Agosto 8, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La Russia invade l'Ucraina su più fronti in un "brutale atto di guerra"

La Russia invade l’Ucraina su più fronti in un “brutale atto di guerra”

KIEV, Ucraina (AP) – Giovedì la Russia ha lanciato un’invasione su vasta scala dell’Ucraina, lanciando attacchi aerei su città e basi militari e inviando truppe e carri armati da tre parti in un’offensiva che potrebbe rifare l’ordine di sicurezza globale dopo la Guerra Fredda. Il governo ucraino ha chiesto aiuto mentre i civili si ammassavano su treni e auto per scappare.

Il presidente russo Vladimir Putin ha ignorato la condanna globale e le successive nuove sanzioni Mentre scatenava la più grande guerra di terra d’Europa dalla seconda guerra mondiale, fece un misterioso segnale all’arsenale nucleare del suo paese. E ha minacciato qualsiasi paese che cercasse di intromettersi con “conseguenze che non ha mai visto prima”.

Funzionari ucraini hanno affermato che le loro forze stanno combattendo i russi su più fronti, subendo dozzine di morti e perdendo il controllo della centrale nucleare di Chernobyl dismessa.La scena del peggior disastro nucleare del mondo.

“La Russia ha intrapreso la strada del male, ma l’Ucraina si sta difendendo e non rinuncerà alla sua libertà”, ha scritto su Twitter il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato nuove sanzioni contro la Russia, affermando che Putin “ha scelto questa guerra” e che il suo Paese sopporterà le conseguenze delle sue azioni. Anche altri paesi hanno annunciato sanzioni, o hanno detto che lo faranno presto.

miniatura del video di YouTube

Temendo un attacco russo alla capitale, migliaia di persone sono andate sottoterra al calare della notte, bloccando le stazioni della metropolitana di Kiev.

A volte provavo gioia. Le famiglie hanno cenato. I bambini giocano. adulti che parlano. Le persone portavano sacchi a pelo, cani o cruciverba: qualsiasi cosa per alleviare l’attesa e la lunga notte che ci aspettava.

Ma la stanchezza era evidente su molti volti. e preoccupazioni.

“Nessuno credeva che questa guerra sarebbe iniziata, che avrebbero preso Kiev direttamente”, ha detto Anton Mironov, che stava aspettando la notte in una delle vecchie stazioni della metropolitana sovietiche. “Mi sento per lo più stanco. Niente di tutto questo sembra reale. “

L’invasione è iniziata nelle prime ore di giovedì mattina con una serie di attacchi missilistici, molti dei quali hanno preso di mira le principali installazioni governative e militari, seguiti rapidamente da un’offensiva di terra su tre fronti. Funzionari ucraini e statunitensi hanno affermato che le forze russe stavano attaccando da est verso Kharkiv, la seconda città più grande dell’Ucraina; dalla regione meridionale della Crimea, annessa alla Russia nel 2014; Dalla Bielorussia al nord.

READ  Aggiornamenti in tempo reale di Russia e Ucraina: video e ultime notizie

Zelensky, che in precedenza aveva interrotto le relazioni diplomatiche con Mosca e dichiarato la legge marziale, ha fatto appello ai leader mondiali, dicendo: “Se non ci aiuti ora, se non fornisci una forte assistenza all’Ucraina, domani la guerra ti colpirà alla porta. “

Entrambe le parti hanno affermato di aver distrutto alcuni degli aerei e dell’equipaggiamento militare dell’altro, anche se poco è stato confermato.

Ore dopo l’inizio dell’invasione, le forze russe hanno preso il controllo della stazione di Chernobyl attualmente inutilizzata e della zona di esclusione circostante dopo una feroce battaglia, ha detto all’Associated Press il consigliere presidenziale Mihailo Podolak.

L’Agenzia internazionale per l’energia atomica con sede a Vienna ha affermato di essere stata informata del sequestro da parte dell’Ucraina, aggiungendo che “non ci sono state vittime o danni nel sito industriale”.

Un disastro si è verificato nel 1986 quando un reattore nucleare presso l’impianto è esploso a 130 chilometri (80 miglia) a nord di Kiev, inviando una nuvola radioattiva in tutta Europa. Il reattore danneggiato è stato successivamente coperto con un cappuccio protettivo per evitare perdite.

Il capo della NATO Jens Stoltenberg ha affermato che il “brutale atto di guerra” ha mandato in frantumi la pace in Europa, unendosi a un coro di leader mondiali che denunciano un attacco che potrebbe causare pesanti perdite e rovesciare il governo democraticamente eletto dell’Ucraina. Il conflitto ha scosso i mercati finanziari globali: le scorte sono crollate e i prezzi del petrolio sono aumentati tra i timori di un aumento delle bollette del riscaldamento e dei prezzi dei generi alimentari.

La condanna è arrivata non solo dagli Stati Uniti e dall’Europa, ma anche dalla Corea del Sud, dall’Australia e oltre – e molti governi si stanno preparando a imporre nuove sanzioni. Anche leader amichevoli come l’ungherese Viktor Orban hanno cercato di prendere le distanze da Putin.

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha dichiarato che mira a isolare la Russia dai mercati finanziari del Regno Unito mentre ha annunciato sanzioni e congelamento degli asset su tutte le principali banche russe e piani per impedire alle società russe e al Cremlino di raccogliere fondi dai mercati britannici.

“Ora lo vediamo per quello che è: un aggressore insanguinato che crede nella conquista imperiale”, ha detto Johnson di Putin.

READ  Vitaly Gerasimov: secondo il ministero della Difesa ucraino è stato ucciso un secondo generale russo | Ucraina

Biden ha affermato che le sanzioni statunitensi prenderanno di mira le banche russe, gli oligarchi, le società controllate dallo stato e i settori high-tech, ma non mirano a sconvolgere i mercati energetici globali. Le esportazioni russe di petrolio e gas naturale sono fonti energetiche vitali per l’Europa.

Zelensky ha esortato gli Stati Uniti e l’Occidente ad andare avanti e separare i russi dal sistema Swift, una grande rete finanziaria che collega migliaia di banche in tutto il mondo. La Casa Bianca era riluttante a isolare immediatamente la Russia dal sistema Swift, temendo che avrebbe causato enormi problemi economici in Europa e altrove in Occidente.

Mentre alcuni europei ansiosi hanno ipotizzato una possibile nuova guerra mondiale, gli Stati Uniti ei loro partner della NATO non hanno mostrato alcuna indicazione che invieranno truppe in Ucraina, temendo un conflitto più ampio. Invece, hanno ammassato truppe ed equipaggiamenti attorno ai bordi della coalizione poiché l’Ucraina ha chiesto assistenza difensiva e aiuto nella protezione del suo spazio aereo.

La NATO ha rafforzato i suoi membri nell’Europa orientale per precauzione e Biden ha affermato che gli Stati Uniti stanno dispiegando forze aggiuntive in Germania per sostenere la NATO.

Le autorità europee hanno dichiarato lo spazio aereo del Paese una zona di conflitto attivo.

Dopo aver negato per settimane i piani di invasione, Putin ha lanciato l’operazione su un paese delle dimensioni del Texas sempre più inclinato verso l’Occidente democratico e lontano dall’influenza di Mosca. Il leader autocratico ha chiarito all’inizio di questa settimana che non vede alcuna ragione per l’esistenza dell’Ucraina, sollevando i timori di un possibile conflitto più ampio nel vasto spazio un tempo governato dall’Unione Sovietica. Putin ha negato i piani per occupare l’Ucraina, ma i suoi obiettivi finali rimangono vaghi.

Gli ucraini sono stati esortati a mettersi al riparo e non farsi prendere dal panico.

“Fino all’ultimo momento, non potevo credere che sarebbe successo”, ha detto terrorizzata Anna Duvnya a Kiev, osservando soldati e polizia rimuovere i frammenti di un proiettile esplosivo. “Ha respinto questi pensieri”. tutta la fede”.

Con i social media amplificati da un torrente di rivendicazioni militari e riconvenzionali, è stato difficile determinare esattamente cosa stesse succedendo sul campo.

Russia e Ucraina hanno avanzato affermazioni contrastanti sui danni che hanno causato. Il ministero della Difesa russo ha affermato di aver distrutto dozzine di basi aeree, installazioni militari e droni ucraini. Confermando la perdita di uno dei suoi aerei d’attacco Su-25, ha incolpato un “errore del pilota” e ha affermato che un aereo da trasporto An-26 si è schiantato a causa di un guasto tecnico, uccidendo l’intero equipaggio. Non ha detto quante persone erano a bordo.

READ  Le ultime notizie sull'ondata di caldo nel Regno Unito e in Europa: aggiornamenti in tempo reale

La Russia ha affermato che non stava prendendo di mira le città, ma i giornalisti hanno assistito alla devastazione in molte aree civili.

Il ministro della salute ucraino ha affermato che 57 ucraini sono stati uccisi nell’invasione e 169 feriti. Non era chiaro quanti civili ci fossero, anche se all’inizio della giornata si diceva che 40 soldati erano stati uccisi.

L’esercito polacco ha aumentato il suo livello di prontezza e la Lituania La Moldova si sta muovendo per fare lo stesso.

Putin ha giustificato le sue azioni in un discorso televisivo notturno, affermando che l’attacco era necessario per proteggere i civili nell’Ucraina orientale, una falsa affermazione che gli Stati Uniti avevano previsto che avrebbe lanciato come pretesto per l’invasione. Ha accusato gli Stati Uniti ei loro alleati di ignorare le richieste della Russia di impedire all’Ucraina di aderire alla NATO e ottenere garanzie di sicurezza, affermando che l’azione militare era una “misura coercitiva”.

Anticipando la condanna internazionale e le contromisure, Putin ha lanciato un duro avvertimento agli altri paesi a non intervenire.

E ricordando l’energia nucleare russa, ha avvertito: “Nessuno dovrebbe dubitare che qualsiasi attacco diretto al nostro paese porterà alla distruzione e alle terribili conseguenze per qualsiasi potenziale aggressore”.

In Russia, le autorità si sono mosse rapidamente per reprimere qualsiasi voce critica. OVD-Info, un gruppo che tiene traccia degli arresti politici, ha riferito che 1.620 persone sono state arrestate in 52 città russe per aver protestato contro l’invasione, più della metà a Mosca.

___

Isachnikov e Litvinova hanno riferito da Mosca. Francesca Ebel a Kiev; Angela Charlton a Parigi; Geir Molson e Frank Jordan a Berlino; Raf Cassert e Lorne Cook a Bruxelles; Nick Domitrash a Mariupol, Ucraina, Inna Varenytsya nell’Ucraina orientale; e Robert Burns, Matthew Lee, Aamir Madani, Eric Tucker, Naaman Merchant, Ellen Nikmayer, Zeke Miller, Chris Mejerian e Darlene Superville a Washington.

___

Segui la copertura dell’Associated Press sulla crisi ucraina su https://apnews.com/hub/russia-ukraine