Febbraio 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La Georgia stabilisce il record FBS per il maggior margine di vittoria demolendo lo stato della Florida all'Orange Bowl

La Georgia stabilisce il record FBS per il maggior margine di vittoria demolendo lo stato della Florida all'Orange Bowl

In meno di un anno, la Georgia ha stabilito due volte il record del campionato FBS per margine di vittoria.

Sabato la Georgia ha battuto la Florida State 63-3 all'Orange Bowl all'Hard Rock Stadium, ripristinando il suo precedente Record di FBS per margine di vittoria stabilito contro TCU (65-7) nella partita di campionato College Football Playoff della scorsa stagione il 9 gennaio 2023.

Dopo un turnover durante il suo primo possesso, la Georgia ha rimbalzato segnando un touchdown nei nove drive successivi. Florida State è riuscita a realizzare solo un field goal all'inizio del secondo quarto.

Il quarterback della Georgia Carson Beck ha registrato 203 yard e due touchdown. Il veterano running back Kendall Melton ha aggiunto 104 yard e due punti a terra mentre Dominique Lovett, Anthony Evans III, Arian Smith e Lawson Luckey hanno armeggiato per ricevere TD.

Brock Glenn, QB della FSU, durante i test per trasformare questo momento clou in un concerto regolare nel 2024, ha completato 9 passaggi su 26 per 139 yard e due intercettazioni. Ha perso 9 yard a terra.

Come squadra, la Georgia ha totalizzato 673 yard, il numero più alto mai accumulato in una partita dell'Orange Bowl.

Nel terzo quarto, l'allenatore dei Bulldogs Kirby Smart ha tirato Beck e lo ha consegnato ai suoi secondi giocatori. Era un lusso che lo stato della Florida non aveva.

I Seminoles erano sparpagliati, con nove giocatori che hanno rinunciato per prepararsi al Draft NFL, due indisponibili a causa di un infortunio e più di una dozzina di giocatori che sono entrati nel portale dei trasferimenti. Tra coloro che hanno rinunciato c'erano la stella WR Keon Coleman, WR Johnny Wilson, RB Trey Benson, TE Jaheim Bell, i guardalinee difensivi Jared Fiers e Fabian Lovett e i difensori Renardo Green, Jarian Jones e Akeem Dent.

READ  Shane Warren: muore a 52 anni uno dei più grandi giocatori di cricket australiani

La star QB Jordan Travis, che è arrivato quinto nella votazione dell'Heisman Trophy, ha subito un infortunio alla gamba di fine stagione contro il North Alabama il 18 novembre. Tate Rodmaker, che ha preso il posto del centro dopo che Travis si è infortunato, è entrato nel portale di trasferimento prima dell'Orange Bowl.

Ma la Georgia non ha avuto giocatori sani che hanno rinunciato. Il tight end Brock Powers, il placcaggio destro Amarius Mims e il linebacker interno Smael Mundon erano tutti alle prese con infortuni.

Il dominio della Georgia è un riflesso della sua cultura

Per quanto riguardasse la rinuncia della Florida, riguardava anche la cultura della Georgia. La squadra non aveva la possibilità di rinunciare a causa di un infortunio e ha preso sul serio questa partita. Ciò risale all'unica sconfitta della Georgia sotto Smart, contro il Texas allo Sugar Bowl per concludere la stagione 2018. Smart aveva giocatori nel portale che si radunavano attorno alla squadra, incluso Justin Fields, ed era generalmente chiaro che la squadra non aveva investito abbastanza dopo un anno giocando nel campionato nazionale. Da allora i Bulldogs sono 3-0 nelle partite non playoff.

Naturalmente, ciò non è dovuto solo allo stile di Smart, ma anche alla leadership individuale dei giocatori. Il trucco sarà sostituirlo con Cedric van Pran Granger, Milton e altri che vanno avanti. Ma anche la cultura consolidata sembra molto forte. — Seth Emerson è uno scrittore senior in Georgia

Fai un inchino, Milton

È stata una fine soddisfacente per giocatori come Milton, che avevano lottato contro gli infortuni negli ultimi quattro anni. È stato anche uno sguardo promettente ai giocatori che dovrebbero ricoprire ruoli più importanti l'anno prossimo, come il ricevitore Dillon Bell (cinque ricezioni per 86 yard).

La Georgia ha anche ottenuto una grande partita da Mikel Williams (sacco e fumble forzato), che stava giocando nel suo nuovo ruolo di linebacker esterno.

Gunner Stockton, ora il quarterback numero 2, ha giocato l'intero secondo tempo e ha lanciato due passaggi di touchdown. I giocatori più giovani hanno visto molti scatti, tra cui il cornerback Daniel Harris, il linebacker interno Raylen Wilson e il placcaggio offensivo Monroe Freeling. — Emerson

I Seminoles devono trovare l'aiuto di QB

Il nuovo quarterback Glenn è un giocatore di cui lo staff tecnico era davvero entusiasta prima degli infortuni di Travis e Rodemaker. Ma è difficile immaginare che gli allenatori siano sicuri che Glenn sia la risposta per il futuro del quarterback.

Aveva un arsenale completo di armi attorno a sé durante l'ACC Championship Game e sembrava completamente impreparato al suo primo inizio al college, completando solo 8 dei suoi 21 tentativi per 55 yard. Alla FSU mancavano due dei suoi ricevitori iniziali, un tight end e il suo leader quando ha giocato contro la Georgia sabato – e Glenn non ha giocato meglio. Era 8 su 25 per 127 yard, due intercettazioni e una sconfitta nel quarto quarto, e ha realizzato solo un buon tiro quando la partita era ancora in palio all'intervallo. È stato uno strike da 55 yard per il ricevitore Kentron Poitier.

READ  Draft NFL 2022: i Chiefs ottengono WR Jameson Williams e EDGE Arnold Ebiketie in una nuova simulazione

Glenn potrebbe avere più successo nella sua carriera andando avanti, ma non è possibile che i Seminoles possano entrare nel 2024 senza trovare un titolare nel portale di trasferimento. Cam Ward e DJ Uiagalelei hanno entrambi visitato Tallahassee questo mese come trasferimenti, e i Seminoles dovrebbero incaricarne uno per prendere il posto di Travis nel 2024. Manny Navarro è uno scrittore dello staff del Florida College Sports

Con chi sei già rimasto per la FSU?