Maggio 25, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’aurora boreale può essere visibile nella maggior parte degli Stati Uniti a causa della tempesta solare

L’aurora boreale può essere visibile nella maggior parte degli Stati Uniti a causa della tempesta solare

Si prevede che un’intensa tempesta solare renderà l’aurora boreale più potente venerdì, e le previsioni indicano che l’aurora boreale potrebbe essere vista fino all’estremo sud degli Stati Uniti fino all’Alabama.

Una serie di eruzioni solari e brillamenti solari potrebbero portare a intense tempeste geomagnetiche e “spettacolari manifestazioni di aurora boreale” sulla Terra da venerdì sera fino al fine settimana, ha detto giovedì lo Space Weather Prediction Center della National Oceanic and Atmospheric Administration.

Questa è stata la prima ora di una grave tempesta geomagnetica L’agenzia ha rilasciato Dal 2005.

“Abbiamo un evento raro tra le mani”, ha affermato Sean Dahl, coordinatore del servizio presso lo Space Weather Prediction Center di Boulder, in Colorado. “Siamo un po’ preoccupati. Non vedevamo una cosa del genere da molto tempo.”

Poiché le forti tempeste geomagnetiche hanno il potenziale di interrompere le comunicazioni e le reti elettriche sulla Terra, così come i satelliti nello spazio, agli operatori satellitari e di rete è stato detto di prepararsi.

Ha detto che i meteorologi si aspettano che la tempesta arrivi intorno alle 20:00 ET di venerdì.

“Siamo meno certi riguardo alla tempistica di questi eventi, perché stiamo parlando di qualcosa a 93 milioni di miglia di distanza”, ha detto Dahl, riferendosi alla distanza dal Sole alla Terra.

Un veicolo spaziale della NASA in orbita a circa un milione di miglia dalla Terra, chiamato Advanced Composition Explorer, aiuterà i meteorologi a misurare il vento solare e a comprendere i tempi e i potenziali impatti in modo più accurato.

L’aurora boreale, o aurora boreale, proviene da particelle cariche rilasciate dal sole durante le tempeste solari. Gli schermi colorati vengono creati quando le nuvole di queste particelle energetiche si scontrano con il campo magnetico terrestre e interagiscono con gli atomi e le molecole nell’atmosfera superiore del pianeta.

READ  Gli astronomi hanno appena scoperto un segnale radio vecchio di 8 miliardi di anni

L’aurora boreale normalmente illumina il cielo notturno alle alte latitudini, ma durante i periodi di intensa attività solare può essere vista più a sud del solito.

IL Previsioni del Centro di previsione meteorologica spaziale Ha detto che era possibile vedere l’aurora boreale venerdì notte “fino all’Alabama e alla California settentrionale”.

L’agenzia sostiene b Cruscotto dell’Aurora Che fornisce previsioni a breve termine per l’aurora boreale. Se le condizioni sono limpide, l’aurora boreale si vede meglio da luoghi bui, lontano dalle luci della città.

Gli smartphone potrebbero essere in grado di catturare immagini dell’aurora boreale nelle località meridionali dove l’occhio umano non può vedere nulla di insolito, ha detto Dahl.

Secondo lo Space Weather Prediction Center, da mercoledì mattina sono stati rilevati diversi brillamenti solari “da moderati a forti”. I brillamenti solari liberano nello spazio nubi di plasma e particelle cariche, chiamate espulsioni di massa coronale. Il centro ha affermato che almeno cinque brillamenti e le relative espulsioni di massa coronale sembrano essere dirette verso la Terra.

“Ulteriori brillamenti solari potrebbero portare a persistenti condizioni di tempesta geomagnetica durante il fine settimana”, ha affermato in una nota.

Se dirette verso la Terra, queste radiazioni geomagnetiche e solari possono indurre correnti sulle linee di trasmissione ad alta tensione e causare problemi ai trasformatori della rete elettrica.

Una delle tempeste geomagnetiche più dannose si è verificata nel 1989, quando quasi 6 milioni di persone a Montreal, in Canada, sono rimaste senza elettricità per nove ore. Secondo la NASA. Anche alcune parti degli Stati Uniti nordorientali e della Svezia furono colpite da questo evento.

Nel 2002 si è verificata un’espulsione di massa coronale Ha abbattuto 38 satelliti commerciali.

READ  La NASA psicologica ottiene enormi array solari per un viaggio di 1,5 miliardi di miglia verso un asteroide ricco di metalli

Il Sole attraversa cicli di 11 anni dall’attività minima a quella massima. Il ciclo attuale, iniziato alla fine del 2019, lo è Si prevede che il picco con l’attività massima sarà nel luglio 2025Secondo le proiezioni della NOAA e della NASA.