Gennaio 25, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il nazionale algerino Adam Onas è stato aggredito e derubato in Italia

Nell’attacco è rimasto ucciso un internazionale algerino, seguito da una rapina a casa sua. Lui è Adam Ounas, club di ala destra dell’SSC Napoli. Quest’ultimo è stato aggredito davanti al garage della sua casa a Napoli, in Italia. I criminali lo hanno attaccato prima di cambiare gli oggetti di valore che aveva.

I fatti sono avvenuti sabato 18 dicembre, quando il giocatore è rientrato dall’allenamento con la sua squadra. Secondo i giornali italiani, due malviventi stavano aspettando il militare davanti a casa sua in un quartiere residenziale di Napoli. All’inizio gli aggressori hanno tremato Adam Unas, Poi per sostituire il suo orologio, i soldi che aveva, oltre a una catena d’oro del valore di 5.000 euro. L’attacco precede lo scontro tra Napoli e Milan.

La polizia napoleonica, che finora ha avviato le indagini, non è riuscita a individuare i due colpevoli. Inutile dire che il soldato algerino non è stato il primo a subire questo tipo di furto. In Italia, tali fatti sono comuni. Molti paesi internazionali hanno sperimentato atti simili. Frank Ribery, un giocatore francese che giocava per la Fiorentina, è stato ucciso in una rapina nel luglio 2020. Il difensore dell’Inghilterra AS Roma Chris Smalling è stato minacciato da tre ladri a casa sua nell’aprile di quest’anno. Anche il giocatore della Juventus Claudio Marchisio è stato ucciso in un furto con scasso nella sua casa alla fine del 2019.

READ  Chiama OM - OM: Lerola si precipita dall'Italia a Marcel!