Aprile 17, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La tecnologia dimostra che questa è la chiave per far uscire il mercato da un inizio difficile nel 2024

La tecnologia dimostra che questa è la chiave per far uscire il mercato da un inizio difficile nel 2024

I principali fattori trainanti del rally del mercato azionario di fine 2023 si sono attenuati.

Mentre gli investitori si chiedono sempre più quando la Federal Reserve taglierà i tassi di interesse, il cosiddetto soft bear trade, che ha visto gli investitori riversarsi nei settori sensibili ai tassi di interesse all’inizio del 2024, ha vacillato.

Ciò solleva la questione di quale sarà il prossimo catalizzatore e gli investitori potrebbero non dover guardare oltre il settore tecnologico (XLK). Nonostante la recente frenesia per le small cap e altre operazioni interessanti che potrebbero beneficiare dei tagli dei tassi di interesse da parte della Fed, i guadagni tecnologici nelle prossime settimane rimarranno fondamentali per far uscire il mercato dal crollo di gennaio.

Per Keith Lerner, co-chief investment officer di Truist, si tratta di una semplice equazione matematica. Con il settore tecnologico che rappresenta quasi il 30% dell’S&P 500, di gran lunga la porzione maggiore di tutti gli 11 settori, e i titoli tecnologici Magnificent Seven che da soli rappresentano quasi il 30% della capitalizzazione di mercato dell’indice, i movimenti in quelle aree rimangono cruciali per gli investitori. .. Indicatori più ampi.

“Con l’attenzione che avete ancora, penso che la tecnologia stia mostrando utili e la capacità di aumentare gli utili a un buon ritmo, anche se abbiamo un calo della crescita, il che è molto importante per far avanzare questo mercato”, ha affermato Lerner. Yahoo Finance mercoledì in vista degli utili tecnologici.

Taiwan Semiconductor (TSM) ha assunto il ruolo di guida giovedì, poiché il produttore di chip, che fornisce aziende come Apple (APPL) e Nvidia (NVDA), ha riportato risultati trimestrali prima della campana di apertura che hanno battuto le stime e hanno spinto il titolo in rialzo di quasi il 10%.

READ  Futures Dow Jones: Oracle e Nvidia guidano l'indice S&P 500 a un record; 5 segnali di acquisto flash di azioni

L'utile per azione rettificato della società pari a 1,48 dollari è stato superiore alle aspettative di Wall Street di 1,38 dollari. Forse ancora più importante, il produttore di chip ha affermato che l’intelligenza artificiale sta alimentando il suo successo. Taiwan Semiconductor Co. prevede che i ricavi cresceranno del 20% nel 2024, in parte grazie alla domanda di intelligenza artificiale.

La notizia ha fatto salire l'indice dei semiconduttori (^SOX) di oltre il 3% mentre Nvidia (NVDA) è cresciuto del 3%. Che ha un peso nell’indice S&P 500 approssimativamente della stessa dimensione L'intero settore energeticoÈ aumentato di oltre il 2% prima di ridurre i guadagni.

Il movimento nei semiconduttori, combinato con un aumento delle azioni Apple (AAPL) da parte della Bank of America, ha fatto salire le azioni del produttore di iPhone di oltre il 3% nella loro giornata migliore da maggio. L'analista Wamsi Mohan ha spostato la sua valutazione da Acquista a Neutrale e ha alzato il suo obiettivo di prezzo a $ 225 da $ 208, citando l'intelligenza artificiale e il nuovo visore Vision Pro come fattori chiave.

I movimenti azionari di Apple e dei chip hanno fatto salire il Nasdaq (^IXIC), ad alto contenuto tecnologico, di oltre l'1,3% giovedì, mentre l'indice S&P 500 (^GSPC) ha guadagnato quasi l'1%.

La ricerca di BofA rappresenta un'inversione di rotta rispetto alla recente narrativa di Wall Street che ha visto gli analisti diventare ribassisti su Apple tra le domande sulla domanda di iPhone, tra le altre questioni. Ciò avviene in una fase critica prima dell’annuncio degli utili di Apple, previsto per il 1° febbraio.

READ  I futures sulle azioni statunitensi indicano un'estensione delle vendite di Wall Street

Si prevede che anche altri giganti della tecnologia riferiranno nelle prossime due settimane, a partire da Netflix il 23 gennaio, e gli strateghi di Wall Street si aspettano che questi rapporti costituiscano un punto di svolta per il mercato.

“Le aziende hanno tagliato i costi durante il crollo degli utili”, ha detto a Yahoo Finance all’inizio di gennaio Osung Kwon, stratega azionario della Bank of America, su cosa potrebbe spingere le azioni al rialzo. “Sono stati in grado di gestire i margini. I margini sono in aumento per il secondo trimestre consecutivo. Quindi penso che lo slancio stia andando verso l'alto, e se le aziende parleranno in modo più positivo in questa stagione degli utili, dato che la pressione sui prezzi e l'incertezza generale si sono leggermente allentate , questo significa che sarà rialzista per le azioni.”

In questo momento, la tecnologia è il settore che controlla questi fattori e con essi fa salire le medie.

Josh Schaeffer è un giornalista di Yahoo Finance.

Clicca qui per le ultime notizie sul mercato azionario e analisi approfondite, compresi gli eventi di movimento dei titoli

Leggi le ultime notizie finanziarie e commerciali da Yahoo Finanza