Febbraio 2, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’amministrazione Biden ha sopravvalutato di un milione la crescita dell’occupazione nel secondo trimestre: Philadelphia Fed

Amministrazione Biden Esagerare il numero di posti di lavoro creati negli Stati Uniti durante il secondo trimestre di oltre un milione, secondo un rapporto Emesso dalla Federal Reserve Bank di Filadelfia.

Il rapporto della Fed di Filadelfia ha rilevato che tra marzo e giugno sono stati creati solo 10.500 nuovi posti di lavoro.

Questo risultato è in netto contrasto con le cifre rilasciate dal Bureau of Labor Statistics, che ha stimato che tra marzo e giugno del 2022 sono stati aggiunti 1,12 milioni di nuovi posti di lavoro.

Gli economisti della Banca centrale regionale di Filadelfia hanno pubblicato il loro rapporto la scorsa settimana raccogliendo i dati dai pagamenti dell’assicurazione contro la disoccupazione.

La Federal Reserve Bank di Filadelfia ha affermato che le sue stime “includono stime di lavoro più complete e accurate rilasciate dal BLS come parte del programma Quarterly Census of Employment and Wages (QCEW) per aumentare i dati campione dai rapporti BLS” che vengono rilasciati mensilmente su un base temporale.

L’amministrazione Biden potrebbe aver esagerato il numero di posti di lavoro creati nel secondo trimestre del 2022, secondo la Philadelphia Federal Reserve.
Immagini Getty

La banca centrale regionale ha affermato che le sue “stime riviste” vengono rilasciate “cinque mesi dopo con un quadro più completo” rispetto a quelle fornite dal “Current Employment Survey” (CES) del BLS.

Il Bureau of Labor Statistics ha affermato che durante il secondo trimestre di quest'anno sono stati creati più di 1 milione di posti di lavoro, ma la Federal Reserve di Filadelfia ha affermato che il numero era in realtà di 10.500.
Il Bureau of Labor Statistics ha affermato che durante il secondo trimestre di quest’anno sono stati creati più di 1 milione di posti di lavoro, ma la Federal Reserve di Filadelfia ha affermato che il numero era in realtà di 10.500.
Immagini Getty

Un esperto ha detto a The Post che la netta discrepanza nelle cifre potrebbe essere spiegata con “l’uso di diversi metodi di raccolta e analisi dei dati”.

“Il Bureau of Labor Statistics raccoglie i suoi dati attraverso sondaggi su datori di lavoro e famiglie, mentre la Federal Reserve di Filadelfia si basa sui dati sui pagamenti dell’assicurazione contro la disoccupazione”, ha detto a The Post Mina Tadrus, CEO di Tadrus Capital.

READ  I prezzi del gas in California hanno raggiunto un livello record. Il gas da $ 5 potrebbe arrivare presto

“È anche possibile che vi siano differenze nelle definizioni e nelle categorie utilizzate dalle due organizzazioni per determinare cosa conta come nuovo lavoro”.

“La differenza significativa nelle loro scoperte evidenzia la necessità di cautela nell’interpretazione e nell’utilizzo dei dati economici per informare il processo decisionale”, ha detto Tadros a The Post.

Lo hanno detto gli economisti Una serie di forti aumenti da parte della Federal Reserve dei tassi di interesse Si basava principalmente sui dati sulla crescita dell’occupazione del BLS, che complicavano gli sforzi della banca centrale per controllare l’iperinflazione.

Il senatore Rick Scott (R-Fla.) ha affermato che l’amministrazione Biden ha “mentito al popolo americano sulla nostra economia per sostenere il loro programma fallito”.

“Milioni di lavori sbagliati”, ha twittato Scott venerdì scorso.

Il senatore chiede di vedere il capo del BLS.

La Federal Reserve Bank di Filadelfia ha dichiarato di aver ottenuto dati dalle statistiche sui pagamenti dell'assicurazione contro la disoccupazione.
La Federal Reserve Bank di Filadelfia ha dichiarato di aver ottenuto dati dalle statistiche sui pagamenti dell’assicurazione contro la disoccupazione.
AP

Il CES esamina circa 131.000 aziende e agenzie governative che rappresentano circa 670.000 siti di lavoro negli Stati Uniti, secondo il sito web di BLS.

Ma QCEW è considerato “più completo” perché basa i suoi risultati su sondaggi di “oltre il 95% di tutti i datori di lavoro” condotti cinque mesi dopo il trimestre in questione, secondo la Philadelphia Federal Reserve.

“Il nostro processo di misurazione primario non tenta di essere completo come il processo BLS in quanto non abbiamo accesso a tutti i dati utilizzati dal BLS”, ha affermato la Fed di Filadelfia descrivendo la sua metodologia.

“Pertanto, accettiamo le stime di riferimento del CES per il BLS come livello di occupazione di base per ogni stato”.

“Una volta rilasciati i dati QCEW per periodi oltre la stima del benchmark CES più recente, pubblichiamo la nostra stima del benchmark iniziale”, ha aggiunto la Fed di Filadelfia.

READ  Più di 80 società, tra cui la cinese JD.com, sono state aggiunte all'elenco dei rischi di delisting della Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti.