Gennaio 25, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Italia: nati da genitori stranieri, non hanno potuto partecipare al campionato di basket

Italiani ma poco: riassume la situazione di alcuni giovani cestisti di Castell Volderno nel sud Italia, una delle più grandi comunità africane d’Europa.

Per legge i genitori stranieri possono ottenere la cittadinanza italiana solo a 18 anni, anche se nati e cresciuti nel Paese. La legge includeva un regolamento della Basketball Association, escludendo più di due stranieri e il loro staff dalle squadre del campionato nazionale.

Queste regole hanno causato un vero problema per la squadra giovanile del club Tom Tom Basket de Castel Volturno, composta esclusivamente da giovani di origine africana.

Dopo un grido sui social, il dibattito è arrivato a livello statale, portando all’esonero del club della federazione in modo che la squadra potesse competere con tutte le altre squadre under 17 del Paese.

Penso che dovremmo permettere loro di giocare senza alcun ostacoloLo ha detto Massimo Antonelli, presidente del club, durante una seduta di allenamento.

Mi considero italiana e nigeriana“Il sedicenne dice che il complimento non ha nascosto la sua frustrazione”.Penso che non ci abbiano fatto giocare in National League da quando siamo nati qui, ma grazie a Dio possiamo giocare, quindi siamo felici **x ** “aggiunge.

Se la squadra avesse avuto il permesso, il problema sarebbe stato significativo. Un milione di giovani di origine straniera sotto i 18 anni si aspetta che i propri diritti siano riconosciuti come italiani a pieno titolo nello sport e nella comunità.

READ  Record di temperatura in Italia, Sicilia 48,8 gradi