Febbraio 2, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

I capitani NBA All-Star scelgono i roster in diretta durante la serata di gioco

L’NBA All-Star Game si svolgerà il 19 febbraio. E nessuno conoscerà i roster All-Star fino a quella notte. Nemmeno i giocatori stessi.

Capitani delle squadre – probabilmente LeBron James Los Angeles Lakers o Milwaukee Gianni Anticonmo o brooklyn Kevin Durant – Faranno le loro selezioni in una clip pre-partita televisiva in diretta poco prima dell’inizio della partita a Salt Lake City.

La NBA e la National Basketball Players Association hanno annunciato il cambio di formato martedì sera.

Questa sarà la sesta volta che il campionato utilizzerà il formato in cui i capitani selezionano le proprie squadre, ma in ciascuno dei primi cinque casi le formazioni sono state scelte diversi giorni prima della partita.

Il capitano e i titolari saranno annunciati giovedì.

James è stato capitano in ciascuno dei primi cinque anni e, sulla base dei risultati delle votazioni rilasciati dalla lega alla fine della scorsa settimana, è quasi certo che tornerà anche quest’anno. L’eccezionale votante di entrambe le conferenze orientale e occidentale guadagna il diritto di essere capitano.

Durant è stato il leader numero uno tra i giocatori dell’Est, poi ha seguito Antetokounmpo nell’ultimo scrutinio. Dovrebbe ancora essere nominato titolare e non si saprà fino a giovedì se negli ultimi giorni ha riguadagnato la leadership nel voto orientale.

Le schede elettorali per determinare la data di inizio sono sabato.

“Voglio giocare”, ha detto Durant ai giornalisti a New York martedì. “Voglio far parte di tutti questi eventi”.

Le squadre di James sono 5-0 negli All-Star Games quando è il capitano.

Durant è stato il capitano come leader del voto in Oriente in ciascuna delle ultime due partite. Antetokounmpo era nelle due partite precedenti, 2019 e 2020.

READ  Jacob Jeunesse è l'ultimo revival dei giganti

I tre migliori giocatori di zona d’attacco e le due migliori guardie di ogni conferenza saranno selezionati come titolari, con i principali votanti complessivi di ciascuna conferenza che fungeranno da capitani e selezioneranno le loro squadre.

I voti dei fan rappresentano il 50% dei voti dei principianti, i voti dei media rappresentano il 25% e i voti consegnati dai giocatori NBA rappresentano il restante 25%.

Le riserve, selezionate dagli allenatori della NBA e sette giocatori per ciascuna conferenza, saranno rivelate il 2 febbraio.