Febbraio 28, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il campione assoluto wXw Andy muore a 40 anni;  Gunther e gli altri si salutano

Il campione assoluto wXw Andy muore a 40 anni; Gunther e gli altri si salutano

Tristi notizie dalla scena del wrestling indipendente europeo, poiché l’organizzazione tedesca wXw ha annunciato che il due volte campione del mondo Absolute Andy è morto il 23 novembre dopo una lunga malattia. Andy, il cui vero nome era Andreas Ullmann, aveva solo 40 anni.

Traduzione in inglese tramite Google:

Salutiamo uno dei wrestler più meritevoli della storia del wXw.

Non c’è dubbio che Andy Mutlaq sia uno dei wrestler più famosi e apprezzati nei paesi di lingua tedesca. In una carriera durata quasi 20 anni, Absolute Andy ha vinto tutti i titoli più importanti in wXw. Campione d’oro 16K, campione wXw Unified World Wrestling, campione wXw Shotgun, cinque volte campione wXw World Tag Team, campione mondiale dei pesi massimi wXw. Andy è l’unico wrestler con tutti questi risultati nel suo curriculum.

Oltre 330 volte, Andy ha allacciato le sue scarpe wXw ed è salito sul ring contro il meglio del meglio. Bryan Danielson, Hiroshi Tanahashi e Jeff Jarrett erano tra i suoi avversari, così come Walter, Ilya Dragunov e Tommy Ende. Le sue grandi squadre Jay-AA, A-4, AbLas e Champions of Champions fanno parte della nostra storia.

L’altro ieri, Andy ha perso la sua lunga battaglia contro la malattia e si è addormentato in presenza di sua moglie. Auguriamo molta forza alla sua famiglia e ai suoi amici durante questo periodo e vi chiediamo di garantire loro la distanza necessaria in modo da poter dire addio tutti insieme ad Andy nell’episodio wXw con il rispetto che merita il lavoro della sua vita.

Alcuni colleghi i cui nomi sono stati verificati nei dati di wXw si sono salutati e hanno reso omaggio sui social media. Dragunov, campione della WWE NXT Pubblicare:

READ  Richieste di piano di sicurezza abortivo da parte di modelle respinte dagli studi - Scadenza

“Senza parole. Questo è un giorno triste. Grazie di tutto Andy.”

Campione intercontinentale Gunther (ex Walter) Grazie Andy per tutto:

“Grazie a tutti, Andy!”

Tommy End, ora conosciuto come Malakai Black della AEW, ha scritto nella sua Instagram Story:

“Mi dispiace tanto amico, grazie per i giochi, le risate e per essere una persona straordinaria. Sei stato fantastico.”

I nostri pensieri sono con la famiglia e gli amici di Andy, oggi manca a tutti. Che riposi in pace.

Per saperne di più