio di transazione è salito del 2,2% a 48.150 dollari dopo tre mesi consecutivi di calo.

READ  La UAW estende lo sciopero, raggiungendo il più grande stabilimento della Ford

Ecco perché è importante che gli acquirenti facciano i compiti, ha detto Drury: contatta gli agenti per informarsi in anticipo su sconti e incentivi e calcolare eventuali pagamenti mensili prima di firmare sulla linea tratteggiata.

Ora che l’industria ha risolto la maggior parte dei problemi legati alla catena di fornitura, “ora abbiamo i pezzi di ricambio, ma il problema è il prezzo del finanziamento di questi veicoli”, ha affermato.

Kunis ha affermato che molte case automobilistiche si stanno rivolgendo a finanziamenti incentivanti per aiutare i concessionari a spostare i veicoli. Ha sottolineato il programma Flex Buy di Ford, che riduce i pagamenti mensili per gli acquirenti qualificati fino al 18% durante i primi tre anni e poi li aumenta per raggiungere il saldo.

“I tassi di stimolo sono un’ottima cosa a cui i consumatori devono prestare attenzione, soprattutto in questo clima di interessi elevati”, ha affermato Kunis. “Può farti risparmiare più denaro durante la durata del prestito rispetto a qualsiasi altro modello con una franchigia di $ 1.000.”

Ma gli esperti avvertono gli acquirenti che vogliono cambiare spesso veicolo: anche con la migliore offerta natalizia, il modello degli ultimi 23 si svaluterà comunque più velocemente dell’auto dell’anno in corso, lasciandoti con un valore residuo inferiore al momento della permuta.

“Se non sei qualcuno che la guida davvero finché le ruote non cadono, non comprare quell’auto del 2023”, ha detto Drury. “Non puoi guidare la tua auto per altre 5.000 miglia e far salire il valore. Quei giorni sono finiti.”