Giugno 13, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Le azioni salgono a causa dell’inflazione: i mercati chiudono

Le azioni salgono a causa dell’inflazione: i mercati chiudono

(Bloomberg) – Le azioni sono aumentate con la riapertura dei mercati in Europa e negli Stati Uniti, mentre i trader si sono rivolti ai tassi di inflazione e ai portavoce delle banche centrali per ottenere suggerimenti sulla tempistica dei tagli dei tassi di interesse.

I più letti da Bloomberg

I futures azionari statunitensi sono aumentati dello 0,3%, sostenuti dai guadagni pre-mercato di Apple Inc., che ha guadagnato l’1,8% dopo il rimbalzo delle spedizioni cinesi. L’indice europeo Stoxx 600 è rimasto poco cambiato, sulla buona strada per un guadagno del 3,5% a maggio.

Martedì i titoli del Tesoro hanno registrato piccoli movimenti in vista di una serie di aste a breve termine, tra cui le offerte di obbligazioni a due e cinque anni. Il greggio Brent è rimasto stabile, anche se le tensioni in Medio Oriente sono aumentate.

I forti guadagni di giganti della tecnologia come Nvidia Corp hanno aiutato i titoli azionari a cancellare il calo di aprile, anche se i dati statunitensi si sono raffreddati e la Fed ha parlato con cautela delle scommesse del mercato sulla portata dell’allentamento politico quest’anno.

Venerdì i trader si concentreranno sul deflatore della spesa per consumi personali, la misura dell’inflazione preferita dalla Fed. Klaas Knott della Banca Centrale Europea parlerà martedì, e Lisa Cook e Neel Kashkari saranno tra i relatori alla Fed questa settimana.

“Stiamo osservando i dati sull’inflazione con molta attenzione in questo momento”, ha affermato Maria Veitman, capo stratega multi-asset presso State Street Global Markets. “Le azioni ed i rischi continueranno ad essere sostenuti, ma non vedo un cambiamento nella leadership o un’espansione della performance. I titoli growth a grande capitalizzazione saranno i leader.

I dati della Banca Centrale Europea hanno mostrato che le aspettative di inflazione al consumo nella zona euro sono diminuite ad aprile, in vista del prossimo incontro dei politici sui tassi di interesse il 6 giugno. Lunedì, il francese François Villeroy de Galhau ha affermato che la Banca centrale europea non dovrebbe escludere un taglio dei tassi di interesse a giugno e luglio, anche se i politici aggressivi, tra cui il membro del comitato esecutivo Isabelle Schnabel, hanno recentemente espresso obiezioni a mosse consecutive.

READ  Aumento dei tassi della Fed a febbraio 2023

T+1 Fai attenzione

Al rientro dal lungo weekend, i trader stanno allertando i problemi associati al passaggio alla regola “T+1” – in base alla quale le azioni statunitensi si stabilizzeranno in un giorno invece che in due.

Ci sono preoccupazioni riguardo a potenziali problemi emergenti, incluso il fatto che gli investitori internazionali potrebbero avere difficoltà a ottenere dollari in tempo, i fondi globali si sposteranno a velocità diverse verso i loro asset e tutti avranno meno tempo per correggere gli errori.

Wall Street torna a negoziare azioni T+1 dopo un secolo

Altrove, Bitcoin è caduto mentre i trader monitoravano i trasferimenti attraverso i portafogli appartenenti al fallito scambio Mt.Gox, i cui manager hanno intensificato gli sforzi per restituire ai creditori un tesoro di 9 miliardi di dollari delle più grandi risorse digitali.

Alcuni eventi chiave di questa settimana:

  • Il Fondo monetario internazionale sta discutendo con le autorità ucraine per rivedere le politiche economiche mentre il paese cerca di rilasciare lunedì la prossima serie di aiuti da 2,2 miliardi di dollari.

  • Loretta Mester, presidente della Fed di Cleveland, parla ad un evento della Banca del Giappone a Tokyo. Martedì, il presidente della Fed di Minneapolis Neel Kashkari e il membro del Consiglio direttivo della BCE Klaas Knott intervengono al Forum internazionale sulla politica monetaria Barclays-CEPR.

  • Mercoledì si terranno le elezioni presidenziali più importanti in Sud Africa dalla fine dell’apartheid

  • Mercoledì la Fed pubblicherà il suo sondaggio economico “Beige Book”.

  • Decisione sul tasso di interesse del Sudafrica, richieste iniziali di disoccupazione negli Stati Uniti, PIL, scorte all’ingrosso, giovedì

  • Il presidente della Fed di New York, John Williams, parla giovedì all’Economic Club di New York

  • Venerdì sono stati pubblicati i dati sul PIL di Canada, Eurozona e Turchia

  • Disoccupazione in Giappone, CPI a Tokyo, produzione industriale, vendite al dettaglio, venerdì

READ  Tour di Telegram di Kramer: stai lontano da VinFast

Alcuni movimenti chiave nei mercati:

I negozi

  • Lo Stoxx Europe 600 era leggermente cambiato alle 10:54, ora di Londra

  • I futures S&P 500 salgono dello 0,3%

  • I futures Nasdaq 100 salgono dello 0,5%

  • I futures del Dow Jones Industrial Average sono rimasti poco cambiati

  • L’indice azionario asiatico MSCI ha registrato pochi cambiamenti

  • L’indice MSCI Emerging Markets è sceso dello 0,2%

Valute

  • L’indice Bloomberg Dollar Spot è rimasto poco cambiato

  • L’euro è salito dello 0,2% a 1,0877 dollari

  • Lo yen giapponese ha registrato una variazione minima a 156,94 rispetto al dollaro

  • Lo yuan nelle transazioni esterne ha registrato una variazione minima, a 7,2641 rispetto al dollaro

  • La sterlina britannica ha registrato una variazione minima a 1,2773 dollari

Valute digitali

  • Il Bitcoin è sceso dell’1,8% a 68.304,63 dollari

  • Ethereum è sceso dello 0,2% a 3.880,04 dollari

Obbligazioni

  • Il rendimento dei titoli del Tesoro a 10 anni è rimasto poco variato al 4,46%.

  • Il rendimento dei titoli tedeschi a 10 anni è salito di un punto base al 2,56%.

  • Il rendimento delle obbligazioni britanniche a 10 anni è sceso di tre punti base al 4,23%.

Merce

  • Il greggio Brent è salito dello 0,3% a 83,31 dollari al barile

  • L’oro nelle transazioni spot è sceso dello 0,3% a 2.344,41 dollari l’oncia

Questa storia è stata prodotta con l’assistenza di Bloomberg Automation.

-Con l’assistenza di Hoyun Kim, Ruth Carson, Aya Wagatsuma, Jason Scott e Naomi Tagitsu.

(Corregge i tempi dell’asta nel terzo paragrafo.)

I più letti da Bloomberg Businessweek

©2024 Bloomberg L.P