Settembre 25, 2021

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La crescita è stata confermata al 2,7% nel secondo trimestre

Il PIL italiano è aumentato del 2,7% nel secondo trimestre rispetto al trimestre precedente.

Questo sviluppo “Durante” riflette “Significativo aumento del valore aggiunto sia nell’industria che nei servizi”, Il dipartimento più punito per l’infezione da virus corona, ha commentato Istad in un comunicato stampa.

Rispetto al trimestre precedente, l’uso domestico è aumentato del 3,4% e gli investimenti sono aumentati del 2,4%. Le esportazioni sono aumentate del 3,2% e le importazioni del 2,3%. L’epidemia è più significativa rispetto al secondo trimestre del 2020, con un aumento del Pil del 17,3%, ha confermato Estad.

Durante tutto l’anno, il governo di Mario Tracy ha puntato su una crescita superiore al 5%, compreso l’esito di un piano di risanamento di 222,1 miliardi di euro approvato dalla Commissione europea. La crescita del PIL nel primo trimestre si è aggiustata al rialzo nel corso dei mesi, raggiungendo lo 0,2% dopo un calo dello 0,1% da un calo dello 0,4%.

La penisola ha visto il suo PIL diminuire dell’8,9% nel 2020, la peggiore recessione dalla seconda guerra mondiale, quando è stata colpita dall’epidemia del governo 19. Da allora, le luci sono diventate verdi. Il tasso di disoccupazione a giugno è sceso al 9,7% al di sotto del limite del 10% per la prima volta in cinque mesi.

Inoltre, l’indice di fiducia delle imprese ha raggiunto il picco nel luglio 2005, scendendo leggermente in agosto dopo essere aumentato per otto mesi consecutivi dall’inizio dei dati nel marzo 2005. In un altro segnale di miglioramento, l’avanzo commerciale dell’Italia a giugno si è attestato a 5,68 miliardi di euro per il terzo mese consecutivo.

READ  Il Belgio vince, l'Italia ha il controllo e la Spagna vince in Svezia!