Aprile 16, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La Russia afferma che un cessate il fuoco in Ucraina ora non raggiungerà gli obiettivi di Mosca

La Russia afferma che un cessate il fuoco in Ucraina ora non raggiungerà gli obiettivi di Mosca

31 marzo (Reuters) – La Russia ha dichiarato venerdì che un cessate il fuoco in Ucraina non le consentirebbe per ora di raggiungere gli obiettivi della sua “operazione militare speciale”.

La risposta del Cremlino è arrivata dopo che il presidente bielorusso Alexander Lukashenko – il più stretto alleato della Russia – ha chiesto un cessate il fuoco immediato, senza precondizioni, e che sia Mosca che Kiev avviino negoziati su un accordo di pace permanente.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto ai giornalisti che la Russia ha preso atto dei commenti di Lukashenko e che il presidente Vladimir Putin ne discuterà con lui la prossima settimana. Ma ha detto che gli obiettivi della Russia in Ucraina non possono essere raggiunti al momento fermando i combattimenti.

“Per quanto riguarda l’Ucraina, non cambia nulla, l’operazione militare speciale continua, perché oggi questo è l’unico mezzo di fronte a noi per raggiungere i nostri obiettivi”, ha detto Peskov.

Ha detto che parti del piano per la pace in Ucraina proposto dai cinesi “non sono realizzabili al momento, a causa della riluttanza – o piuttosto dell’incapacità – della parte ucraina a disobbedire ai propri superiori e leader”.

Questo era un riferimento alle accuse infondate di Mosca secondo cui i sostenitori occidentali dell’Ucraina avevano ordinato a Kiev di non cercare un cessate il fuoco.

“Questi leader, come sappiamo, non sono seduti a Kiev e insistono per continuare la guerra”, ha detto Peskov.

La Russia ha dichiarato di essere aperta alla pace, ma ha chiarito che ciò avverrà solo alle sue condizioni. Dice che Kiev deve accettare le “nuove realtà” sul campo, poiché la Russia ha sequestrato e affermato di aver annesso più di un sesto del territorio dell’Ucraina.

READ  La crisi alimentare alimenta i timori di protezionismo che aggravano le carenze

L’Ucraina ha affermato che la Russia dovrebbe ritirare le sue forze come preludio a qualsiasi accordo di pace e afferma che qualsiasi cessate il fuoco temporaneo consentirebbe solo alla Russia di riorganizzarsi in preparazione di una futura azione militare.

Mosca afferma che gli Stati Uniti ei suoi alleati stanno usando l’Ucraina come parte di una “guerra ibrida” volta a sconfiggere strategicamente la Russia. L’Ucraina e l’Occidente affermano che le accuse della Russia sono un pretesto infondato per giustificare la sua invasione.

Segnalazione di Reuters. Montaggio di Kevin Levy e Mark Trevelyan

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.