Settembre 24, 2021

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

In Italia il nucleare crea polemiche sullo stato

Rilasciato il 4 settembre 2021 alle 16:12

È… una dichiarazione con l’effetto della bomba atomica. Ministro dell’Ambiente, Roberto Cingolani, Fa eco il quotidiano “La Repubblica” . Ha espresso il suo interesse per i reattori nucleari di quarta generazione, che sono stati citati come fattori di miglioramento significativo in termini di sviluppo energetico sostenibile, competitività economica, sicurezza e affidabilità. “I paesi stanno investendo in questa tecnologia”, ha detto durante una discussione. Non è ancora matura, ma arriverà presto. Ad un certo punto, se crediamo fermamente che le scorie radioattive saranno minori, la sicurezza sarà maggiore e costerà meno, sarebbe sciocco non prenderla in considerazione. Una svolta completa per questo noto fisico che ricopre una delle posizioni chiave nel governo di Mario Draghi. L’ex capo di questa svolta tecnologica per l’azienda aeronautica italiana Leonardo è il capo della “vigilanza” sui cambiamenti climatici, che beneficia di quasi il 40% delle risorse del programma europeo di rilancio per l’Italia, ovvero 70 miliardi di .

Volo di alberi verdi

Vicino al M5S, ferocemente contrario al nucleare, Roberto Cingolani deve ancora smettere di condannarlo. Una posizione unanime in Italia. Dopo il disastro di Chernobyl, ha rinunciato a questo potere in un referendum del 1987 e ha chiuso tutte le sue centrali elettriche. Ma il ministro non era interessato a una nuova tecnologia, ha detto, aggiungendo che “il mondo è pieno di ambientalisti, estremisti ed ecologisti ideologici”. Dibattito”. Basta un muro di legno verde degli ambientalisti italiani per impressionarlo. Mai un ministro è stato così irresponsabile e maleducato”.